Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

Archive for the 'Siena Palio & Contrade' Category

Festeggiare il Capodanno a Siena a ritmo di musica

dicembre 28th, 2016 | Category: Siena Palio & Contrade

cosa fare a Siena per l'ultimo dell'anno

Se vi piace la musica in tutte e sue declinazioni, quest’anno il Capodanno, lo dovete fare a Siena. Perché? Perché, hanno imbastito in città un programma senza precedenti!

In Piazza del Campo tanta musica e divertimento dalle 12 del 31 fino alle 15 del  1° gennaio.

Dal rock’n’roll delle origini al swing, dal jazz al beat italiano, folk e country passando dalla musica caraibica al blues dei padri del delta del Mississipi, per un viaggio simbolico che attraversa circa settanta anni di musica, mode e tendenze a cavallo tra grandi classici e contaminazioni fantasiose.

Cosa fare a Siena il 31 dicembre

Dalle ore 12 alle 14 del 31 dicembre il Jazz con Moonrays Quartet, ed ancora Jazz con il Siena Jazz Ensamble dalle 19 alle 20, per poi cambiare genere con I Diavoli Blu ed offrire alla città il loro repertorio folk e country. A seguire, dalle 21,15 alle 22 sul palcoscenico naturale più bello del mondo si esibirà il quartetto senese La Gerberette con musica indie e folk connotate dalla loro personalissima voglia di raccontarsi.

Dove passare il Capodanno in Toscana

Dalle 22,15 alle 23 l’atmosfera continuerà a surriscaldarsi di divertimento con The Shakers. Per tutti gli appassionati del rock e del boogie è il momento di lanciarsi dentro il ritmo vertiginoso degli anni ’50 così da arrivare pronti al countdown che inizierà con lo spettacolo proposto dalla forte personalità de I Jaguari. Un mix esplosivo per rivivere le emozioni degli anni ’60 e festeggiare, tutti insieme, l’arrivo del nuovo anno.

Cosa fare per capodanno a Siena

La festa di Capodanno a Siena, proseguirà con rock’n’roll, boogie e musiche caraibiche insieme a The Uppertones feat Dave Hillyard & Larry mc Donald, e dalle due fino alle 4 di mattina con i vinili del Bside Vinyl Quartet per ascoltare le migliori produzioni di Rock’n’roll, boogie, soul, beat & ska, e avvicinarsi all’ultimo appuntamento musicale, quello in programma dalle 12 alle 15 del 1° gennaio, con la musica del Siena Jazz Ensamble. 
Tel. 338 7365036, 339 3476872, 0577 292128-206 (orario ufficio) www.enjoysiena.it
No comments

La Lupa porta Scompiglio al Palio di Siena e vince

luglio 03rd, 2016 | Category: Fotografie & Immagini,Siena Palio & Contrade

la contrada della Lua porta Scompiglio in trionfo

Ci voleva la contrada della Lupa a portare Scompiglio al Palio di Siena, che ieri sera lo ha visto trionfare per il popolo di Vallerozzi sul cavallo Preziosa Penelope.

Il popolo di Vallerozzi vince il Palio di Siena, è Lupa

La tela di Penelope, cavalla Preziosa che il 2 luglio 2016, dopo ben 27 anni ha ridato la vittoria sul campo alla contrada della Lupa.

Jonatan Bartoletti, detto Scompiglio, è il fantino nella quale la società di Romolo e Remo ha creduto, ed è stata ripagata nella sua scelta dalla vittoria, andando così ad arricchire la sua storia con 35 palii vinti.

Penelope preziosa cavalla per a contrada della Lupa vince il Palio

Io che ero in Piazza del Campo, ho visto questa corsa incredibile, dove la vittoria della Lupa è arrivata all’ultimo giro di piazza, quando ormai sembrava che il Nicchio non avesse rivali…

La bandiera della Lupa esposta alla finestra del comune di Siena

Dopo l’allineamento fra i canapi di Oca, Drago, Lupa, Istrice, Chiocciola, Aquila, Tartuca, Nicchio, Giraffa e il Bruco di rincorsa, a sfrecciare  in testa è stato il Nicchio, inseguito da Drago,  Tartuca  e Lupa che, dopo poco, si posiziona al terzo posto. L’ordine resterà così fino al terzo giro di S. Martino,  quando, oramai, sembrava il Nicchio a vincere, ma Scompiglio con estrema abilità è riuscito a girare interno all’ultima curva del Casato. 

