Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

Ottobre: i giardini si vestono di nuovi colori

I giardini più belli della Lombardia, I giardini più belli sul Lago di Como, The most beautiful gardens on Lake Como

Ottobre per i giardinieri, gli appassionati di piante e di fiori, è un mese magico. I giardini in ottobre si vestono di nuovi colori, con sfumature che vanno dal giallo al rosso, fino all’arancio. Dalie ancora in fiore, bulbi da comprare e piantare, per vederli fiorire in primavera. Insomma un mese meraviglioso per stare all’aria aperta e godere di cio che la natura ha ancora da offrire. Non perdetevi questi eventi.

Giardini-da-vedere-sul-Lago-di-Como.jpg

Orticolario, il celebre evento internazionale dedicato alla natura, ai giardini e a un concetto evoluto di giardinaggio, che si svolgerà dal 5 al 7 ottobre a Villa Erba, a Cernobbio, sul lago di Como. Giunto alla decima edizione, Orticolario sarà arricchito dalla presenza di ospiti illustri e da un ricco programma di iniziative, incontri e workshop che sapranno declinare in svariati modi il tema dell’anno, il “Gioco”, e la pianta protagonista, la Salvia.

5-7 ottobre 2018 Villa Erba, Cernobbio (CO), sul Lago di Como

Info tel. +39 031 3347503, mail: info@orticolario.it

 www.orticolario.it

Secret Garden in Venice, scoprire i giardini a Venezia

VENEZIA FESTIVAL DEI GIARDINI

Da venerdì 5 a domenica 7 ottobre 2018 si svolgerà il FESTIVAL DEI GIARDINI VENEZIANI, promosso dal Wigwam Club Giardini Storici Venezia e giunto ormai alla XIV edizione.

Anche questa volta sarà un’occasione unica per entrare con visite guidate, reading e momenti conviviali in spazi segreti e solitamente chiusi, luoghi di piante e antica storia che i proprietari straordinariamente apriranno per noi.

Dopo Venezia è un Giardino dello scorso anno, il titolo dell’edizione di quest’anno VENEZIA È UN ALBERO vuole essere un invito a focalizzare ogni senso sulle molte piante che silenziosamente donano bellezza, salute e frutti per conoscerne caratteristiche botaniche, colturali e simboliche.

Tutti gli incontri sono su prenotazione, fino a esaurimento posti.
Prenotazioni: prenotazioni.giardinivenezia@gmail.com
Info: +39 388 4593091 (segreteria); +39 328 8416748 (presidente)

Vedi il programma completo:
http://www.giardini-venezia.it/2018/09/26/festival-dei-giardini-2018/

Dove fare i corsi di giardinaggio a Firenze

Corso di Garden Design a Firenze

Segnalo questo corso di  “Garden Design – Planting Design” che si terrà dal 4 al 6 ottobre in via della Piazzuola a Firenze.

Per info e costi visitate il nostro sito www.gardendesignfirenze.com

Ottobre-Roma-Giardini-della-Landriana.jpg

AUTUNNO ALLA LANDRIANA

Giardini della Landriana (Tor San Lorenzo, Ardea) dal 12 al 14 Ottobre accolgono nuovamente Autunno alla Landriana, l’attesissimo flower show dedicato alla stagione fresca. Alla Landriana il pubblico può approfondire l’arte del giardinaggio ai più alti livelli. La mostra-mercato ospita numerosi vivaisti qualificati che metteranno in mostra le piante tipiche della stagione autunnale, piante insolite e rare, alberi, fiori, bulbi, attrezzi, vasi, libri, arredamento da giardino e complemento d’arredo per il country life.
L’evento sarà particolarmente “interattivo” con numerose attività seminariali per gestire ed organizzare un proprio spazio verde ma anche per apprendere le tecniche per difendere le piante dagli “attacchi” della stagione fredda.

Autunno alla Landriana si svolgerà dalle 10.00 alle 18.00 con orario continuato. Durante gli eventi sarà altresì possibile visitare i 10 ettari di parco, soffermandosi negli angoli più suggestivi della tenuta: la Valle delle Rose, il Viale Bianco, il Giardino degli Ulivi e il quieto Lago circondato dalle rose antiche.

Le visite sono guidate e non è necessaria la prenotazione.

Uno scenario naturale che ad Ottobre regala un magico foliage!

