Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

La fiaccolata di Natale, io che l’ho fatta vi posso dire che non è una passeggiata da Monteriggioni ad Abbadia Isola

 

A casa mia è tradizione festeggiare il Natale il 25, quindi di solito la Vigilia, fatta eccezione di un punto fermo ovvero la messa, di solito è costituita da una cena semplice, prima di recarmi alla liturgia eucaristica.

Da un decennio vado alla messa ad Abbadia Isola o Badia a Isola, la chiesa romanica sulla Via Francigena, fatta eccezione per un anno dove sono andata alla messa a Siena in Duomo: per chi non fa il cenone della Vigilia del 24 dicembre la messa delle undici (alle 23.00) è più facile da seguire rispetto a quella in duomo di mezzanotte.

Tornando ad Abbadia Isola, la caratteristica è quella della fiaccolata organizzata dal Cai di Siena e che ogni anno parte dal castello di Monteriggioni e arriva lungo un sentiero di bosco alla chiesa. Sono sempre rimasta affascinata da questi camminatori che arrivavano con le fiaccole in mano dinnanzi alla chiesa, così quest’anno complice la temperatura mite mi sono decisa a farla anche io.

Sono arrivata a Monteriggioni poco prima delle 21 e sappiate che il parcheggio sotto le mura, anche se è inverno si paga tutti i giorni fino alla 24, cifra minima 2 euro, fatta eccezione del primo parcheggio. Su tutti i comunicati e i vari portali si legge che la fiaccolata è gratuita, salvo scoprire una volta arrivati al banchetto che le fiaccole costano 3 euro: un cartello riporta che i soldi servono alla manutenzione del sentiero e noi ci crediamo.

Tra una cosa e l’altra partiamo alle 21.35 minuto più minuto meno, in quattrocento scendiamo la strada sterrata del castello per attraversare la Cassia fino alla chiesa. La camminata a passo abbastanza svelto dura quasi un ora tra le varie peripezie del vento che alimenta le fiaccole e della cera che cola, insomma tenere la fiaccola è abbastanza impegnativo, bisogna stare attenti a mille accortezze, ma credetemi che alla fine ne vale la pena. Arrivati ci si può rifocillare con le salsicce alla brace oppure andare alla messa e mangiare dopo, questo sta a voi deciderlo.

Per tornare c’è la navetta gratuita che vi riporta al parcheggio, anche se è un impresa titanica salirci sopra al primo viaggio, vi merita fare un salto al rinfresco del Cai nel chiostro restaurato prima 😉

 

1 comment

Concorso Oleario Sol d’Oro in attesa del Vinitaly

Un buon toscano ama alla follia vino e olio, materie prime che non mancano mai sulla tavola, tanto che in fatto di olio extravergine di oliva toscano sono stata “testimone gastronomica” insieme a Sabrina Somigli e Marco Cibusfaber per il Consorzio dell’Olio Toscano IGP, quindi mi viene naturale segnalare questa interessante iniziativa.

CONCORSO RISERVATO A TUTTI I PRODUTTORI DI OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA

Aperte le iscrizioni al 12° Sol d’Oro. Organizzata da Veronafiere come
anteprima della rassegna dell’agroalimentare di qualità Sol&Agrifood (www.solagrifood.com), il
concorso oleario più importante al mondo si svolgerà dal 17 al 22 febbraio 2014 con una
importante novità: per la prima volta le aziende che lo desiderano potranno inviare fino a due
campioni di olio per competere in due delle cinque categorie previste dal regolamento: fruttato
leggero, fruttato medio, fruttato intenso, monovarietale e biologico.

No comments

Il treno dei sapori percorre la Franciacorta e il Sebino durante le feste

La mia amica Valeria, mi gira questa interessante iniziativa che riguarda il Lago d’Iseo, la Franciacorta e dintorni, che per le festività natalizie ha fatto un bel programma di eventi.

In un’atmosfera che risente fortemente dell’identità del territorio,  il calendario di eventi prende il via con Pane e olio in frantoio, sabato 7 e domenica 8 dicembre, a Marone.  Protagonista l’olio DOP dei laghi lombardi, tipica espressione del gusto del Sebino: stand gastronomici con prodotti tipici, per avvicinarsi all’enogastronomia del territorio e trovare gustose idee regalo da mettere sotto l’albero.

