Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

Archive for febbraio, 2018

Euroflora a Genova: nel 2018 la grande bellezza è nei Parchi di Nervi

Genova, dove si svolge Euroflora 2018, Genoa, where Euroflora 2018 is held

Quando ho saputo che l’Euroflora 2018, si sarebbe svolta ai Parchi di Nervi a Genova, ho gioito. Sarà che è uno dei miei luoghi del cuore, che unisce mare, treni e giardini. Sarà che il roseto è uno dei più belli che ci sono in Italia, tutto questo per dire, che vedrete Genova e l’Euroflora sotto altri occhi.E da giardiniera-giornalista, vi consiglio di leggere e guardare tutte le mie foto nell’articolo, per farvi un’idea di dove sarà ospitata la manifestazione.

Quindi non prendete impegni dal 21 aprile al 6 maggio 2018 e ritagliatevi un weekend a Genova e in Liguria.

Ma cosa ci sarà da vedere a Euroflora a Genova? Tante cose. Scopriamole insieme.

Euroflora, dove dormire a Genova, Euroflora, where to sleep in Genoa

L’acqua, la terra, l’aria ed il fuoco sono gli elementi rappresentati nei quattro quadri da scoprire uno dopo l’altro lungo il percorso principale di visita, in un crescendo di stupore. Red Wave – Fuoco sarà il primo quadro, una distesa di fiori rossi, lingue di fuoco, in cui immergersi in un percorso avvolgente.

Come arrivare ai Parchi di Nervi per Euroflora, How to get to the Nervi Parks for Euroflora

Wild Horses – Terra sarà il secondo, cavalli giganteschi al galoppo sul prato davanti a villa Grimaldi nei pressi delle scuderie storiche, sculture vegetali realizzate con la tecnica della mosaicoltura.

Stefania Pianigiani giornalista e blogger, Stefania Pianigiani journalist and blogger

Il terzo quadro, Lago delle ninfee – Acqua, sarà uno specchio d’acqua perfettamente rotondo, ritagliato nel prato, su cui galleggiano tremolanti al vento ninfee bianche e rosa.

i parchi più belli d'Italia, the most beautiful parks in Italy

Soffio del vento – Aria, sarà una grande scenografia tridimensionale che utilizza il principio dell’anamorfosi: la struttura si rivela man mano che ci si avvicina, per palesarsi nella sua interezza da una determinata angolazione panoramica.

Dove trovare le rose più belle di Genova, Where to find the most beautiful roses in Genoa

Cosa sono i Parchi di Nervi? Questa unione di parchi e ville a Genova Nervi, ospita oltre cento specie botaniche, alberi monumentali che si stagliano contro il cielo e verdi prati che corrono fino alla scogliera, ma anche un roseto, palme, l’albero del pepe, ulivi e pini marittimi: quindi quale migliore luogo per ospitare Euroflora?

Come arrivare dalla stazione a Nervi

Sarà un’EUROFLORA per tutti, progettata secondo i principi dell’universal design e dunque senza barriere architettoniche, una EUROFLORA inclusiva. Bambini e ragazzini potranno divertirsi in una vasta area giochi.

plant of nervi parks Genoa, Liguria

La manifestazione sarà aperta tutti i giorni dal 21 aprile al 6 maggio dalle 9.00 alle 19.00. Questo è il link su come fare ad acquistare i biglietti.

how to get to Nervi for Euroflora by public transport, Arriva il treno alla stazione di Nervi per Euroflora? Is the train arriving at Nervi station for Euroflora?

Come arrivare a Euroflora? Euroflora sarà raggiungibile esclusivamente con i mezzi pubblici.

Da brava conoscitrice di Genova vi posso dire che se alloggerete in città, andateci in treno, cercate di lasciate la macchina a casa. Se alloggerete in albergo, nel paese ligure che più vi piace, vi ricordo che tutti i paesi sulla costa hanno la stazione ferroviaria, quindi muovetevi in treno. Potete dormire anche a Bogliasco, Sestri Levante, Chiavari, Rapallo, e muovervi in treno. Pensateci.