Per info è a disposizione il numero 333.2266855.

I giardini più belli della Francia, The most beautiful gardens in France

Journèes des Plantes de Chantilly

L’Europa dei giardinieri ha un appuntamento al Domaine de Chantilly il 19, 20 e 21 ottobre 2018.

Quasi 250 espositori, selezionati da diverse giurie e comitati, presenteranno le ultime varietà di piante, dalle piante da collezione ai classici, tutta la diversità orticola combinata! L’opportunità di celebrare la diversità del mondo dei giardini ma anche strumenti e oggetti da vivere inediti per facilitare il lavoro del giardiniere e abbellire la vita in giardino!

Scopri: www.domainedechantilly.com/en/plant-days/

Orari di apertura: 10h-18h

Tasso di prevendita solo fino al 18 ottobre!
Prezzo intero: 17 € / Prezzo ridotto: 10 €
Dopo questa data: 20 € intero e 12 € ridotto

Giardini-di-Ottobre.jpg

GIARDINITY A VESCOVANA  (PADOVA)

L’appuntamento con Giardinity, la mostra laboratorio dedicata al giardinaggio che si svolge a Vescovana (Padova) all’interno della storica Villa Pisani Bolognesi Scalabrin sarà come di consueto l’ultimo weekend di ottobre, sabato 27 e domenica 28 ottobre 2018. La sesta edizione, a cura della proprietaria della Villa nonché ideatrice dell’evento, la signora Mariella Bolognesi Scalabrin, avrà come tema il legame tra Arte e Natura e, proprio in virtù di questo interessante e fecondo dialogo, tra le novità di questa nuova edizione autunnale spiccano i “Giardini immaginati, dove riconoscersi o smarrirsi”, installazioni creative di vivaisti, artigiani e designer dedicate all’arte del giardino, della mani e della mente.

Mi pare che i giardini in ottobre, hanno diverse cose da regalarvi, non trovate? Poi fatemi sapere cosa avete comprato.

No comments

La Buddleja Gialla porta l’estate addosso

pianta a fiori gialli

Esiste, esiste la Buddleja Gialla. Finalmente l’ho vista fiorita! La mia idea di Buddleja a fiori gialli, erano le piante in vaso della collezione di Francesca Moscatelli di Donna di Piante, fino a quando l’altro giorno, le ho trovate piantate in un’aiuola, e mi sono davvero emozionata.

Buddleja x weyerana sungold ibrido tra Buddleja Globosa e Buddleja Davidii

Se pensiamo alla Buddleja, la prima che ci viene in mente è senza dubbio quella con i fiori viola, seguita da quella a fiori rosa, lilla e bianchi, ma quella con i fiori gialli è difficile da scorgere, ma io finalmente l’ho trovata, e condivido la mia gioia con voi.

Yellow Buddleja, buddleja gialla fiorisce in estate

Tra le principali varietà a fiori gialli troviamo la Buddleja megalocephala,  che fiorisce in tarda primavera e si presenta con fiori globosi giallo-arancio.

siepe di buddleja gialla

Mentre la Buddleja globosa ‘Cannington Gold’ ha fiori giallo oro e la ‘Lemon Ball’, si presenta con fiori giallo limone.

yellow buddleja flower, fiore di buddleja giallo

La buddleja attira molte farfalle, e la potete mettere nelle aiuole insieme ad altre piante miste, oppure se vi piace ci potete fare una siepe dai vari colori.

fleur de buddleja jaune, gelbe Buddleja Blume

Se scegliete di piantare una Buddleja, ricordtevi che vuole un terreno ben drenato e vuole stare al sole.

Pflanzen, die Schmetterlinge anziehen, der Buddleja, Les plantes qui attirent les papillons, le Buddleja, Plants that attract butterflies, the Buddleja

Potete fare anche delle talee, ma ricordatevi di farle nel mese di Maggio, fino ai primi di Giugno, per ottenere dei buoni risultati.

Plantas que atraen mariposas, la Buddleja

Buddléja globosa sarà più apprezzata nelle aree calde e protette dal vento. E’ un cespuglio di grandi dimensioni, quindi, scegliete bene il luogo dove piantarla.

buddleja hedge with yellow flowers, haie de buddleja avec des fleurs jaunes, Buddleja Hecke mit gelben Blüten

La Buddleia Sungold è un arbusto dall’aspetto svasato e slanciato, noto per la sua particolare fioritura gialla. Infatti l’albero delle farfalle è adornato da giugno a ottobre e anche a novembre per i climi più miti, con dei bellissimi fiori in giallo-arancio, che ricordano delle pannocchie.