Solo domenica 8, invece, a  Sale Marasino, in località Conche, si terranno i Mercatini di Natale – Aspettando Santa Lucia. Dalle ore 10.00, le strade della frazione si riempiranno di espositori di prodotti tipici e artigianato locale con, alle 14,  dimostrazione di produzione artigianale di mozzarelle. Il pomeriggio sarà arricchito da animazione per grandi e piccini e dalla possibilità di un ingresso gratuito nella Stanza del Sale. E per i più piccini, verso sera, l’incontro anticipato con Santa Lucia, colei che nel territorio è a tutti gli effetti la portatrice dei doni natalizi e che arriva, come vuole tradizione, nella notte del 13 dicembre.

Il 12 dicembre, a Pisogne l’Associazione Come Na’Olta organizza, a partire dalle ore 17, la festa in piazza per bambini Aspettando Santa Lucia.

Il weekend successivo si entra nel vivo dell’Avvento. Il 14 dicembre, a Sale Marasino, concerto di Natale e apertura del Presepio Artistico presso la ex casa di riposo Zirotti.

Il 14 e il 15 dicembre prende, inoltre, il via la rassegna Natale con gusto, il festival dei sapori, delle tradizioni e delle tipicità più grande della Lombardia, giunto quest’anno alla dodicesima edizione. Il centro e il lungolago di Iseo si animeranno di casette in legno che metteranno in vetrina l’eccellenza della produzione enogastronomica del nostro Paese e creazioni artigianali di qualità, bissando l’appuntamento nel finesettimana successivo (22-23 dicembre).

 Mercatini di Natale domenica 15 dicembre anche a Ome, dove sarà possibile acquistare decorazioni per la casa, prodotti artigianali, dolci e prodotti dell’enogastronomia.

Sarà sempre Ome a chiudere il 26 dicembre con la messa in scena del suggestivo Presepe vivente, che vede coinvolta l’intera comunità. Con partenza dalla piazza del paese, in corteo ci si snoderà fino al colle San Michele e si potranno ammirare scene tratte dal presepe tradizionale e dall’Antico Testamento.

Per restare aggiornati sugli eventi del territorio e conoscere i dettagli degli itinerari qui di seguito anticipati: www.sebinoidentitaritrovata.it

IL TRENO DEI SAPORI 8 DICEMBRE

Tra olio e mercatini

54 euro a persona (minimo 25 partecipanti)

Arrivo in mattinata a Sale Marasino: tempo libero per visitare i Mercatini di Natale, alla

ricerca di idee regalo. Pranzo in ristorante locale.

Ore 14.40 Ritrovo alla stazione ferroviaria di Sale Marasino.

Ore 15.05 Partenza del Treno dei Sapori in direzione Pisogne.

A bordo analisi sensoriale di Olio DOP dei Laghi Lombardi con la collaborazione di esperti professionisti AIPOL (Associazione Interprovinciale Produttori Olivicoli Lombardi).

Breve sosta nelle stazioni di Sale Marasino e Marone per la prima parte di degustazione di olio DOP (Olio DOP dei Laghi Lombardi accompagnato da grissini)

 

Ore 15.43 Arrivo a Pisogne e degustazione olio. Partenza in direzione Marone. Aperitivo a bordo (con Bollicine Franciacorta e prodotti locali

 

Ore 16.11 Arrivo a Marone, città dell’olio, e tempo libero per prender parte alla sagra “Pane e

Olio in Frantoio”. Possibilità di effettuare visite guidate gratuite al Mulino storico Panigada e al Frantoio Vela (a disposizione servizio bus navetta). Pranzo in ristorante locale.

 

Ore 18.50 Partenza del Treno dei Sapori in direzione di Iseo.

Ore 19.06 Arrivo a Iseo.

Partenza con mezzi propri per la località di provenienza.