Da Genova Brignole sarà possibile raggiungere in treno la stazione di Genova Nervi, a soli 150 metri dall’ingresso di Euroflora. Questi servizi di mobilità urbana sono compresi nel costo del biglietto di Euroflora.

Oppure se proprio volete arrivare a Genova con la macchina, sono previsti bus navetta dai parcheggi di interscambio (P.le Kennedy) alla stazione ferroviaria di Genova Brignole e da corso Europa (dove sosteranno i bus turistici) all’ingresso della manifestazione.I veicoli dovranno uscire al casello autostradale di Genova-Est o Genova-Ovest e raggiungere il parcheggio di Piazzale Kennedy. Il costo giornaliero del parcheggio è di €.10,00

Altrimenti ricordate che a Nervi, ci va l’autobus numero 17 di AMT, che va via mare, facendovi vedere, Quinto, Quarto dei Mille, ecc…

the Anita Garibaldi seaside promenade in Nervi, Genoa

E oltre all’Euroflora, Nervi offre la bellissima passeggiata Anita Garibaldi sul mare, l’antico porticciolo dei pescatori e tante altre cose.

Dove dormire nei dintorni di Genova durante Euroflora, Where to sleep in the surroundings of Genoa during Euroflora

Ogni visitatore potrà inventare il proprio percorso di visita seguendo la chiave di lettura che maggiormente lo affascina: EUROFLORA esperienza visiva, EUROFLORA percorso di profumi, EUROFLORA esaltazione della natura, EUROFLORA danza di fiori e note musicali.

Sarà un’esperienza indimenticabile, credetemi.

1 comment

Al Pont de Ferr di Milano con la cucina di Ivan Milani

dove mangiare bene sui Navigli, where to eat well on the Navigli

Sembra ieri che ho preso apposta il treno per andare a mangiare Al Pont de Ferr a Milano. Sono passati quasi otto anni, e da quel sabato qualcosa è cambiato, qualcosa è sempre al suo posto.

Perdomo ha fatto la sua strada, Maida Mercuri, prosegue per la sua via, continuando ad avere fiuto, e accogliendo ai fornelli del ristorante lo chef Ivan Milani. Trecentosessantacinque giorni all’anno o poco meno, da questa cucina escono piatti non finti, oppure immaginati, ma veri, reali, idee che scorrono in fretta e che si concretizzano.

ristorante a Milano zona Navigli Porta Genova, Milan restaurant in the Navigli Porta Genova area

E questa volta mi sono ritrovata di nuovo un sabato a pranzo sui Navigli e come in “Un romantico a Milano”, nella vita, come nella cucina non ha senso guardarsi indietro. Si può rivivere un ricordo, ma anche decidere di affidarsi totalmente al futuro.

cipolla caramellata Al Pont de Ferr Milano

La Cipolla rossa di zucchero soffiato, ripiena di formaggio di capra, cipolla caramellata su pane al sesamo, è sempre li, e io non me la sono fatta sfuggire. E’ stato un piacere, ricordarla, con qualche anno in più, ma rimane sempre un piatto affascinante.

i risotti di Ivan Milani

E vogliamo parlare di risotto? Quello con gorgonzola e nocciole è molto delicato, se volete osare c’è IL PICCIONE VIAGGIATORE: risotto con piccione, grue di cacao, profumo di rhum, ma se volete davvero uscire con qualcosa di unico, fate fare allo chef. Come un pittore nella sua bottega, Milani vi sfodererà ricci, cagliata del Pont de Ferr e lime. Pennellate di sapori che non vi deluderanno.

il miglior ristorante dei Navigli, the best restaurant in the Navigli

La pasta fatta in casa è gioia pura, SE MILANO AVESSE IL MARE: ravioli al nero di seppia ripieni di pesce, ma se vi accontentate della campagna, i tortelli ripieni di magro, hanno il suo perché.

