Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

Gourmet Food Festival a Torino, gli eventi imperdibili

novembre 13th, 2017 | Category: Cibo Chef e Cuochi,EVENTI,Eventi di Cibo e Spettacolo

Gourmet food Festival a Torino

Estremamente bella, golosa, alla moda e intellettuale, Torino rappresenta la città della tradizione culinaria senza tempo, e si presta ad ospitare la prima edizione del Gourmet Food Festival, in programma al Lingotto Fiere, dal 17 al 19 novembre.

Un grande evento, il Gourmet Food Festival, che vuole essere una tre giorni rivolta al mondo dei foodies, degli amanti dei prodotti enogastronomici italiani di qualità e degli operatori di settore. La manifestazione, sarà un grande oceano di sapori e colori, dove il pubblico potrà partecipare ad eventi, degustazioni, dibattiti e workshop con chef ed esperti del Gambero Rosso, e comprare i prodotti delle botteghe artigiane, e il programma del Festival sarà incentrato su tre focus principali: La lista della spesa, Quando il cibo fa spettacolo e L’arte dell’assaggio.

Gli eventi che non vi dovete perdere sono davvero tanti, con protagonisti, vini, chef e grandi pasticceri italiani. Noi ne abbiamo selezionati alcuni, per prenotarli, e conoscere il programma completo degli eventi, cliccate qui 

Gli eventi del Gourmet Food Festival

Venerdì 17 novembre

Alle ore 17.00, in “Sala Prodotti & Cucina”, Carlo Cracco, vi guiderà alla scoperta degli ingredienti giusti per fare un risotto perfetto. Cremoso e mai brodoso, deve essere il risotto buono. Un viaggio tra i risi più adatti per cucinare uno dei piatti simbolo della tradizione italiana.

Sempre alle 17.00, se siete golosi di dolci, potrete vedere come si fa la Torta Caprese di Sal De Riso. La Costiera Amalfitana ha trovato tanti anni fa uno dei suoi più virtuosi e appassionati interpreti in un grande pasticcere: Sal De Riso, che ha saputo esprimere e tradurre in dolci raffinati i migliori prodotti del suo territorio e a raccontarli oltre confine, in Italia e all’estero.

Pizza fritta, si può. Suona quasi come uno slogan eppure negli ultimi anni stiamo assistendo a una vera e propria rinascita di questo alimento, tanto popolare quanto goloso e persino gourmet. Gino Sorbillo, il celebre pizzaiolo, dell’omonima pizzeria napoletana, alle 18.30, ripercorre le tappe di un percorso luminoso che ha portato la pizza fritta al successo anche fuori dalla sua patria di origine, Napoli. E svelerà i segreti e gli accorgimenti per una ripiena o una montanara ben fatta anche a casa.

Conoscete la cucina circolare di Igles Corelli? Da oltre trent’anni Igles Corelli, lo chef del ristorante Atman di Villa Rospigliosi a Lamporecchio (PT), movimenta come una rockstar la scena della cucina d’autore italiana. Maestro di tanti grandi nomi, vederlo cucinare è l’occasione per saperne di più sulle tecniche contemporanee, assistendo a un vero e proprio show cooking.

La giornata, finisce alle 20.00, con tutti i segreti del Vermouth. Vermut, vermutte o vermouth? Vermut di Torino o semplicemente vermut? Fatto con l’originale Moscato o un semplice vino bianco? Sono molte le domande, e altrettante le risposte, che ruotano attorno a questo prodotto. Cercheremo di scoprirne di più con Rosalba Graglia e il barman Mirko Turconi.

cosa vedere a Torino

Sabato 18 novembre

Peppe Guida, apre la mattinata con la prova cottura della pasta. Alle 10.30 lo chef dell’Antica Osteria Nonna Rosa a Vico Equense vi farà scoprire la resa in cottura della pasta, farà il test dello spaghetto, vi racconterà quali sono i formati da risottare, il salto in padella, al chiodo o al dente: saper scegliere tra alto artigianato e ottimi compromessi da supermercato.

Siete appassionati di gelato? Allora alle 13.30, non perdetevi “Bontà sotto zero”: gelato, come riconoscere quello buono. Colore, consistenze, sapori e materie prime. Perfino temperatura. Tutto quel che c’è da sapere per riconoscere un buon gelato. Intervengono i maestri gelatieri, Davide Ferrero, della gelateria Mara dei Boschi di Torino, Alberto Marchetti , Emanuele Monero e Giulio Rocci, Massimiliano Scotti e Marco Serra.