 

LA QUOTA INCLUDE: Ticket Treno dei Sapori; Servizio catering e menu a bordo del Treno dei Sapori; Pranzo in ristorante a Sale Marasino; Assicurazione

No comments

Mercato in Piazza, Pellegrinaggio di vino e Instawalk a Siena, tutto in un week end

Sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre torna in Piazza del Campo a Siena il “Mercato” delle eccellenze, ma le sorprese per Siena, non sono finite:

L’edizione 2013 si presenta ricca di proposte e iniziative diffuse che coinvolgeranno non soltanto il Campo, fulcro della manifestazione, ma anche i locali del Santa Maria della Scala e gli esercizi di ristorazione del centro aderenti al circuito promozionale di “Vetrina Toscana”.
I circa 140 banchi di esposizione e vendita distribuiti nella conchiglia proporranno prodotti agroalimentari e manufatti artigianali locali e regionali, ma anche di provenienza nazionale ed europea. Un elemento di novità e di richiamo, in particolare per i più piccoli, sarà costituito dalla presenza di animali da cortile, caratteristici del mondo rurale senese, con i quali saranno realizzate attività didattiche ed educative nello spazio antistante il Gavinone.

Al complesso museale del Santa Maria della Scala, nello spazio denominato “Passeggio”, sarà organizzato un allestimento dal titolo “Pellegrinaggio di vino – Degustazioni all’antico Spedale”: dalle 17.30 alle 23, con ingresso libero e somministrazioni a pagamento, saranno proposte alcune selezioni delle Docg Chianti, Brunello di Montalcino, Nobile di Montepulciano e Vernaccia di San Gimignano, oltre che di altre Igp del territorio, accompagnate, grazie alla collaborazione dell’Enoteca italiana, da altrettante eccellenze vitivinicole regionali e nazionali.

1453276_507020946071907_1997126340_n

Inoltre per tutti li appassionati di Instagram c’è una ghiotta occasione in città:

Per l’occasione Instagramers Siena in collaborazione con Siena – Mercato nel Campo organizza la sua prima #instawalk tutta senese!
Alle ore 17 a Fonte Gaia ritrovo per tutti gli appassionati di Instagram per la partenza del gruppo, che immortalerà il Mercato in Piazza ma anche tanto altro. Il percorso comprenderà infatti anche una squisita sorpresa per i primi 20 che si registreranno mandando una mail indicando il nome e cognome dei partecipanti a igerssiena@gmail.com . E per il periodo che va dal 20 novembre al 5 dicembre scattate e pubblicate su Instagram le vostre foto del Mercato nel Campo (anche della scorsa edizione) taggando #sienamercatonelcampo, le tre foto più belle diventeranno la foto di copertina della pagina Facebook del Mercato nel Campo durante le Festività natalizie!

No comments

James Bond in un inseguimento che non avete mai visto! Si quello dei piatti di Girogustando per il gran finale del 2013!

Un inseguimento durato sette portate, quello che ha visto James Bond armato di coltello e forchetta nell’assaggiare i piatti degli chef per l’ultima serata dell’edizione 2013 di “Girogustando“, che potete vedere sopra nelle belle immagini di Fabio di Pietro.

Nella suggestiva cornice di Piazza del Campo, al Ristorante Caffè Fonte Gaia, si sono avvicendati i piatti dello chef  padrone di casa Khimiri Aedelsfar insieme ad Antonio Vitale del Cafè Romano.

Partenza con il tortino di carciofi con fonduta di castelmagno dop e timo, seguito dai  “fiori di zucca ripieni di baccalà con germogli di soia e basilico (buoni anche se fuori stagione al massimo 😉 ).

Tra i primi forse un pò troppo spessi nella pasta i ravioli ripieni di burrata con salsa amatriciana funghi porcini, seguiti dagli ottimi paccheri  paccheri con guanciale di cinta Senese Taleggio e mentuccia.

Tonno alla piastra con tortino di broccoli al peperoncin, un secondo davvero deciso che per una volta il pesce ha seguito la carne, prima è arrivata la vitellina da latte su fonduta di castagne e purè di cavolfiori, uno dei piatti forti del menu.

Per finire tiramisù con crema al caffè, un classico che non tramonta mai, ed è sempre un piacere mangiarlo.

Interessante conoscere Francesca Carapelli  di Scout.it,  e dei suoi racconti sulle riprese del film di James Bond , nel 2008 Qauntum of Solace: lo sapevate che tra permess,i montaggi dei set e cose varie la troupe è stata a Siena ben 13 mesi?

