La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

dic 26

Capodanno alle terme tra coccole,trekking e relax

Siena è stata definita la “provinciatermale” e per il 31 dicembre e le altre festivitĂ  natalizie, alcune strutture termali, hanno preparato delle belle iniziative, all’insegna del relax, del benessere e del divertimento.

Terme Antica Querciolaia, a Rapolano Terme

Un fine anno all’insegna del benessere termale.
Il 31 dicembre, dalle ore 21, con brindisi di benvenuto, musica dal vivo per tutta la serata, buffet dalle ore 22 all’1, colazione alle 4,00. Con chiusura alle 5 del mattino. Prezzi davvero particolari.

Terme San Giovanni, a Rapolano Terme
Un fine anno tra piccoli riti, bagni di benessere e buffet propiziatorio.
Il 31 dicembre, apertura Parco Piscine Termali dalle ore 21. Alle 22, attesa del nuovo anno con i 7 cibi della fortuna (menu propiziatorio). A mezzanotte brindisi di Benvenuto al 2013. Alle 3,30, bomboloni e cappuccino. Un prezzo particolare per un ristretto numero di persone.

Terme di Petriolo, a Monticiano
Fine anno in pieno relax, da soli o in compagnia.
Il 31 dicembre, dalle ore 20 fino alle 2 del mattino. Un ricco buffet e tutto il benessere di queste antiche acque termali; per attendere il 2013 in modo diverso e lontano dallo stress.

Terme di Montepulciano, a Montepulciano
Le Terme di Montepulciano hanno studiato alcuni trattamenti particolari riuniti in pacchetti dedicati ad una clientela diversificata e dalle piĂą varie esigenze. Alcuni sono rivolti a intere famiglie.
I prezzi sono davvero convenienti e questi trattamenti si possono fare fino al 20 dicembre. Eccone alcuni, come il “Principessa”, per le ragazze; l’Happy Family, per mamme e papà, insieme ai figli; il New Boy, dedicato ai ragazzi; e, visto il periodo, un bellissimo trattamento chiamato “Momenti di relax aspettando il Natale”, comprensivo della suggestiva “grotta lunare” di massaggi con polvere d’oro e mirra.

Terme Sensoriali, di Terme di Chianciano, a Chianciano Terme
Da soli, o in coppia o in compagnia di amici, tante notti molto particolari, con aperture straordinarie, per farsi avvolgere nei sensi, per regalare o regalarsi emozioni da ricordare nel tempo.
Anche il giorno di Natale, le Terme saranno aperte. Dalle ore 15,30.
Sabato 29 e domenica 30 dicembre, l’apertura sarà dalle 21,30 alle 1,30.
Il 31 dicembre, Fine d’anno, con serata a buffet fino al mattino.
1 gennaio, Capodanno al Sensoriale, apertura dalle ore 14.
5 gennaio, aspettando la Befana, apertura dalla 21,30 alle 1,30.
E per il giorno del tuo compleanno, uno sconto speciale del 20% sui trattamenti del Cntro Benessere.

Centro Termale Fonteverde, a San Casciano dei Bagni.
Un ricco calendario nelle “terme più belle del mondo”, per le festività più belle dell’anno.
“La magia del Natale a Fonteverde” e “Capodanno a Fonteverde”: alcune proposte complete, per usufruire dei trattamenti speciali di questo centro nel modo più comodo e conveniente. Sempre con un’attenzione particolare alla formulazione di un’offerta di gran classe che mette al centro dell’attenzione l’ospite e il suo benessere globale.
L’intera offerta termale del Sistema Termale Provinciale, su www.termebenessere.terresiena.it
Sul Monte Amiata, tra un bagno termale e un massaggio, si potrà godere di tante occasioni per fare trekking, a tutti i livelli, anche in famiglia. Per passeggiare sui sentieri dell’acqua, per raccogliere i frutti rossi del bosco; e, in caso di neve, un po’ d’avventura in stile “grande nord” andando in giro con le ciaspole. E poi, l’occasione unica per visitare una miniera e farsi raccontare, direttamente da un minatore, tanti episodi di vita vissuta nel pericolo e nella fatica.


Tutti gli eventi nel territorio provinciale su www.terresiena.it
6 comments

6 Comments so far

  1. Andrea Pagliantini dicembre 26th, 2012 11:52 pm

    Ma le terme sensoriali che antanata sarebbero?

  2. Stefania Pianigiani dicembre 27th, 2012 6:14 pm

    le terme sensoriali al Parco dell’Acqua Santa di Chianciano si basano sugli elementi: Acqua, Fuoco, Terra, Aria, Etere. Alle Terme sensoriali, in tre ore e mezzo di tempo, ha la possibilitĂ  entrare nella piramide energetica che rispetta le proporzioni di quella di Cheope, di accedere ad una stanza perfettamente insonorizzata e di manipolare nel melmarium diversi tipi di fango termale. Ci sono una ventina ditrattamenti per il recupero dell’equilibrio psicofisico, dal grande impatto dell’ice crash (nebbia fredda e doccia ghiacciata) alle piscine, fra le quali una di acqua salina, passando per le due saune (una tradizionale ed una etrusca, aromatizzata coi profumi toscani) e per il bagno turco, alternati dalle docce emozionali, dalla fonte dell’Acqua Santa, evocativa della cura idropinica che nello stesso Parco si assume in convenzione con il SSN.
    Le stanze dell’aromaterapia, della cromoterapia e musicoterapia, poi si finisce in una zona relax dove sorseggiare tisane depurative e rilassanti e un giardino dagli intensi profumi dove prendere il sole e godersi l’incanto del verde della campagna toscana in stagione ;-)

  3. Andrea Pagliantini dicembre 28th, 2012 2:10 pm

    Appunto, antani………. sauna etrusca…….
    Per vedere l’incanto della campagna toscana basta camminarci in ogni stagione.
    Effetto terme è quando piove.

  4. Stefania Pianigiani dicembre 30th, 2012 12:24 pm

    Comunque la si possa pensare, le terme sensoriali, hanno riportato la gente a Chianciano. Dopo un periodo un pò di oblio, dove “Chianciano Fegato Sano”, non attirava piĂą, a parte i pensionati. In questo modo gli alberghi tornano pieni anche in periodi un pochino piĂą ostici al turismo, e tanta gente può lavorare…

  5. Andrea Pagliantini dicembre 31st, 2012 2:23 pm

    Senza fantasia di questi tempi si va poco lontani e se a Chianciano hanno il pregio di metterla in moto…. ben fatto.

  6. [...] Capodanno alle terme tra coccole,trekking e relax [...]

Lascia un commento