Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

Apr 17

Cercis o albero di Giuda: la fioritura della Pasqua

La leggenda narra che Giuda, l’apostolo traditore, si fosse impiccato a questo albero: si attribuiscono i suoi tronchi contorti a quell’episodio, mentre i fiori rappresenterebbero le lacrime di Gesù Cristo, e il loro colore la vergogna per la perfidia di Giuda. Se poi ci mettiamo che il cercis fiorisce in aprile, è da considerare l’albero della Pasqua per eccellenza.

Il cercis siliquastrum è un albero deciduo che può arrivare fino a 10 mt, anche se la tradizione lo vuole potato a “cazzotto” tutti gli anni. Una potatura drastica che permette sempre di avere nuove fronde ricche di fiori l’anno successivo.

L’albero di Giuda, ha foglie verde scuro a forma di cuore, i fiori compaiono in aprile, e dopo la fioritura si sviluppano dei piccoli baccelli allungati e piutosto schiacciati che contengono i semi. Esiste anche il cercis siliquastrum “Alba“, dai caratteristici fiori bianchi.

Le foto sono state scattate a Siena, fuori Porta Romana, uno degli accessi più belli e decorativi della città.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=tlXDdUrHTSc[/youtube]

No comments

Nessun commento

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.