Impressionante il racconto di Francesca, come quando ha detto che in Via di Rialto, per fare una scena dove gli attori saltavano da un tetto all’altro hanno dovuto ricostruire avanti di un metro l’intera facciata dei palazzi della via…tanto per immaginarsi i costi di produzione…

A consegnare  i “girologi” simbolo della manifestazione e dipinti da Alessandro Grazi, Sonia Pallai, che questa volta si è trovata dalla parte di premiatrice e non di organizzatrice della manifestazione, dando i premi agli chef. E’ buffo come cambino le cose in meno di un anno, complimenti assessore per tutto quello che stai facendo per Siena. Ma la macchina di Girogustando è di nuovo in moto, e c’è da scommettere che il 2014 sarà con il botto!

No comments

Serrapetrona e la bellezza degli appassimenti aperti

novembre 10th, 2013 | Category: Degustazioni,Evento Di Vino

s<errapetrona e gli appassimenti aperti

 

Anche quest’anno a Serrapetrona ritorna l’appuntamento con Appassimenti Aperti.

Un evento che si svolge nelle domeniche del 10 e del 17 novembre 2013,a partire dalle ore 10 e fino alle ore 19 a Serrapetrona, in provincia di Macerata.

La Piazza ospita gli stand della Vernaccia e dei prodotti tipici del territorio,e da qui partiranno le navette che condurranno alla visita delle cantine dove si produce la rinomata Vernaccia.

Un evento che promuove il territorio e le sue eccellenze enogastronomiche.

Come sempre la parte più affascinante di questa manifestazione sta nell’opportunità unica di visitare gli Appassimenti, i luoghi che tramandano l’antica tradizione di mettere ad appassire le uve prima di procedere con la lavorazione. Negli appassimenti, dove l’uva riposa raccolta in cassette o appesa a formare suggestive ‘pareti di grappoli’, i produttori racconteranno i segreti di un vino che conserva un fortissimo legame con il proprio territorio, un vino non facile da produrre che richiede passione e dedizione.

Questo il link ufficiale della manifestazione ( attenti che c’è l’audio 😉 ) http://www.appassimentiaperti.it/

 

No comments

Vota la foto “Eroica” di Stefania Pianigiani

ottobre 19th, 2013 | Category: Fotografie & Immagini

eroica in bicicletta di Stefania Pianigiani

Capita nella vita di imbattersi e conoscere una persona che porta il tuo stesso nome e cognome: Stefania Pianigiani, completamente diversa fisicamente, ma con molti interessi in comune, e con la quale è nata una bella amicizia.

Lei ha la passione per la bicicletta e la fotografia e unendo insieme queste due cose, ne è venuta fuori questa bella foto, scattata durante “L’Eroica” che partecipa a un concorso, ecco come fare a votarla.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=632535926798513&set=a.628384820546957.1073741829.430881763630598&type=3&l=cb775143a5&src=https%3A%2F%2Ffbcdn-sphotos-a-a.akamaihd.net%2Fhphotos-ak-prn2%2F1379634_632535926798513_833293569_n.jpg&size=720%2C241

No comments

I Rosati d’Italia inondano Firenze

ottobre 10th, 2013 | Category: Evento Di Vino

Segnalo volentieri questa bella iniziativa dell’Enoclub Siena, in programma domenica 13 ottobre a Firenze.

ROSATI D’ITALIA
Domenica 13 ottobre 2013


Ristorante I Cinque Sensi

Via Pier Capponi 3ar

FIRENZE

Dalle ore 10 alle 21.30

banchi di assaggi di vini rosati da tutta Italia

euro 15 con bicchiere Enoclub Siena in omaggio

euro 10 ridotto per i soci Enoclub Siena, Fisar, AIS, ANAG, Produttori

L’EnoClub Siena, associazione che opera sul territorio nazionale per la valorizzazione dei vitigni autoctoni, organizza una giornata di studio e divulgazione sui Vini Rosati Italiani. La manifestazione ha lo scopo di porre una luce chiara ed ampia su una tipologia rimasta a lungo in ombra, poco considerata e per niente valorizzata. Considerato nel migliore dei casi un vino da bere fresco in estate, e poco più.