La formula del lunch può essere semplice, e vi vedrete servire sarde fritte o faraona e cavolfiore,  ma se volete addentrarvi nella terra, c’è FUORI DAL BOSCO: cervo in tartare, filetto e carré con talli d’aglio e crauti fermentati, oppure TERRA FERTILE: radici, terra di malto, purè di patate ratte, cren, rabarbaro.mela caramellata e gellato alla frolla

Caro, scriverò sulle tovaglie dei Navigli, quanta gioia, quanti giorni, quanti sbagli, quanto freddo nei polmoni, ma che piacere, tornare Al Pont de Ferr, e chiudere in dolcezza con la tarte tatin caramellata e il gelato di pasta frolla.

AL PONT DE FERR

Ripa di Porta Ticinese, 55

Naviglio Grande

Milano
Tel  02 89406277

 

No comments

Come si riproducono le orchidee

come riprodurre le orchidee, how to reproduce orchids

Appena tornata dal Myplant di Milano, non potevo che raccontarvi un po’ di cose. In effetti ho visto cose che voi umani…Partiamo dalle orchidee: io sinceramente color verde acqua e orchidee turchesi non le avevo mai viste, e dopo questo, la domanda sorge spontanea, come si riproducono le orchidee?

come fare le talee con le orchidee, how to make cuttings with orchids

Questi fiori sono il sogno di milioni di persone, e riprodurle non è così semplice, ma vi viene in soccorso il guru delle orchidee GIANCARLO POZZI  che tiene questo corso “lungo” per gli appassionati che ne vogliono sapere di più sulle Orchidee, una vera medicina per l’Anima.

Esistono diverse decine di migliaia di varietà di orchidee. Tra i più comuni nei nostri interni troviamo la phalaenopsis, meglio conosciuta come l’orchidea farfalla. È una pianta più resistente di quanto sembri e la sua manutenzione è abbastanza semplice.

esistono le orchidee verde acqua? do the green water orchids exist?

Venerdì 16, sabato 17 e domenica 18 marzo (inizio ore 14.00), Giancarlo Pozzi  vi farà capire come riprodurre le “ORCHIDEE IN CASA” , direttamente all’ Orchideria di Morosolo.

orchidee dai colori pastello, orchids in pastel colors

Tema del corso: Cosa sono le Orchidee, cosa le distingue dagli altri fiori, dove vivono, come vivono, come si riproducono ecc. E poi la storia, le leggende, gli aneddoti ed i personaggi che le rendono ancora più accattivanti, perché le orchidee con una storia hanno qualcosa in più.

Verrà inoltre spiegato come coltivarle in casa: luce, temperatura, acqua, concime, come si taglia lo stelo sfiorito, come si rinvasa, principali problemi, malattie e parassiti, come farle rifiorire e tutto quello che serve per avere una pianta sana e rigogliosa. 

quante sono le varietà di orchidee, how many are the varieties of orchids

A differenza degli altri corsi, che durano circa un’ora, questo corso dura circa tre ore e mezza, è a pagamento e limitato ad un massimo di 15 persone per giornata.

Costo del Corso: € 50,00 (comprende una copia del libro “ORCHIDEE, LA BELLEZZA CI SALVERA'” ed una pianta di Phalaenopsis che ogni partecipante si rinvaserà).

Date: si potrà partecipare, a scelta, al corso di: venerdì 16, sabato 17 o domenica 18 marzo 2018.