Blumen, die Schmetterlinge anziehen, fleurs qui attirent les papillons, flowers that attract butterflies, flores que atraen mariposas

Sebbene sia resistente alle malattie, la buddleia gialla può talvolta soffrire di oidio.

aiuole con fiori gialli

Sapete che esistono anche delle varietà di Buddleja che fioriscono anche in inverno? La varietà invernale a fiori gialli è la Buddleja madagascariensis.

Buddleja Marie de Noailles è invece una cultivar selezionata in Francia, i suoi fiori sono di color lilla, e fiorisce dalla fine di febbraio fino a tutto marzo.

bushes with yellow flowers, arbustos con flores amarillas, buissons avec des fleurs jaunes, Büsche mit gelben Blüten

Buddleja, un mondo di colori in giardino in estate e in inverno!

No comments

La Rosa “Chianti” di David Austin

Roses, Chianti, rose da mettere in testa alle vigne

Caro David Austin, quanto ci hai visto lungo a inventare la Rosa Chianti negli anni sessanta. Hai omaggiato questa terra, dedicandole una rosa, nel periodo che gli indigeni lasciavano la campagna chiantigiana per andare in città, mentre gli inglesi gli ridavano valore.

Rosa Allevata da David C. H. Austin (Regno Unito, 1965).

‘Chianti’ è una delle primissime rose di David Austin, introdotte da Graham Thomas ‘Sunningdale Nursery.


Introdotto nel Regno Unito da Sunningdale Nursery nel 1967 come “Chianti”. Arbusto. Collezione English Rose. Così è la dizione ufficiale della “Chianti Rose”. Allevamento: ‘Dusky Maiden’ X ‘Tuscany’

La rosa del Chianti di David Austin, Chianti Rose

E non potevi che crearla così David Austin, la rosa del vino, la Rosa Chianti Rosso Sangiovese, e che produce un’esposizione massiccia di rose profumate.

Se “Constance Spry” è stata la  prima rosa, di David Austin, la  “Rosa Chianti” è stata  la sua prima rosa rossa.  Sebbene entrambe queste rose fioriscano solo una volta in una stagione, quando fioriscono producono una grande quantità di bellissime fioriture degne di confronto con il meglio delle Rose antiche.

Rosa 'Chianti', Rosa arbustiva 'Chianti', Rosa Auswine, David Austin rosa

Le fioriture sono grandi e inizialmente a forma di coppa, che si aprono formando rosette simili a galliche di un profondo color cremisi, che si trasformano con l’età in un bellissimo porpora scuro, con una forte fragranza di rose antiche.

rosa Chianti dove trovarla in Italia

Ogni vignaiolo chiantigiano, dovrebbe mettere la “Rosa Chianti” nelle proprie vigne, in testa ai filari delle viti. E Il Chianti Classico, sarebbe ancora più bello.

Questa è una rosa molto bella che dovrebbe essere coltivata più spesso.

Se le volete ordinare, le trovate qui.

No comments

Roma e la grande bellezza del Roseto Comunale

maggio 20th, 2018 | Category: GIARDINAGGIO,I Giardini delle Meraviglie,Rose

le rose più belle del mondo

Alla domanda qual è il colle di Roma che ti piace di più, ho sempre risposto l’Aventino. Perché? Perché ospita il Giardino degli Aranci, e ai suoi piedi si trova il Roseto Comunale di Roma, che finalmente ho visto di persona.

the most beautiful roses in the world, die schönsten Rosen der Welt

Complice la mia amica Cristiana, anche lei grande appassionata di fiori, e nipote di uno dei giardinieri di Villa Borghese, (quando la villa era nel suo massimo splendore), siamo andate alla scoperta del Roseto di Roma.

tutte le varietà di rose del roseto comunale di Roma

La grande bellezza, sta nel girarsi migliai di volte, cogliere le sfumature delle rose in boccio e di quelle in piena fioritura. Perdersi tra colori, profumi, e armonia.

les plus belles roses du monde, rose grimpant

Cercate di trovare Antonello, nel suo uffico rosa; lui è il capo giardiniere del roseto, che non esiterà a rispondere alle vostre curiosità. Il percorso si snoda tra rose rampicanti, rose antiche, rose antiche rifiorenti, rose botaniche e rose moderne. Portatevi un caricabatteria di scorta molto potente, perché farete tante fotografie!

i migliori produttori di rose nel mondo

Il 19 maggio, si è svolta la 76/esima edizione del “Premio Roma”, il concorso Internazionale per nuove varietà di rose promosso dall’assessorato alla Sostenibilità ambientale.