La grande carrellata di oltre 100 rosati italiani che proporremo in degustazione libera è anche un viaggio tra gli autoctoni italiani, tra le tante aree geografiche, la tradizione dei territori e le diverse tipologie di rosati disponibili in commercio. Vini che, a dispetto di una popolarità ancora in divenire, finiscono presto in cantina e in enoteca. La beva è facile ma non banale. In un periodo in cui si cercano vini dalle fruizione non eccessivamente complessa, dal giusto prezzo e dalla piena aderenza territoriale, il rosato è in grado di accontentare le esigenze commerciali del produttore e la richiesta di versatilità al giusto prezzo da parte del consumatore.

http://www.ristoranteicinquesensi.com/ 

Domenica 13 ottobre 2013:

ore 10,00    Apertura banchi di assaggio

Seminari di approfondimento:
ore 15.30 Rosati d’Italia: territori, stili, tecniche. Degustazione alla cieca, a cura del Prof. Paolo Blasi, docente master AIS (15 posti disponibili)
ore 17.00 I Rosati del Salento, vecchie e nuove annate di Rosato Girofle 2010-2011-2012. A cura di De-Gusto Salento. Ospite: Renata Garofano, Azienda Severino Garofano Vigneti e Cantina (20 posti disponibili)
ore 18.30 I rosati alla prova dei bicchieri neri. Degustazione alla cieca totale, a cura di Davide Bonucci (14 posti disponibili)

 

ore 21.30    Chiusura banchi di assaggio

 

 ELENCO AZIENDE

PIEMONTE
Sanmarco

LOMBARDIA
Castello di Bonomi
Consorzio Tutela Vino Bardolino
ALDO ADAMI
BIGAGNOLI
BOLLA
CANTINA CAORSA
CANTINA DI CASTELNUOVO DEL GARDA
CAVALCHINA
CORRADINI RENATO
COSTADORO
F.LLI ZENI
GARDA NATURA
GUERRIERI RIZZARDI
LA CA’
LAMBERTI
LE TENDE
RAVAL
RIGHETTI ENZO
RONCA
TENUTA SAN LEONE
VALETTI
VIGNETI VILLABELLA

Zuliani

ALTO ADIGE
Cantina Terlano
Kobler

TRENTINO
Abate Nero

VENETO
Paladin
Pieriboni
Trevisan

FRIULI VENEZIA GIULIA
Foffani
Vie di Romans

EMILIA
Cantina della Volta

ROMAGNA
Collina dei Poeti

LIGURIA
Ka Mancinè
Maccario Dringenberg

TOSCANA
FIORENTINO
La Pieve
Veroni

VALDIPESA
Cigliano

VALDELSA
Castello di Monsanto
Cinciano

PANZANO
Le Cinciole
Monte Bernardi

RADDA IN CHIANTI
Caparsa
Istine
Montemaggio
Monteraponi
Monterinaldi
Terrabianca
Vignavecchia

GAIOLE IN CHIANTI

Monterotondo

CASTELLINA IN CHIANTI
Casina di Cornia
San Donatino

SAN GIMIGNANO
Cappella di Sant’Andrea
Cesani
Il Colombaio di Santa Chiara
La Castellaccia
Panizzi
Signano

AREZZO
Antichi Poderi di Pomaio

VALDAMBRA
Guerrini

SARTEANO
Palazzo di Piero

MONTALCINO
Le Chiuse

MAREMMA
Maremmalta
Poggio Argentiera
Tenuta Casteani
Villa Patrizia

UMBRIA
Margò
Pennacchi Domenico

MARCHE
Montecappone

LAZIO
Castello di Torre in Pietra
Proietti Fernando

ABRUZZO
Tenuta Ulisse
Valentini

CAMPANIA
Sorrentino

PUGLIA
Cantine Ferri
Agricole Vallone
Cantina Due Palme
Cantele
Michele Calò & Figli
Pietraventosa
Rosa del Golfo
Severino Garofano
Tormaresca
Vinicola Savese

SICILIA
Calabretta
Paolo Calì

Saranno presenti alcune eccellenze gastronomiche come gustoso completamento della degustazione:
– Consorzio del Pane di Matera IGP
– Forno di Ravacciano (Siena)
– Pastificio Valentini (Arezzo)
– Torta Pistocchi (Firenze)

Davide Bonucci, Enoclub Siena                                                      

tel: 328.5436775

enoclubsiena@gmail.com

davide.bonucci@alice.it

No comments

Pagina successiva »