Stufi del cioccolato fondente? Alle 15.00, ci sarà la rivincita del cioccolato al latte. Le preferenze del consumatore evoluto e gourmet vanno verso il fondente, considerato il vero autentico cioccolato, dove si possono apprezzare le infinite sfumature del cacao pregiato, fine e aromatico, riconoscerne le provenienze, avvertire i molteplici aromi. Quello al latte, invece, è da sempre considerato roba da bambini, da palati semplici, non educati. È ancora così o qualcosa è cambiato nel mondo del milk chocolate? Lo scopriremo insieme al Maestro Cioccolatiere, Guido Castagna, e a Nicola Batavia, chef del ristorante torinese Birichin. Interverranno durante l’arte dell’assaggio, Claudio e Claudia Pistocchi, Stefania Siragusa, Marco Serra, Pasquale Marigliano e Andrea Monti.

Alle 19.00, lo chef stellato Cristiano Tomei, dell’Imbuto di Lucca, accoglie la sfida di cucinare con soli 3 ingredienti, per preparare un intero menu. Ne vedremo delle belle!

cosa mangiare di tipico a Torino

Domenica 19 novembre

La domenica mattina si apre in dolcezza con i “Giandujotti”, ovvero il genio goloso torinese. La giornalista del gambero Rosso, Rosalba Graglia, alle 10.30 vi porta alla scoperta del cacao, che abbraccia la soave delicatezza della nocciola e diventa il tipico cioccolatino a forma di spicchio.

Volete scoprire tutti i segreti di Igino Massari? Alle 12.00 in punto, il Fondatore dell’Accademia dei Maestri Pasticceri Italiani e di CAST Alimenti, scuola di cucina con sede a Brescia, sarà a disposizione del pubblico per svelare tutti i segreti della pasticceria. Allenatore e Presidente della squadra italiana che ha vinto la Coppa del Mondo di pasticceria, a Lione nel 1997 e nel 2015, e a Roma nel 2002, è il titolare della Pasticceria Veneto, la prima in Italia a essere entrata nell’esclusiva catena Relais Desserts, di cui è membro consigliere.

Gli appassionati di pizza, alle 14.00, avranno l’occasione di incontrare Simone Padoan, della Pizzeria I Tigli di San Bonifacio. Padoan, è stato il primo a rivoluzionare il concetto di pizza e pizzeria in Italia. A realizzare un disco unico, per materie prime, fragranza e digeribilità, che ospitasse al meglio delle vere e proprie creazioni di alta cucina.

Conoscete la cucina liquida? No? Non vi resta che scoprirlo alle 15.00, con Marcello Trentini, lo chef del ristorante torinese Magorabin, e Massimo D’Addezio, barman e patron del Chorus di Roma. C’era una volta l’abbinamento o meglio, c’era una volta quello che i gaudenti frequentatori di tavole d’autore credevano essere il significato univoco di abbinamento: a ogni piatto il suo vino, o al massimo, la sua birra artigianale o il suo cocktail.

Alle 17.00, nella sala Pane e Pizza, Stefano Callegari, abile pizzaiolo, e autore di tonde uniche cotte in forno a legna e dell’ormai famoso Trapizzino, svelerà tutti i segreti per realizzare al meglio la pizza in teglia, simbolo dell’arte bianca capitolina.

Concludono la giornata Matteo Baronetto, chef del ristorante Il Cambio di Torino e Patrick Ricci, pizzaiolo e patron di Pomodoro & Basilico di San Mauro Torinese. Alle, 18.00, il cibo diventa spettacolo con il binomio perfetto. Baronetto e Ricci, declinano i soliti ingredienti preparando un piatto e una pizza gourmet per il pubblico.

No comments

Lucca Comics & Games 2017, gli eventi da non perdere

Spiderman, L'uomo Ragno della Marvel a Lucca Comics & Game

Il perché di un post su Lucca Comics? Quando hai in casa familiari che osannano i fumetti come bibbie, è normale che ne resti coinvolto. Una vita tra i fumetti, potrei definirla la mia, fra tavole, rarità, pezzi firmati da grandi fumettisti, e collezioni infinite sparse per casa. Andavo a Lucca, quando ancora era una normale fiera fuori dalle mura. Torno a Lucca Comics, perchè c’è il passato, il presente, il futuro. E quest’anno è da mercoledì 1 a domenica 5 novembre.