Luogo: Orchideria di Morosolo, via La Preja,8 – Casciago (VA), fraz. Morosolo

ISCRIVI AL CORSO

No comments

Stelle & Sangiovese in Atelier a Firenze

Location where to do fashion events, food and wine in Florence, Location dove fare eventi di moda, cibo e vino a Firenze

Ci sono degli eventi belli, e degli eventi ancora più belli, specie se tra i partecipanti ci sono amici, che in cucina e nella vigna, ci mettono sentimento. E’ il caso di  Stelle e Sangiovese in Atelier, dove sono protagonisti la cucina e il vino in un atelier di moda nel centro storico di Firenze. Il progetto nasce dalla collaborazione tra Wine Inside, portale indipendente d’informazione sul cibo e sul vino, curato dal sommelier toscano Alessio Brachi Atelier Via Maggio,

Il miglior ristorante di San Gimignano, Cum Quibus, The best restaurant in San Gimignano

Firenze abbraccia l’artigianalità, nella moda come nell’enogastronomia. Con questo spirito nasce “Stelle in Atelier”, un contenitore di eventi che ha come fulcro l’ambiziosa idea di portare alcuni tra i migliori interpreti, non solo dell’alta cucina ma anche della valorizzazione della materia prima, nella capitale toscana per una cena esclusiva, riservata a soli 24 commensali.

Il calendario verrà inaugurato dal giovane chef Alberto Sparacino, del ristorante Cum Quibus (San Gimignano, SI), di recente insignito della prima stella dalla Guida Michelin 2018.

Le prossime serate avranno per protagonisti: Le Donne del Chianti Classico e Tommaso Cintolesi del Ristorante Calino di Firenze (martedì 13 febbraio); Michele Martinelli della Locanda Martinelli di Nibbaia – LI (venerdì 9 marzo); Paco Zanobini della Locanda Mariella di Calestano – PR (martedì 27 marzo).

Atelier di moda a Firenze, fashion atelier in Florence

Venerdì 9 febbraio – Alberto Sparacino, ristorante Cum Quibus.

Il menù:

  • Il Benvenuto della Cucina
  • Champagne Mathieu Princet “Brut Nature”
  • Mezzovo
  • Fegatini di Pollo, Sablè Bretone, Pinzimonio, Aceto di Jerez
  • Marko Fon Malvasia 2016
  • Tortelli di Guacamole e Ribollita
  • Risotto, Nduja, Rfano, Trota
  • Jean-Louis Tribouley “GG” 2015
  • Vitello, Salsa Tare, Ostrica, Cipollotto
  • Domaine de Belliviere “Rouge Gorge” 2015
  • Meringata
  • Moscato d’Asti Adriano Marco e Vittorio 2016
  • Ore 20.30 presso l’Atelier Via Maggio – via Maggio 78r (Firenze)

    Costo della serata: 110 euro

    Info e prenotazioni: 329 6027264

produttrici di vino toscane, producers of Tuscan wine

È tempo di anteprime in Toscana.

In occasione della presentazione delle nuove annate di Chianti Classico alla stazione Leopolda di Firenze, la sera di martedì 13 febbraio,ci sarà un evento collaterale in pieno centro storico di Firenze.

La serata sarà dedicata alle Donne del Sangiovese, saranno presenti:
Monica Raspi di Villa Pomona;
Serena Coccia di Podere Castellinuzza;
Susanna Grassi de I Fabbri;
Paula Papini Cook de Le Miccine;
brillanti, dinamiche, vere vignaiole.

vestiti sartoriali a Firenze, sartorial clothes in Florence

Un incontro conviviale, dove approfondire la  conoscenza sul magnifico territorio chiantigiano.

Inoltre, a deliziare i palati,  ci sarà Tommaso Cintolesi del ristorante Calino di Firenze, specializzato nella cucina di pesce, così da far incontrare le espressioni più soavi del sangiovese con la delicatezza dei piatti del cuoco fiorentino. Questo il menu

abbinamento cibo vino, matching wine food

Per info e prenotazioni 329 6027264

Atelier Via Maggio – via Maggio 78r (Firenze)

 

 

No comments

Hypericum: come e quando potarlo e come coltivarlo

When to prune the hypericum

In nove anni di blog, mi sono accorta che non vi avevo mai parlato di lui, dell’Hypericum! Urge correre ai ripari, farvi conoscere l’iperico, e soprattutto come coltivarlo, e come potarlo.

