Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera
Archive for novembre 28th, 2012

Corso da Barman

novembre 28th, 2012 | Category: Corsi & Concorsi

 La Strada del Vino Terre di Arezzo  mi segnala che presso il polo enogastronomico di Villa Severi a partire da gen-feb 2013:

Corso di formazione professionale da Barman

OPERATORE DI SALA
“addetto all’approvvigionamento della cucina,

conservazione e trattamento delle materie prime e alla
preparazione e distribuzione di pietanze e bevande”Durata: 1.000 ore

APPROVVIGIONAMENTO MATERIE PRIME
IDENTIFICAZIONE PRODOTTI – CONTROLLO QUALITA’ E SCADENZA – PIANIFICAZIONE E GESTIONE DEGLI ORDINI – RAPPORTI CON I FORNITORI – GESTIONE MAGAZZINO – INVENTARIO

CONSERVAZIONE E STOCCAGGIO DELLE MATERIE PRIME
STOCCAGGIO E CONSERVAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE – PROCEDURE HACCP NORME IGIENICO SANITARIE – PRESERVAZIONE DEI PREPARATi

CURA DEGLI AMBIENTI E DELLE ATTREZZATURE ED UTENSILI
RICONOSCIMENTO, USO, MANUTENZIONE ED IGIENIZZAZIONE DEI PRINCIPALI MACCHINARI, ATTREZZATURE E UTENSILI DELLA RISTORAZIONE – SANIFICAZIONE LOCALI

DISTRIBUZIONE DI PASTI E BEVANDE – COMPETENZA CHIAVE
MODALITA’ DI ALLESTIMENTO SALA – STILI E TECNICHE DI SERVIZIO IN SALA – COMUNICAZIONE, RELAZIONI E QUALITA’ NEL LAVORO DI SALA – ACCOGLIENZA E GESTIONE CLIENTELA IN SALA – MISE EN PLACE DI MINISNACK, BUFFET E BEVANDE.

PREPARAZIONE E SOMMINISTRAZIONE DI BEVANDE E SNACK – COMPETENZA CHIAVE
USO ATTREZZATURA DA BARMAN E BARMAID – PREPARAZIONE E SOMMINISTRAZIONE COCKTAILS INTERNAZIONALI, VINI, BIRRE, LIQUORI, CAFFETTERIA – GESTIONE ORDINI E COMANDE DI BEVANDE E SNACK

TRATTAMENTO DELLE MATERIE PRIME E DEI SEMI LAVORATI – COMPETENZA CHIAVE
MATERIE PRIME E RICETTE – PREPARAZIONE E SOMMINISTRAZIONE DI PIETANZE FREDDE, CALDE, SALATE E DOLCI – PREPARAZIONE DI SNACK E BUFFET – PREPARAZIONI A TEMA – SCIENZA DELL’ALIMENTAZIONE

CONOSCENZE E CAPACITA’ AGGIUNTIVE ALLA FIGURA PROFESSIONALE
ESSERE IN GRADO DI SCEGLIERE L’APPROPRIATO TIPO DI MUSICA IN FUNZIONE DELLA SERATA SCELTA DAL LOCALE – ESSERE IN GRADO DI UTILIZZARE IN MANIERE CORRETTA UNA POSTAZIONE DEEJAY

Certificazione finale (indicare quale e con quale criterio è rilasciata) :
Attestato di qualifica professionale che si consegue a seguito di superamento di esame finale dinanzi a commissione composta ai sensi della L.R. 32/2002 art. 82.

Sede di svolgimento:
Via Monte Falco, 50 (Euro Group srl), Via Bologna, 25/B (Caffè La Saletta) e Via Francesco Redi, 13 (Villa Severi) – 52100 – Arezzo

Informazioni e iscrizioni presso: Euro Group s.r.l. – Sede di Arezzo, via Monte Falco, 50 – tel. 0575.1786458 – Fax: 0575.1786461 – Email: info.ar@eurogroupinternational.it – Rif. Rachele Fratini o Fabio Fabrizio


No comments

New Conte Max a Loro Ciuffenna e il concetto di Osteria secondo l’Accademia Italiana della Cucina

Loro Ciuffenna è sull’antica via Cassia Vetus (oggi la statale “Setteponti), e al centro del borgo, uno dei meglio conservati del Valdarno, si trova l’osteria New Conte Max. A dispetto del “new”, siamo in un luogo storico, nel cuore del paese, dove una volta sorgeva un  frantoio. Ristrutturazione al minimo, con tanto di pavimento in tre varianti, lasciato tale e quale, due salette per i commensali e la “new” cucina di Jonathan Rossini ai fornelli che la sa lunga nel fatto di dosare bene tradizione con quel pizzico di innovazione che non guasta mai.  L’ eccellenza delle materie prime e grande attenzione al prodotto, necessaria in una cucina come  quella di Jonathan  che tende a trattare il meno possibile gli ingredienti, per esaltarne le loro proprietà.

In occasione della “Conviviale l’Oro del Ciuffenna” dell’Accademia Italiana della Cucina, delegazione del Valdarno, è stato interessante assaggiare piatti come la lingua di vitello con salsa verde  e cipolle rosse abbinata a un purè di ceci e nel frattempo discorrere del concetto di osteria insieme  a Antonello Arrighi, nominato “Simposiarca” della conviviale dal delegato Roberto Vasarri.

Il bello di una conviviale, è che tutte le volte viene sempre trattato un tema, non è una cena qualsiasi.Io, nelle varie cene, ho imparato a non far confusione con aromi e princìpi, a non farmi fregare con i pesci manipolati dall’industria, i cosidetti “falsi”, e a capire meglio il termine di osteria: una storica definizione recita locale pubblico dove si serve da bere, prevalentemente vino, e dove si offrono anche pasti alla buona. Però non bisogna farsi trarre in inganno, perchè il termine nella sua storia ha avuto varie oscillazioni. Derivando dal latino hospes,  e avendo origini nobilissime, osteria, si traduce in luogo di ospitalità, ed è per questo che molti locali un pò più eleganti si fregiano di questo titolo per suggerire un legame con le tradizioni più autentiche.

E al New Conte Max, di autentico, tra la lista delle vivande, c’era anche il risotto con crema di cipolla fondente e foie gras, da far sciogliere volontariamente insieme al riso, seguito dalla sella di maialino brasata nel Vin Santo accompagnata da verza. Per finire il cioccolato in tre mosse: mousse, torta, e cioccolato piccante. Ad accompagnare i piatti, il Chianti Vigna di Pallino, della Tenuta Setteponti, fresco, di pronta beva, adatto a tutte le pietanze.

Osteria New Conte Max

Piazza Nannini 3, Loro Ciuffenna (AR)

Tel: 055 9172877


2 comments