Sono state elette le migliori varietà di rose “inedite”, non destinate al commercio ma esclusivamente alla ricerca florovivaistica.

Il concorso, al Roseto di Roma, è stato istituito nel 1933, rappresenta un avvenimento di grandissima importanza nel campo botanico che apre la stagione internazionale delle manifestazioni dedicate alla coltivazione di questo fiore, ed è uno dei più prestigiosi al mondo, e da domenica 20 maggio, si può vedere anche la parte del roseto dedicata al concorso.

le rose del ocncorso internazionale Premio Roma

Roma costituisce uno dei più importanti incubatori mondiali per l’attecchimento, lo sviluppo e l’osservazione delle singole varietà di rose che, inviate al Roseto dai più importanti ibridatori italiani e stranieri, due o tre anni prima della manifestazione, hanno modo di svilupparsi ed ambientarsi nel clima cittadino.

Durante questi due anni, i componenti della giuria internazionale, seguono gli sviluppi delle rose, stanno attenti alla loro forza, alla loro resistenza, se vengono attaccate dalle malattie. Non conta, solo la forma, il colore e il profumo, come potete notare.

quali sono i più importanti produttori di rose al mondo

Partecipano alla manifestazione 88 nuove varietà di rose. A presentarle 23 ibridatori provenienti da sette Paesi: Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Giappone, Italia, Polonia.

Quali sono gli ibridatori di rose più famosi al mondo? David Austin, Barni, Meilland, Delbard, Harkness, Dickson, Kordes, Pemberton, Poulsen, Tantau, Pernet-Ducher, e ancora  Armstrong, Barbier e Guillot, Bennet, Patrucco, Ruston e Alister Clark, Lambert e Noack, lens, Dot, J&P, Griffith Buck e Geschwind.

qui sont les plus importants producteurs de roses au monde, Welches sind die wichtigsten Rosenproduzenten der Welt, which are the most important rose producers in the world

Roseto Comunale di Roma

Via di Valle Murcia, 6

Aperto al pubblico fino al 17 giugno, tutti i giorni (feriali e festivi) dalle 8.30 alle 19.30.

Ingresso Gratuito

No comments

Alla ricerca della Magnolia Stellata

alberi con fiori bianchi a forma di stella, arbres avec des fleurs blanches en forme d'étoile

Non è facile incappare in un albero di Magnolia Stellata da queste parti, tutti i giardini che ospitano una Magnolia, hanno la Grandiflora oppure la Soulangeana.

Se state leggendo questo post, è per merito della mia amica Elena di Meno Male Son Golosa, la quale inviandomi queste foto, mi ha dato la possibilità di parlare di questo albero meraviglioso.

Siete pronti per saper tutto sulla Magnolia Stellata?

Pronti, attenti, via!

trees with white flowers in the shape of a star, Bäume mit weißen Blüten in Form eines Sterns, árboles con flores blancas en forma de estrella

La Magnolia Stellata, è chiamata anche albero dell’eleganza: questo bellissimo arbusto, a crescita lenta, si presenta con fiori bianchi o rosa a forma di stella, delicatamente profumati, che appaiono prima delle foglie verdi decidue.

È la prima magnolia a fiorire e ad annunciare l’arrivo delle belle giornate, e quelle che vedete nelle foto, sono al bellissimo Castel Mareccio a Bolzano. In francese prende il nome romantico di Magnolia étolilé, e offre anche il vantaggio di fiorire rapidamente. Anche se è molto resistente al freddo,  è consigliabile piantare la Magnolia Stellata in una posizione riparata, visto che i geli tardivi potrebbero danneggiare i boccioli dei fiori. Gli piace stare al sole oppure a mezza ombra.

alberi con fiori bianchi e rosa al Maretsch castle a Bolzano, Magnolia Stellata Bolzano

Ecco alcune varietà che si trovano nei vivai oppure nie garden center:

Royal Star: è una varietà di magnolia stellata con boccioli leggermente rosa, che fiorisce in fiori bianchi da marzo ad aprile.