DC comics al Lucca Comics, Super Girl

Segnalo alcuni eventi da non perdere, il programma completo, leggetevelo qui per conto vostro, perché è parecchio bello e lungo. 

Disegnatore di Tex e Martn Mystère Lucio Filippuccie

Lucio Filippucci ha realizzato un disegno su Martin Mystère – Sergio Bonelli Editore  in occasione di Lucca Comics & Games 2017 e vi invita ad accaparrarvelo nella sessione firmacopie di mercoledi 1 novembre dalle ore 15.30 alle 16.30 in Piazza Antelminelli.

il fumetto è servito con Vetrina Toscana

A TAVOLA CON LE “TAVOLE”, IL FUMETTO È SERVITO

A LUCCA FINO AL 31 OTTOBRE VETRINA TOSCANA OFFRE UN ASSAGGIO DELL’”ARTE SEQUENZIALE”, ASPETTANDO LUCCA COMICS AND GAMES

L’unico inchiostro che vi aspettate di trovare sulla tavola di un ristorante è quello del risotto al nero di seppia, ma in alcuni ristoranti di Lucca di Vetrina Toscana, fino al 31 ottobre, potrete avere una bella sorpresa.

Potrete trovarvi di fronte a “tavole” diversamente apparecchiate dove tre disegnatori professionisti, Riccardo Pieruccini, Paolo Andolfi, Simone Togneri, prepareranno in diretta fumetti originali che raccontano il cibo.

Lucca, una ballata per Corto Maltese

“Una ballata del mare salato”, il leggendario albo di Hugo Pratt, dedicato a Corto Maltese, pubblicato proprio 50 anni fa, andrà in scena mercoledì 1 novembre (ore 20.30) al Teatro del Giglio, in un’affascinante drammatizzazione realizzata per Lucca Comics & Games 2017.

programma di Lucca Comics 2017

La première di “The Walking Dead: The Journey So Far”, l’anteprima del film “Il mistero delle note rapite” del regista Enzo d’Alò, le novità dal padiglione Warner in piazza San Michele e le grandi serie di TIMVISION: ecco il programma dell’Area Movie.

costumi da cosplay dove trovarli in Italia

L’area dedicata al Giappone si colora: spettacoli sul Fun Stage per tutti, a piazza San Francesco i custom di Big Robot e il padiglione San Giovanni dedicato a “Dragon Ball Super”. Questo e molto altro dall’Estremo Oriente!

Venditore di fumetti a Siena.jpg

Scoprite tutte le novità del mondo dei fumetti: dal padiglione Napoleone, con autori, editori e la nuova Area Performance Comics, al padiglione Giglio, con la Comics Artists Area, da corso Garibaldi, per i collezionisti di tavole originali, alla Chiesa dei Servi, con l’autoproduzione della Self Area.

Costumi da Cosplay dove trovarli a Lucca Comics, internet

Sabato 4 novembre, nell’ambito della 51ma edizione di Lucca Comics & Games, Panini Comics, Indigo Film e Rai Cinema presentano IL RAGAZZO INVISIBILE – SECONDA GENERAZIONE. Il nuovo capitolo della saga crossmediale tutta made in Italy, dal grande schermo alla graphic novel, al romanzo.

L’incontro avrà come protagonisti il regista del film, Gabriele Salvatores, lo sceneggiatore  e autore del romanzo (edito da Salani) de IL RAGAZZO INVISIBILE – SECONDA GENERAZIONE, Alessandro Fabbri (che ha scritto insieme a Ludovica Rampoldi e Stefano Sardo) e lo sceneggiatore della graphic novel Diego Cajelli, moderati da Diego Malara,  editor del progetto.

ZEROCALCARE
DI MACERIE, PROFEZIE E ALTRI ACCOLLI
DOMENICA 5 NOVEMBRE ore 11.00
Cinema Astra – Via della Dogana, 7
Gregorio Botta e Luca Valtorta di “Repubblica” intervisteranno Zerocalcare sul nuovo graphic novel “MACERIE PRIME” (Bao Publishing)
Chi sono le persone che vanno al Lucca Comics 6 Games?
A seguire saranno presentate in esclusiva le prime immagini dal set de“LA PROFEZIA DELL’ARMADILLO”, tratto dall’omonima graphic novel di Zerocalcare: interverranno Zerocalcare, gli attori del film Simone Liberati e Pietro Castellitto, il regista Emanuele Scaringi e il co-sceneggiatore Oscar Glioti.
treni speciali per Lucca Comics
Per ultima cosa, se volete evitare le file chilometriche per uscire al casello autostradale di Lucca, andate in treno.