A nulla è valso lo sforzo del Nicchio, Drago e Oca. Jonatan Bartoletti ha tagliato il bandierino facendo arrivare prima la Contrada che da più anni era in attesa di questa vittoria. Era la “nonna”, ora la “cuffia” passa all’Aquila

 

La bandiera della Lupa troneggia in Piazza del Campo a Siena

Ed è proprio il caso di dire “Et Urbis et Senarum signum et decus” (Di Roma lo stemma, di Siena l’onore)

Tutti i lupaioli sono corsi a ringraziare la Madonna di Provenzano alla quale è dedicato il Palio del 2 luglio dipinto, quest’anno, da Tommaso Andreini.

I bellissimo cencio dipinto da Tommaso Andreini portato in trionfo

Il “cencio” carico di metafisicità, dedicato al Giubileo straordinario consacrato alla Misericordia, dove Andreini è riuscito a riportare una  complessa e intensa interiorità, adesso è della Lupa,  che lo custodirà con amore insieme al ricordo indelebile di questa corsa.

 

No comments

Convegno “A seminar la nuova pianta” a Siena

agricoltura e impatto sull''ambiente

Vi segnalo questo convegno sull’agricoltura in programma a Siena al Teatro dei Rinnovati sabato 11 e domenica 12 giugno “A seminar la buona pianta”.

L’agricoltura non è solo settore primario, ma piuttosto elemento centrale in un modello di sviluppo teso a valorizzare il territorio e tutelare la salute delle persone.

Siena appare da questo punto di vista luogo privilegiato di riflessione e di proposta per capire in quale direzione andare.

All’analisi esposta da un grande studioso di economia ambientale come Geremia Gios seguirà un dibattito aperto alla cittadinanza, per comprendere la situazione attuale e dare il via a nuovi progetti: per decidere insieme, oggi, quale sarà il domani di questa area che intende porsi come esempio di sviluppo sostenibile a livello internazionale.

Insieme ai responsabili di Aboca e Fondazione Mps, organizzatori dell’evento, ne discutono esperti e decision maker del nostro territorio.

Interverranno

Enrico Desideri
Simone Bastianoni
Angelo Riccaboni
Claudio Rossi

Conclusioni del Sindaco di Siena Bruno Valentini.

Gli incontri e gli spettacoli di A Seminar la Buona Pianta sono gratuiti, senza prenotazione, fino ad esaurimento posti.

Programma di sabato 11 giugno:

Ore 11 Teatro dei Rinnovati: Agricoltura e impatto su salute e ambiente

CONFRONTO TRA MODELLI E PROPOSTE DI SVILUPPO PER IL TERRITORIO
Insieme ai responsabili di Aboca e Fondazione Mps, ne discutono esperti e decision maker del territorio.

Ore 16 e ore 17 al Museo Civico:

Arte Orto: Le Piante nell’arte. Percorso Artistico-botanico

Sotto la guida di una storica dell’arte e di un botanico, scopriremo quali fiori, arbusti e alberi compaiono nelle opere esposte nel Museo Civico senese. Sono in programma due turni di 30 persone (il primo turno alle ore 16.00 e il secondo alle ore 17.00). Per partecipare è consigliata la prenotazione ai seguenti contatti:
Vernice Progetti Culturali – Tel. 0577 22640613 – dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17.

Ore 18.30 Teatro dei Rinnovati

L’intelligenza delle piante

LECTIO DI STEFANO MANCUSO
Quanti sensi hanno le piante? In che maniera provano emozioni, elaborano strategie, prendono decisioni?

Ore 21.30 Teatro dei Rinnovati

Non ci sono più Le quattro stagioni

CON LUCA MERCALLI E BANDA OSIRIS
Come sarà il mondo di domani se non prendiamo coscienza del più grande cambiamento che mai sia stato indotto dai nostri consumi sull’ambiente globale? Di sicuro non avremo più le stesse stagioni del passato…
Altrettanto sicuramente, questa, con la voce di Luca Mercalli e la musica di Banda Osiris insieme per la prima volta, sarà una serata unica.

Programma domenica 12 giugno

Ore 10 in Palazzo Pubblico

Presentazione Botanica Urbana

PARTENZA PASSEGGIATA BOTANICA
Michele Serra presenta la guida Botanica urbana di Fabrizio Zara.