Il genere comprende circa 125 specie
– Magnolia stellata ‘Centennial’ con grandi fiori
– Magnolia stellata ‘Rubra’ con fiori rosa scuro
– Magnolia stellata ‘Waterlily’ con fiori bianchi di 32 petali.

White and pink flowers in the shape of a star, Fleurs blanches et roses en forme d'étoile

A causa della sua crescita abbastanza lenta, la magnolia non si deve potare spesso. Possiamo intervenire sulle piante giovani, per bilanciare la silhouette o sulle vecchie magnolie, quando alcuni rami vanno fuori forma. Se proprio necessario, si deve potare subito dopo la fioritura.

No comments

Lisianthus belli come le rose, simbolo di gratitudine

Quali fiori usare per una cerimonia in comune

Oggi vi porto alla scoperta dei Lisianthus, chiamati anche Eustoma.  A vederli i Lisianthus, ricordano delle rose senza spine, anche se come fiori sono molto più delicati. I Lisianthus sono un vero e proprio tripudio di colori, e sono adatti per delle composizioni floreali e da inserire nei bouquet da sposa. A Firenze sono amati perchè la varietà bianca e viola, ricorda i colori della Fiorentina.

fiori adatti per una cerimonia, flores adecuadas para una ceremonia

I colori del Lisianthus sono molto vari:i fiori possono essere  bianchi, crema, blu, rosa, lilla, viola e salmone. Alcuni fiori hanno anche petali di molti colori, i variegati,  morbidi e delicati, quindi cercate di fare attenzione e maneggiateli con cura. 

flowers suitable for a ceremony

Negli Stati Uniti d’America, questo fiore viene chiamato anche “genziana della prateria”.

fleurs appropriées pour une cérémonie

Come mantenere i fiori di Lisianthus per più giorni.

Se vi regalano un mazzo di Lisianthus, oppure volete conservare il vostro bouquet da sposa, oppure vi siete portate a casa i centrotavola della festa, sappiate che dovete fare alcune mosse.

  Tagliate gli steli ad angolo, rimuovere eventuali foglie in eccesso che potrebbero essere immerse in acqua.

Aggiungi cibo per i fiori recisi all’acqua del vaso per prolungare la vita del lisianthus. Mantieni sempre il solito livello di acqua, perché devi sapere che questi fiori bevono molto.
Non mettete il vaso con i fiori in pieno sole o vicino a una fonte di calore, e teneteli lontano dalla frutta.

fiori blu per bouquet d SPOSA E COMPOSIZIONI FLOREALI

Nel linguaggio dei fiori, il Lisianthus può sembrare dolce e fragile, invece è un fiore forte, perché è un simbolo di rispetto, gratitudine e carisma. Regalare un bouquet con il Lisianthus è sempre una buona idea.

come si chiamano quei fiori che assomigliano alle rose ma senza spine, lisianthus

Volete coltivare i Lisianthus anche voi a casa? Ecco come fare.

Ricordate che i semi di lisianthus sono minuscoli. Riempite un vaso con del terriccio, e spargete i semi ad un cm di distanza. Coprite con un leggero strato di terriccio e inumidite la terra con dell’acqua aiutandovi con uno spruzzino. Mettete il vaso al sole.

Le piantine crescono lentamente, quindi non abbiate timore che non siate stati dei bravi giardinieri. Quando mostrano due o tre foglie, trapiantatele  in vasi individuali.

No comments

Cinque giardini in fiore da vedere questa primavera

Quali sono i giardini più belli da vedere in Italia in primavera, Which are the most beautiful gardens to see in Italy in spring

I giardini di primavera, si vestono di nuovi colori. Fiori, bulbi, profumi, sono pronti a farsi vedere, apprezzare, coccolare e fotografare.

In Italia, abbiamo un patrimonio botanico eccellente, e sono tanti i giardini da vedere, dove tante persone sudano e si affaticano, per far si che i giardini ogni anno, siano sempre più belli.