 

No comments

Bye Bye Venezia, il Mercato Centrale di Firenze saluta la Serenissima con una grande festa

ottobre 25th, 2017 | Category: Cibo Chef e Cuochi,EVENTI,Eventi di Cibo e Spettacolo

 

dove mangiare a venezia vicino alla stazione, where to eat in venice near the station

Come passa veloce il tempo. Pare ieri di quando ho scritto qui dell’arrivo del Mercato Centrale di Firenze in Tour a Venezia, che è gia tempo di fare la festa di chiusura della stagione.

L’avventura a Venezia termina con una grande festa sabato 28 Ottobre 2017: durante l’estate il mercato in movimento ha allietato la piazzetta interna della stazione Santa Lucia di Venezia accogliendo tanti sorrisi e tanta voglia di trascorrere del tempo insieme.

Il mercato centrale di Firenze a Venezia dove è

Il Mercato Centrale di Firenze in Tour, saluta la laguna, gli artigiani salutano Venezia con tanta musica e bontà!

Il programma:
Ore 17:00 – I festeggiamenti si aprono a suon di jazz contemporaneo in compagnia dei Civico19.
Ore 19:00 – L’aperitivo sarà in compagnia di Stefano Volpato: voce, basso, chitarra e batteria elettronica per un’atmosfera soul e R’n’B.
Ore 21:00 – La serata si conclude a suon di rock con successi di Lou Reed, David Bowie e tanti altri con i The Wanderers.

Ma chi ci sarà?

dove mangiare a Venezia

Che #TrippaDay sarebbe senza trippa? La trovate tutti i giorni dalle 11 a mezzanotte, alla bottega di Giacomo Trapani.

gli hamburger de La Toraia a Venezia

Voglia di burger, ma buono, fresco e di qualità. Trovi la bottega de La Toraia.

Menchetti non prepara solo delle gustose pizze, ma crea dei veri e propri capolavori. Tutti i giorni fino a mezzanotte.

La bottega di Mendolia è un vero e proprio emporio della pasta: ogni giorno qui si celebra il prodotto simbolo del Made in Italy e protagonista assoluto della dieta mediterranea.

Dove mangiare il tartufo a Venezia

Nella bottega del tartufo di Savini non ci sono segreti, è tutto nel piatto.

I segreti della porchetta di Granieri? Interno ben cotto, esterno croccante e dorato. Scegli di gustarla nel panino, non te ne pentirai!

Montanara, pollo fritto e baccalà in pastella sono solo alcune delle specialità presenti in menù alla bottega del Fritto di Bellincampi.

La bottega di Bodini ti aspetta con tramezzini, insalate coloratissime e frullati con ingredienti di stagione.

street food in Venice, where?

Arà porta i profumi e le bontà siciliane.

Affettati, tartare e tantissime specialità. La carne di Savigni è forte!

Puoi ordinare da bere al bar o direttamente dal Menù della Piazza e scegliere cosa mangiare tra le tante bontà degli artigiani.

Ultimo giorno del Mercato nella piazzetta interna della stazione Santa Lucia di Venezia (lato binari regionali (15-21) è il 29 ottobre.

I Mercato centrale di Firenze in tour a Venezia dove è?

In attesa di vedere una versione fissa a Venezia del Mercato Centrale, godetevi la grande festa di chiusura.

No comments

Da Fratelli Cuore a Firenze, si ordina dal menu grazie a Messanger con PassBot

cosa è passbot e come funziona

Il treno è il mio mezzo preferito per viaggiare, e spesso, aspettando una coincidenza per tornare a casa dalla stazione di Firenze Santa Maria Novella, un salto dai Fratelli Cuore, all’interno della stazione ce lo faccio. Che sia per bere un centrifugato, mangiare una pizza, oppure prendere una pizzetta d’asporto, è un posto aperto 24 ore su 24 e adatto a tutte le esigenze. Da qualche tempo poi, hanno portato una vera e propria novità nel prendere l’ordinazione, da Fratelli Cuore c’è “PassBot“.