hypericum o iperico, fiore giallo rustico per aiuole

E’ una pianta molto rustica l’hypericum, adatta a creare cuscini di fiori gialli per aiuole e bordure. Chissà quante volte lo avete visto e non avete saputo dargli un nome. Chiamato anche Erba di San Giovanni o Erba Scacciadiavoli, è un arbusto deciduo, sempreverde o semi-sempreverde, a seconda della varietà e della temperatura invernale

how to prune the hypericum

In questo post, oltre a farvi conoscere le varietà, vi insegnerò come fare a potare l’Hypericum, e credetemi è davvero facile. I fiori dell’iperico sono gialli, raggruppati in grappoli  e spesso, sono seguiti da bacche molto decorative.

campo di fiori gialli, field of yellow flowers

Andiamo a conoscere le varietà di Hypericum. Siete pronti?

Tousaine, androsemus officinale (Hypericum androsaemum) Dal fogliame deciduo e aromatico, fiorisce da giugno a settembre, seguito da frutti rossi, poi neri.


Albury Purple“, fogliame sfumato di viola.

Iperico calycinum
Dal fogliame persistente, e molto resistente, è ideale come tappezzante. Fa grandi fiori da giugno a settembre.

Hypericum ‘Hidcote’
Cresce fino a 1,50 m. E’ un rbusto sempreverde o semi-deciduo.  Fiorisce da luglio a ottobre, è uno dei più belli e dei più usati nei giardini.

Hypericum x inodorum
 Uno dei più robusti e fioriferi. Fogliame deciduo, verde scuro, aromatico. Fioritura da luglio a novembre.


‘Elstead’, con grandi frutti rossi presenti contemporaneamente ai fiori.

Hypericum x moserianum ‘Tricolor’
Il meno vigoroso,ma con  fogliame variegato  crema, rosa e verde. Fiorisce da luglio a settembre.

Hypericum reptans
Pianta nana, dal fogliame deciduo che diventa rosso in autunno. 

Take the hypericum plant, squeeze it and cut the branches at the base.

Pronti per capire come potare una pianta di Hypericum? Seguitemi passo dopo passo.

1 Prendete la pianta di Hypericum, stringetela e tagliate i rami alla base.

Tighten the Hypericum plant with one hand

2 Stringere la pianta di Hypericum con una mano.

With the scissors cut the branches of the hypericum to a 3/4 cm from the ground

3 Con le forbici tagliate i rami dell’Hypericum a un 3/4 di cm dalla terra. Se le piante sono giovani potete stare anche a due cm. Più corti sono i rami, meglio è.

come e quando potare l'iperico

4 Piante di Hypericum dopo la potatura. Ricordate di cimarle tutte della solita altezza.

Stefania Pianigiani giardiniera che pota le piante, woman's gardener

5 Vedete è facilissimo potare l’Hypericum.

pianta di hypericum potata, potted hypericum plant

6 Pianta d’Hypericum appena potata. Il mese ideale è all’inizio di febbraio, per potare una pianta d’Hypericum. Se guardate bene la foto, vedete che spuntano già i germogli nuovi.

pianta di hypericum dopo la potatura

Se ne avete tante di piante da potare, procuratevi un cuscino da giardinaggio oppure delle ginocchiere, per salvare la vostra schiena.

flowerbeds with yellow and pink flowers, aiuole con fiori gialli e rosa

Non dovete impaurirvi, perchè dopo la potatura il vostro Hypericum tornerà così come nella foto. Ogni anno, sarà sempre più bello.

L’erba di San Giovanni è ideale per coprire scarpate, perché è molto rustica o per fare aiuole. Associatela a perenni blu come l’agapanthus, oppure con lavanda, rose o bougaiville. E vedete che giochi di colore riuscirà a fare. Il giardino da allegria, sempre.

 

1 comment