I giardini di primavera, danno il meglio di se, ecco un piccolo itinerario con cinque giardini che dovrete assolutamente vedere,  sparsi per l’italia.

 i giardini più belli da vedere in Veneto in primavera, the most beautiful gardens to see in Veneto in the spring

GIARDINITY

24 marzo – 25 aprile 2018:

terza edizione di “Giardinity primavera – I Bulbi di Evelina Pisani”

nel giardino di Villa Pisani Bolognesi Scalabrin (Vescovana, Padova)

 

“Giardinity, nuovo impressionismo olandese”:

una meravigliosa fioritura di 70mila tulipani olandesi che si mescoleranno,

come in un quadro impressionista, all’erba e ai fiori spontanei del giardino della Villa

 

Inoltre un ricco programma di attività: visite guidate, incontri letterari e culturali, laboratori e attività ludiche per bambini e ragazzi, mostre, concerti, corsi di composizioni floreali, corsi di cucina con erbe, fiori e frutta, lezioni botaniche e “Le petit festival primaverile di piante, fiori e artigianato”

A Pasquetta: una speciale Caccia al Tesoro e pic-nic nel giardino.

Dal 24 marzo al 25 aprile 2018, tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00, la Signora Mariella Bolognesi Scalabrin, proprietaria della storica Villa aprirà i cancelli del parco del 1800 (la villa invece risale al 1500), per condividere la terza edizione di “Giardinity primavera – I Bulbi di Evelina Pisani”, la spettacolare fioritura, da precoce a tardiva, di 70mila tulipani olandesi, forniti dalla prestigiosa azienda olandese Fred de Meulder Export B.V., che andranno a mescolarsi, come in un quadro impressionista, all’erba e ai fiori spontanei del giardino informale della Villa.

Villa Pisani – Bolognesi Scalabrin, via Roma 25,

35040 Vescovana (Padova)

Contatti: Telefono: 0425/920016 – 336/496470; email: info@villapisani.it www.giardinity.it – www.villapisani.it

i giardini più belli del Piemonte in primavera

MESSER TULIPANO

Dal 31 marzo al 1 maggio va in scena la XVIII edizione di Messer Tulipano, la manifestazione che coinvolge tutto il Parco del Castello di Pralormo, aderente al network Grandi Giardini Italiani, progettato nel XIX secolo dall’architetto di corte Xavier Kurten, artefice dei più importanti giardini delle residenze sabaude.

Il piantamento, che avviene ad autunno inoltrato coinvolgendo 10 persone per oltre 10 giorni, propone alcune varietà rare e sconosciute al pubblico italiano ma anche varietà scelte per illustrare la storia del tulipano.

Castello di Pralormo
Via Umberto I, 26
10040 Pralormo (TO)

Tel. (Feriali) +39 011 884870
Tel. (Festivi) +39 011 8140981

 

quale è il miglior albergo di Positano, which is the best hotel in Positano

POSITANO

IL SAN PIETRO DI POSITANO

RIAPRE CON I GIARDINI IN FIORE

VENERDI’ 6 APRILE 2018

Da venerdì 6 aprile 2018, il più iconico hotel della costiera amalfitana è pronto ad accogliere gli affezionati ospiti, provenienti dai paesi di tutto il mondo, con i suoi giardini in fiore, sotto l’azzurro cielo primaverile.

Vito Cinque, alla direzione dell’hotel insieme alla famiglia Cinque, e dallo scorso novembre Vicepresidente Europa dell’Associazione Relais & Châteaux, prosegue i lavori di rinnovo delle camere in collaborazione con l’architetto Fausta Gaetani, con la quale ha rielaborato lo stile signature dell’hotel, interpretazione moderna dell’eleganza della costiera amalfitana.

Il San Pietro di Positano
Via Laurito, 2 – 84017 Positano (SA)
tel. (+39) 089 812 080
fax (+39) 089 811 449

dove parcheggiare a Genova per Euroflora

EUROFLORA

Euroflora 2018 torna a Genova dal 21 aprile al 6 maggio e sarà come non l’avete mai vista: per la prima volta all’aperto, in uno spazio eccezionale, per offrire ai suoi visitatori un’esperienza unica.

Lo splendore che da sempre accompagna una delle più prestigiose floralies internazionali sarà esaltato dal fascino dei Parchi di Nervi: 86 mila metri quadrati di giardini, sentieri e ville storiche sospesi tra cielo e mare.

Euroflora sarà raggiungibile esclusivamente con i mezzi pubblici.