Ore 10.30 al Duomo

Passeggiata Botanica

PASSEGGIATA DAL CORTILE DEL PODESTÀ AL DUOMO
Riconoscimento delle piante spontanee in città con i botanici Aboca.

Ore 11 al Duomo

La Natura tra le righe con Valentina Lodovini

PIAZZA DEL DUOMO, SCALINATA LATERALE
Valentina Lodovini
legge Italo Calvino musica a cura dell’Accademia Musicale Chigiana.

Ore 11.30 Passeggiata dal Duomo all’Orto Botanico

PASSEGGIATA DA PIAZZA DEL DUOMO ALL’ORTO BOTANICO
Riconoscimento delle piante spontanee in città con i botanici Aboca.

ORTO BOTANICO

Ore 12.30 La natura tra le righe con Giovanna Zucconi

ORTO BOTANICO (VIA P.A. MATTIOLI)
Giovanna Zucconi legge Italo Calvino accompagnata da Siena Jazz SJU Quintet.

Ore 14.30 e ore 15.30

Visita guidata dell’Orto Botanico

in compagnia di Ilaria Bonini e Paolo Castagnini

Due turni, iscrizione consigliata

 

No comments

Vino e Siena, un connubio perfetto sotto le stelle

Siena by night

Si avvicina il 10 di agosto e sono tante le cose da fare a Siena la notte di San Lorenzo. Otre alla Divina Bellezza in piazza del Duomo, ci sarà per tutta la serata il connubio perfetto tra Siena e il vino nei luoghi più belli della città, da Piazza del Campo all’Accademia Chigiana.

Enoclub e Ais per la prima volta insieme a SienaL’Enoclub Siena insieme all’Ais (e solo per questo è un evento davvero unico e da non perdere) organizza dalle ore 17.00 fino alle 18.30 nella sala Conferenze Palazzo Sansedoni, via Banchi di Sotto, la conferenza
Vini espressione del nostro territorio: ricerca identitaria e unicità produttiva”.
Le declinazioni del Sangiovese e degli altri vitigni autoctoni toscani. Il progetto Sangiovese Purosangue.

il palio di Siena  dipinto con il vino

Alle 19 nell'”Entrone” di Palazzo Pubblico, viene presentato il Palio della carriera del 16 agosto. Le coincidenze hanno voluto che il drappellone dipinto con il vino da Elisabetta Rogai, cada proprio in concomitanza con Calici di Stelle…Qui trovate la mia intervista alla pittrice.

calici-di-stelle-Siena

La notte dei desideri si accende a Siena con un programma ancora più ricco e che avra al centro cultura, eccellenze vinicole delle Terre di Siena, musica e possibilità di visitare in notturna alcuni dei luoghi più suggestivi della città: il Museo Civico, la Torre del Mangia,  i Magazzini del Sale, Palazzo Chigi Saracini, sede dell’Accademia Chigiana. Qui trovate tutto il programma della manifestazione, mentre qui ci sono tutte le aziende partecipanti dell’Enoclub Siena  nel cortile interno di Palazzo Chigi Saracini, in Via di Città 89, presso l’Accademia Chigiana. E insieme al vino, non mancherà la buona musica con due favolosi concerti.

Discovering Siena, ogni giorno tante cose da fare…

No comments

Concorso per il bozzetto del drappellone del Palio di Siena di luglio 2015

presentazione del drappellone nella foto: il cencio

Finalmente ci siamo, è stato indetto in bando di concorso per dipingere il Palio di Siena di luglio 2015! Quindi voi che avete sempre sognato di farlo, non lasciatevi perdere l’occasione di dipingere il cencio, tanto caro ai senesi.

La scelta del Drappellone del prossimo Palio di Provenzano, la cui parte allegorica sarà dedicata alla devozione per le Sacre Particole di Siena, passerà da un concorso , che per il Palio di luglio, sarà riservato ai soli nati o residenti nella provincia di Siena e dalla valutazione di un’apposita commissione giudicatrice nominata dalla Giunta.