Come ordinare al ristorante con Messanger

E cosa sarebbe questo “PassBot“? Semplice, si ordina semplicemente dal  menu della Pagina Facebook del ristorante con il cellulare, tramite Messenger.

E non c’è bisogno di scaricare nessuna applicazione, visto che Messanger sul telefono ce lo abbiamo quasi tutti. Ecco come funziona: il cameriere appena vi metterete seduti al tavolo, vi darà un codice, che vi servirà per confermare l’ordine che vedrete sul vostro schermo.

Vi appariranno le pizze, la pasta, insomma tutti i piatti che ci sono nel menu, vi basterà mettere un “tap” sul nome del piatto scelto, e zac, la comanda arriva subito in cucina. PassBot è in italiano e in inglese e se ci fosse una pesona con un’intolleranza, basta premere il tasto “chiama cameriere” per esporre il problema. E volendo, si può chiedere il conto tramite Paypal o la vostra carta di credito, senza andare alla cassa.

Dove mangiare la pizza a Firenze zona stazione

E quali sono i vantaggi?

Per il cliente, ci sarà la priorità dell’ordine, potrà chiedere più informazioni sul piatto ordinato al cameriere, e se vuole, potrà avvalersi dei premi fedeltà, accomulando punti.

E non dimenticatevi di assaggiare la pizza cotta nel forno a legna: impasto soffice, lunga lievitazione, caratteristiche che gli hanno valso i due spicchi nella Guida Pizzerie d’Italia del Gambero Rosso.

Fratelli Cuore

Stazione Santa Maria Novella

Firenze

Aperto 24h/24 tutti i giorni.

No comments

Eventi di arte nel Chianti: la nuova collezione della Galleria d’Arte Contemporanea Bianciardi

Charming hotel in Chianti, albergo di charme nel Chianti

E’ ancora in corso la mostra “Affinità Elettive“, che il gruppo di Evorart, non se ne sta seduto sugli allori. Ha gia messo in cantiere un nuovo evento di arte nel Chianti.

Curiosi di sapere cosa hanno combinato stavolta Augusto Bianciardi, Lorenzo Minucci e Antonio Carloni? Sabato 2 settembre alle 19.00, a Radda in Chianti , si presenta la nuova collezione artistica della Galleria d’Arte Contemporanea Bianciardi.

arte nel Chianti, Radda in Chianti Events, Chianti Artist Gallery

I saloni dell’albergo Hotel Radda de la “Compagnie des Hotels” in località La Calvana, alle porte del paese chiantigiano, saranno coinvolti dalle istallazioni artistiche. In questa occasione oltre alla pittura e la scultura,  una sezione verrà dedicata interamente alla maiolica con maestri che presenteranno pezzi unici realizzati ad hoc.

Oltre all’arte, si potranno gustare i piatti presentati dallo chef e degustare alcune realtà enologiche italiane: San Vincenti, Cantalici, Colle Bereto e Sassoregale, mentre la colonna sonora della serata, con classici della musica italiana ed internazionale, è affidata al gruppo “Jazz Trio” con Giacomo Rossi al contrabbasso, Riccardo Galardini alla chitarra e Walter Paoli alla batteria.

Ingresso 7 €

Per info e prenotazioni 0577 73511 oppure 3290281164

CDH Hotel Radda

Loc. La Calvana

Radda in Chianti, Siena

 

No comments

Tableaux Vivants nel giardino della Villa Reale di Marlia

Rievocazione settecentesca, costumi del 700

La mia amica Barbara, adora queste cose, partecipare ai Tableaux Vivants, e sicuramente il 17 settembre non si perderá questo appuntamento alla Villa Reale di Marlia, in Lucchesia.

Di cosa sto parlando? Domenica 17 settembre l’appuntamento al parco di Villa Reale di Marlia è con il ritorno alla storia con la sua iniziativa Il ‘700 rivive con i Tableaux Vivant. Per la prima volta il Giardino dei Limoni e il Teatro di Verzura torneranno ai fasti del barocco, quando la villa era la raffinata dimora dei nobili lucchesi Orsetti.