I giardini di primavera più belli dell'Emilia Romagna

BORGO PLANTARUM

Anche questa primavera il seicentesco Borgo Antico le Viole, nelle verdi colline tra Reggio Emilia e Modena tornerà a fiorire per tutti gli appassionati di giardinaggio: sabato 28 e domenica 29 aprile ritorna Borgo Plantarum nella sua versione primaverile. L’antico borgo, completamente restaurato, ospiterà di nuovo il flower show curato da Carlo Contesso.

GIARDINI DI PRIMAVERA

Saranno presenti alcuni tra i migliori vivaisti e produttori specializzati italiani, pronti a trasmettere al pubblico la propria competenza e offrire collezioni di piante particolari, frutto del vivaismo fatto con passione. Una selezione di altissima qualità, dove scoprire piante raramente disponibili. Da varietà ricercate di glicine, pelargoni da collezione e rose antiche, passando per le ninfee pronte a fiorire con la bella stagione, alle bulbose da piantare nel periodo primaverile.

INFORMAZIONI UTILI

Orario: dalle 9.00 alle 19.00

Biglietti: intero €6 – bambini sotto i 12 anni gratuito. Parcheggio gratuito

Per informazioni:

borgoplantarum@gmail.com

borgoplantarum.com

No comments

Le rose di Firenze si vestono di nuovi colori

marzo 11th, 2018 | Category: Consigli pratici di giardinaggio,GIARDINAGGIO,Rose

Dove comprare rose belle a Firenze

Rose, rose, rose. Penso che in questa stagione ne ho potate più di diecimila tra i vari giardini sparsi. Ti pungono, graffiano, per dirti che ci sono, le guardi incattivita, ma poi le perdoni, perché sai che da quella potatura, nasceranno nuovi fiori.

E anche da altre parti, sono tutti indaffarati con queste creature. Anche Le Rose di Firenze, si vestono di nuovi colori.

Dove comprare le rose a Firenze

A Firenze, da Stefano Magi, è tempo di “E’PRIMAVERA FIORISCONO LE ROSE”
Nei giorni 17 e 18 marzo 2018, dalle ore 10 al tramonto, il vivaio sarà aperto al pubblico. In tale occasione oltre la presentazione e vendita delle  rose e clematidi, ci saranno anche varie specie di piante portate da altri vivaisti. Inoltre avrete il piacere di seguire i consigli di Rita Paoli, cara amica e esperta di rose e ortensie.

When to prune roses, Quand tailler les roses?

Le Rose di Firenze è un vivaio speciale, nel quale potete vedere le rose in tutte le loro sfumature: dalla nursery, alla serra, fino a quelle coltivate all’aria aperta.

Corsi sule rose in Toscana, Courses on roses in Tuscany

Sabato17  e domenica 18 marzo,  alle ore 15 c’è il corso gratuito sulla potatura delle rose antiche e moderne tenuti dal titolare del vivaio Stefano Magi.

pink variegated rose, rose panachée rose

Sabato 17 marzo alle ore 16, al vivaio “Le Rose di Firenze”, imparerete ad annaffiare le piante. Non tutte le rose sono uguali, e hanno bisogno della solita acqua. Scoprirete che le rose antiche, le rambler, le rose inglesi o quelle moderne, hanno bisogno di attenzioni diverse.

le rose di Firenze

E lo sapevate che il terriccio per le rose non è uguale per tutte le varietà? Domenica 18 marzo alle ore 16, potete partecipare al corso gratuito per la preparazione dei vari terricci per la coltivazione di diverse specie.

vivaio di rose a Firenze, rose nursery in Florence, rose pépinière à Florence

La nursery, vi affascinerà: vedrete le rose piccine piccine, pronte a scalpitare, per essere messe nei vasi più grandi, per crescere, fiorire e invadervi le narici con il loro profumo.

rose cut pink, rose taille rose

Oltre alle rose, potete scoprire tante cose sulle ortensie e le clematidi.

variegated pink, rose panaché

Tutti i partecipanti, sabato 17 marzo potranno degustare alle 18.00 un aperitivo speciale.

Florence where to find ancient and vintage roses, Florence où trouver des roses anciennes et vintage

www.lerosedifirenze.com
Via Delle Prata

50018 Scandicci Firenze
Tel 329 0529736

No comments

Pagina successiva »