E’ on line l’avviso integrale riportante gli elementi e i requisiti di partecipazione: le proposte dovranno pervenire entro le ore 13 del 4 febbraio 2015 in un plico chiuso, contenente due buste: in una è richiesto il bozzetto del Drappellone in scala 1/5 (cm. 16 x 50) e, nell’altra, le indicazioni delle generalità dell’autore: nome e cognome, data e luogo di nascita, residenza, recapito telefonico ed eventuale indirizzo e-mail.

drappellone-luglio2013_sienafree

Il plico, in forma anonima e sigillato con ceralacca o striscia di nastro adesivo, dovrà essere consegnato a mano al personale dell’ufficio Palio (il Campo, 1 – piano 1s) dal lunedì al venerdì, in fascia oraria 9/14, e il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 17.

QUESTO IL BANDO DA SCARICARE ON LINE!

bozzetto-per-dipingere-palio-di-siena

 

No comments

Nella piazza del Campo si corre il Palio del 2 luglio

luglio 02nd, 2014 | Category: Siena Palio & Contrade

La corsa dell’anima, memoria collettiva, gestualità e beffa.

Scaramanzia, supremazia, questo è il Palio di Provenzano.

I festeggiamenti della vittoria sul tufo a tarda sera.

Una consorella trionferà.

No comments

Siena Palio 16 agosto 2013, la carriera dell’Assunta

agosto 13th, 2013 | Category: Fotografie & Immagini,Siena Palio & Contrade

Il mio articolo sulla rivista Toscana & Chianti News .

L’inconfondibile suono delle“chiarine” affacciate alle trifore del Palazzo Pubblico, la domenica che precede il “Palio” del 2 luglio, che quest’anno è stato vinto dalla Nobile Contrada dell’Oca, annunciano le ultime tre contrade mancanti che correranno la “carriera” del 16 agosto, quella dedicata alla Madonna dell’Assunta.

E così mentre nella Piazza del Campo di Siena, si attendono con fermento che le ultime tre bandiere mancanti vengano esposte alle finestre a completare la decina, comincia l’attesa fatta di rituali più o meno scaramantici del popolo senese. Le contrade che corrono di diritto il Palio di agosto, sono quelle che non hanno corso nell’agosto del 2012: Lupa, Nicchio, Torre, Oca, Chiocciola, Bruco e Aquila. Torre e Oca, acerrime nemiche, di nuovo insieme dopo il “Palio di Provenzano”, con i “battilana” decisi a vincere il palio ed a “purgare” il “papero”, mentre il popolo ocaiolo sognerebbe un bel “cappotto”, che nel linguaggio paliesco sta a significare due palii vinti nello stesso anno, avvenimento straordinario che di solito succede una volta per secolo.

Onda, Selva e Tartuca  sono le tre contrade che completano il canape, e così nella “conchiglia” tanti contradaioli intenti a festeggiare, mentre per molti è già “inverno”, ovvero se la propria contrada non corre rimane un po’ di amaro in bocca, e ci sarà solo da escogitare come “ostacolare” la contrada avversaria. Sarà una corsa al cardiopalma, con la “nonna Lupa” che vuole riscattarsi dalla sfortuna avuta a luglio, l’inimicizia sempre più marcata tra Chiocciola e Tartuca, e per non farsi mancare niente alla Torre oltre all’Oca, si ritrova in campo anche l’altra rivale, quella  con i colori del mare e del cielo, l’Onda. Se ne vedranno davvero delle belle!

Stefania Pianigiani

No comments

Notte bianca a Siena il 21 giugno per il solstizio d’estate

notte-bianca-siena-21-giugno-2013

Si farà “con forza e per amore“,  la notte bianca del 21 giugno a Siena. Durante il  “solstizio d’estate” ci saranno ben 51 performance artistiche e musicali nelle vie cittadine, oltre 400 soggetti commerciali aderenti con negozi aperti fino alle 24 ed esercizi pubblici che potranno somministrare cibo e bevande fino alle 5 del mattino.

Tra le proposte della Notte Bianca, fino alla mezzanotte, si segnalano le aperture straordinarie del Santa Maria della Scala e del Museo civico, oltre che del complesso museale del Duomo, dell’Accademia Chigiana e dei musei delle Contrade

 

Previsto, inoltre, uno spazio dedicato al percorso di candidatura di Siena a Capitale europea della Cultura 2019.

 

Per ulteriori informazioni sul programma degli eventi: www.nottebiancasiena.net

comitato.nottebianca.siena@gmail.com

Con presentazione della piantina o del programma,Taxi scontati del 10% da e per luoghi della festa.

 

 

No comments

Pagina successiva »