Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

Apr 25

Quante golosità al Foodies Festival di Castiglioncello

Il bellissimo Castello Pasquini a Castiglioncello, Toscana, The beautiful Pasquini Castle in Castiglioncello, Tuscany

L’arrivo dei ponti di primavera in Toscana, specialmente lungo la costa, oltre a far pensare a giornate da trascorrere sul mare è sempre stato legato al mangiare bene. Dove andiamo a mangiare per il primo maggio? E io che vi posso rispondere? Ma a Castiglioncello, ovvio, perchè da sabato 29 aprile a lunedì primo maggio torna il Foodies Festival.

Emanuele-Vallini.jpgUn consiglio che posso darvi se non avete voglia di guidare, è che a Castiglioncello ci arriva il treno, quindi potete mangiare, bere, e degustare quanto vi pare, senza poi dover pensare alla macchina! Basta che raggiungere la stazione!

E perchè andare al Foodie Festival? Perchè si gusta un buon piatto così come si gusta un buon pezzo di musica. E sarà proprio la musica ad accompagnare il lavoro dei grandi chef e delle tante iniziative che ci saranno anche in questa edizione.

Chef dell'Osteria di passignano di Antinori

Ma cosa bolle in pentola a Castiglioncello?

Si parte sabato pomeriggio alle ore 17 con lo chef stellato Matia Barciulli del ristornate Osteria di Passignano e presidente
Premio il Magnico; segue Luciano Zazzeri, ospite del talk Agorà in programma sabato pomeriggio alle ore 18.

Guido Haverkock chef del ristorante La Tavola di Guido, Locanda Le piazze a Castellina in Chianti, Toscana, Guido Haverkock chef of La Tavola di Guido restaurant, Locanda Le piazze in Castellina in Chianti, Tuscany.

La domenica si accenderanno materialmente i fornelli alle ore 15:30 con lo show cooking a cura dell’associazione CHIC
‘charming italian chef’ con il padrone di casa Emanuele Vallini – ristorante ‘la Carabaccia’ di Bibbona, Andrea Aleri –
ristorante ‘Il Chiostro’ di Andrea di Milano, Federico Beretta – ristorante ‘Feel’ di Como e Alessandro Bellingeri – ristorante
‘osteria de L’Acquarol’ di Trento.

Sempre domenica, alle 19, L’opera del Gusto’ assieme ai cantanti lirici vedrà impegnati lo chef tedesco Guido Haverkock
del ristorante ‘La Tavola di Guido’ a Castellina in Chianti, Marta Scalabrini del ristorante ‘Marta in cucina’ di Reggio Emilia
e Silvia Volpe, rappresentante Slow Food.

Vetulio Bondi, il gelatiere più famoso di Firenze, 49/5000 Bondi Vetulio, the most famous ice cream maker in Florence

Lunedi primo maggio, ore 16, per gli amanti del gelato il maestro gelatiere Vetulio Bondi creerà per il pubblico un sorbetto
all’olio e un gelato alla pappa al pomodoro; alle 17:30 la ‘cucina gentile’ introdurrà alle prelibatezze composte da Silvia
Daddi chef itinerante e Gabriella Pizzi del ristorante ‘Aia della Vecchia’.

Inoltre per tutta la durata della manifestazione ci saranno:

Chic and Cheap Expo Mercato: allestimento di banchi e foodtruck nel  parco del  Castello Pasquini.
sabato+ domenica + lunedì ore 10:00 – 24:00 a cura di C C N Castiglioncello.

Street Food: allestimento con banchi e somministrazione cibo
al  Portovecchio.
sab + dom + lun ore 10:00 – 23:00

No comments

Nessun commento

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.