Per tutta la giornata l’ Associazione Culturale piemontese Le Vie del Tempo in collaborazione con il Parco Villa Reale di Marlia, avrà il piacevole compito di raccontare attraverso “quadri viventi”, tanto apprezzati anche all’epoca, le spensierate giornate in cui i padroni di casa, alla ricerca di frescura, ricevevano nel loro splendido giardino, i loro eleganti ospiti.

Il visitatore sarà così partecipe di una ricostruzione storica senza precedenti in Toscana, e passeggiando nel parco potrà incontrare giocosi innamorati, ascoltare la voce argentina di una raffinata cantante, osservare il lavoro del pittore, le frivole letture di un’allegra brigata, ma anche farsi abbagliare da cristalli e porcellane della tavola imbandita dove verranno presentate le golosità che si solevano gustare.

La Villa Reale di Marlia, è stata, nel corso di molte generazioni e molti passaggi di proprietà, la residenza di nobili famiglie e di grandi mecenati d’arte.
Nel 2015 una giovane coppia, essendosi perdutamente innamorata del complesso ormai trascurato, acquistò la proprietà accettando la sfida di riportare la Villa Reale di Marlia al suo antico splendore commissionando importanti lavori di restauro sia degli edifici sia dei giardini. Oggi fa parte del Network Grandi Giardini Italiani.

Parco della Villa Reale di Marlia
Via Fraga Alta, 2
55014 Marlia, Capannori (LU)

Tel. +39 0583 30108

Il ‘700 rivive con i Tableaux Vivant
domenica 17 settembre 2017, dalle 10 alle 18

Ingresso
Intero: € 9,00
Ridotto: € 7,00
Gruppi scuole (elementari e medie): € 5,00
Bambini (0-13 anni): gratuito
Guide turistiche: gratuito

No comments

La Casa del Chianti Classico e tutto quello che c’è da fare nel 2017

chianti Classico House Radda

Più che un anticipo di primavera, in questi giorni siamo stati presi da un’estate improvvisa, che ha visto far aprire ufficialmente la stagione turistica nel Chianti.

A Radda in Chianti (Siena), quest’anno la Casa del Chianti Classico, si presenta con una bella novità: il ristorante “Al Convento”, oltre alle sale interne, avrà anche i tavolini all’aperto, nel bel mezzo nell’antico chiostro.

ristoranti a radda in chianti

E sono cambiati anche gli orari del ristorante: sarà aperto per pranzo dal martedì alla domenica dalle 12.30 alle 14.30, cena dal martedì al sabato dalle 19.30 alle 21.30. Tutte le ricette presenti nel menu affondano le radici nella tradizione del territorio, con rispetto delle materie prime più autentiche, e anche questa volta ci saranno Emi e Roberta a consigliarvi sui piatti.

Invece se volete mangiare qualcosa di veloce, oppure bere un calice di vino, c’è lEnoteca wine café: un luogo dove degustare i vini grazie ad un’ampia e diversificata selezione di etichette del territorio, in abbinamento a merende gourmet. L’apertura è dal martedì al sabato dalle 11.30 alle 21.30 e la domenica dalle 11.30 alle 15.30.

Poi cosa c’è da fare alla Casa del Chianti Classico? Tantissime cose:

Percorso museale Chianti Classico. Colori, profumi, sapori e luoghi del vino tra installazioni luminose e video, ambienti animati e un percorso che tra le antiche celle del Convento racconta la storia del Chianti Classico.

Visite guidate dal martedì al sabato in orario 11-13 e 15-18, la domenica 11-13.

il museo della casa del Chianti Classico a Radda

La scuola di cucina Lady Pasta & Mr Wine (su prenotazione). La cuoca Emi insegnerà agli “allievi” la vera cucina toscana. Ed è pronta a svelare tutti i segreti della pasta fresca e delle ricette più note e gustose della tradizione.

Corsi sul vino ABC Chianti Classico (su prenotazione per almeno 7 persone). I migliori esperti in materia terranno brevi e intensi educational sui vini del territorio.

cosa c'è da fare a Radda in Chianti

Mostra fotografica Chianti Tellers. A partire da aprile e per tutta la stagione estiva, il chiostro del Convento viene animato dalla mostra del fotografo Dario Garofalo. Si tratta di un omaggio del Consorzio Vino Chianti Classico agli abitanti del territorio, a coloro che con il loro lavoro quotidiano hanno reso l’area del Chianti famosa nel mondo, a coloro che esprimono oggi giorno, in silenzio, l’identità storica e socioculturale di questi luoghi nel cuore della Toscana.

cosa vedere a Radda in Chianti

E quali saranno gli eventi della stagione 2017 alla Casa del Chianti Classico?

Le grandi melodie del Gallo NeroFood, Wine & Opera

Cene con abbinamento tra piatti della tradizione e le più famose arie della lirica eseguite dal vino nel Chiostro del Convento (40 euro) – 7 e 21 luglio 2017

Aperitivi jazz al Convento. Tutti i giovedì da giugno ad agosto, aperitivo con musica live e degustazione di vini Chianti Classico (15 euro) – 15, 22 e 29 giugno / 6, 13, 20 e 27 luglio / 3, 10, 17 e 24 agosto 2017.

Indovina chi bevi a cena. Un giorno per serate divertenti. Porta la tua bottiglia, bendala e mettila in assaggio sul tavolo. I tuoi compagni faranno lo stesso e chi indovinerà più vini vince la cena (menu alla carta) – 14 giugno / 19 luglio 2017.

Fritto e bollicine. Serata frizzantissima a base di fritti misti, bollicine del territorio del Chianti Classico e champagne. Il tutto accompagnato da musica live (25 euro) — 1° luglio 2017.

Cachemire e Sangiovese. Le eccellenze del territorio incontrano le specialità provenienti da tutto il mondo in una mostra-mercato che presenta negli stand enogastronomia di alto livello, arte e grande artigianato (25 euro) – 2 settembre 2017.

Aspettando la Granfondo del Gallo Nero. Una corsa ciclistica epica sulle strade bianche e come ormai è tradizione, alla vigilia dell’evento la Casa Chianti Classico si appresta ad organizzare una festa nel Chiostro, cenando con gustosi piatti, ottimo vino e musica dal vivo — 23 settembre 2017. www.granfondodelgallonero.it

Info e prenotazioni info@casachianticlassico.it —- tel. 0577 738187, 0577 738278.

agenzia di viaggi a radda in chianti

Altra novità della stagione a Radda in Chianti è la collaborazione tra la Casa del Chianti Classico e Chianti Live, l’agenzia di servizi turistici, che ha anche lanciato il rivoluzionario progetto di “Chianti Xploro“, dove ognuno di noi si può prenotare dall’albergo, alla cena, all’escursione, solo ed esclusivamente nel territorio del Chianti.

No comments

Casting Tv per partecipare a Guerrilla Gardeners

come partecipare a un casting per la tv

Quando mi è arrivata questa mail, da giardiniera ho sorriso. Perché? Perchè finalmente potrete capire, quante cose si muovono intorno a piante, fiori e giardini. Infatti sono aperti i CASTING per la nuova edizione di Guerrilla Gardeners, la trasmissione televisiva in onda in primavera su LA5!

Ma cosa è Guerrilla Gardeners?  E’ il programma che promuove il ‘verde a 360°’ in TV, e farà vedere a molte persone come si lavora nel mondo del verde.

Una vera e propria gara in cui due squadre si sfidano a colpi di ‘fiori’ in diverse guerrille, ovvero prove finalizzate a fare ‘sorprese verdi’ ai più svariati destinatari. A giudicarne la riuscita: un esperto e i destinatari stessi delle sorprese, a cui si aggiungono prove pratiche e teoriche che, in alcuni casi, diventano originali tutorial dedicati ai prodotti utilizzati.

Come fare a partecipare al Casting Tv? 

La  produzione cerca coppie di vario genere (coniugi, fidanzati, famigliari, amici, colleghi, ecc…) che abbiano preferibilmente tra i 25 e i 55 anni, con una spiccata simpatia e voglia di mettersi in gioco. Per le registrazioni è richiesto un impegno di circa 4 giorni.

Per inviare la propria candidatura inviare una email a casting@lavideoevoluzione.com allegando una foto, con numero di cellulare e una breve descrizione di chi siete e in cui parlate della vostra “passione verde”. Nell’oggetto scrivere: GUERRILLA.

Il casting si svolgerà dal 6 al 18 febbraio presso la sede di Prodotto a Milano) ,dal 22 al 24 febbraio presso lo stand Pad 20 – C29 all’interno della fiera Myplant & Garden, la fiera internazionale del verde, che vi consiglio di andare a vedere.

 

No comments

Pagina successiva »