Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

Siena e le colazioni d’autore di Petunia Ollister, arriva #bookbreakfast

Libro di Petunia Ollister dove lo presenta

Sono un po’ emozionata, sapete? Una giardiniera che incontra una Petunia, per giunta omonima!

Se la colazione è il vostro momento preferito nell’arco della giornata è in piĂą siete appassionati di libri,  segnatevi in agenda questa data, martedì 17 ottobre.  PerchĂ©? PerchĂ© le “Colazioni d’Autore” e Petunia Ollister in carne e ossa, saranno alla Libreria Mondadori in Via Montanini 112 a Siena, alle 18.00. Insieme a Petunia ci sarĂ  la scrittrice Marta Zura Puntaroni. Ci sarĂ  da divertirsi.

Libri da colazione

L’autrice è Petunia Ollister, che ha ottenuto una grande popolaritĂ  inventandosi i #bookbreakfast: fotografie pubblicate sul suo profilo Instagram che ritraggono ogni mattina un diverso libro su un diverso tavolo da colazione, il tutto corredato da una citazione.

Ebbene: ora i #bookbreakfast stessi sono diventati un libro, in cui le citazioni sono a tema gastronomico e i piatti fotografati sono anche ricette. Un libro da non perdere per tutti coloro che amano la letteratura, la fotografia e… il buon cibo.

Vero nome di petunia Ollister

 

No comments

Dit’Unto nel Chianti: torna lo street food piĂą goloso

chi sono gli chef di Dit'Unto 2017

Ci sono quelle date, che ognuno di noi ha ben impresse nella testa: magari uno si dimentica il compleanno della moglie oppure la data dell’anniversario, ma se gli chiedete quando è i Dit’Unto a Villa a Sesta,  vi risponderĂ , la seconda domenica di ottobre!

Ormai una data certa, che quest’anno cade domenica 8 ottobre: dalle 11 ale 20, il borgo toscano, ospiterĂ  il “5 Festival del mangiare con le mani”.

Dit'Unto a Villa a Sesta

Ma cosa è Dit’Unto’? Una giornata di festa dedicata al cibo di strada: dal cibo di tradizione, venduto dall’ambulante che tiene viva la consuetudine locale o di famiglia, alla pietanza preparata per l’occasione, e spesso sul posto, da un ristorante Stella Michelin.

La manifestazione coinvolgerĂ , ancora una volta, i quattro ristoranti del borgo – Osteria alla Villa, L’Asinello, Villa di Sotto e La Bottega del 30, che festeggia i 20 anni di stella Michelin – insieme al Circolo Arci di Villa a Sesta, all’azienda Agricola Tattoni e a nomi della ristorazione italiana che vantano stelle Michelin: da Antonio Guida, chef due stelle Michelin alla guida del ristorante Seta al Mandarin di Milano, a Riccardo Agostini, del ristorante Il Piastrino di Pennabilli, in provincia di Rimini; da Filippo Saporito, della Leggenda dei Frati di Villa Bardini a Firenze a Maurizio Bardotti del Ristorante Il Colombaio di Casole d’Elsa con una stella Michelin, fino a Cristiano Tomei, de L’Imbuto di Lucca con una stella Michelin

E ancora giocolieri, artisti di strada e street band sfileranno per le vie del borgo.

come mangiare bene con le mani

Ma chi sono i protagonisti del Dit’Unto 2017? E cosa andranno a preparare? Cristiano Tomei de L’Imbuto di Lucca si cimenterĂ  con un carciofo stellato, La Tenda Rossa, farĂ  gli hamburger di baccalĂ , Riccardo Agostini chef del ristorante Il Piastrino, Stella Michelin, con il cinghiale al ginepro e soffice di mais, Chianti Wild e i salumi di selvaggina toscani, Antonio Guida e il parfait alla liquirizia e cristalli di tabacco, Filippo Saporito e le polpette di cinta senese con zucca gialla e cavolo nero, e tanti altri protagonisti.

tutti gli chef al Dit'Unto 2017

Eccoalcuni piatti in degustazione, tutta la gamma coompleta degli assaggi la trovate qui.

A spasso con norma L’ Asinello Ristorante

Hot Dog con wurstel del Minucci // Frittatine di pasta Osteria le logge

Panino con la coppa di testa calda, cipolla in tempura col Varnelli, BBQ alla vernaccia e foglie di spinaci fresche…altrimenti detto SPORKATI!

La Gattabuia di Tolentino

piatto di Cristiano Tomei al Dit'Unto

Sablè, melanzane e fegati, lingua salmistrata e salsa verde Se. Sto On Arno

Bio Crème Caramel Futura Osteria

Pappa Donuts Essenziale

tortelli maremmani

Tegamata del Bigelli e Cestino di melanzane con buglione di verdure Circolo Ricreativo Villa a Sesta

involtino THAI e Pollo al curry Osteria Alla Villa

Cioccolato, passion fruit e nocciola Il Colombaio

Il Dit'Unto a Villa a Sesta

Da non perdere il cookingshow di  Rossano Vinciarelli: il campione del mondo di pasticceria, vi aspetta allo stand n. 15, alle ore 16:30 per insegnarvi a fare pasticcini perfetti.

magliette simpatiche

Acquistando il biglietto sul sito www.ditunto.it (da venerdì 15 settembre) potrai prenotare anche i ticket degustazione! In questo modo salterai la coda alle casse e ritirerai i ticket direttamente al punto accoglienza e informazioni all’ingresso del paese “Unt’Office”).

Leggenda dei Frati ristorante stellato

Per i più energici la giornata sarà aperta dall’Associazione Trekking Gruppo Escursionisti Berardenga che propone una camminata nei dintorni del borgo, con partenza alle ore 09,00.

dove mangiare a Villa a Sesta

E per chi non vuole avere problemi di parcheggio e rilassarsi in modo completo, il nostro “UntoBus” effettuerĂ  3 partenze da Siena, Viale Toselli – dal parcheggio davanti al Penny market – (10:30-12:00-14:30) con 3 orari per il ritorno (15:30-17:00-18:30) il tutto a 5,00€ A/R.

No comments

Archeologi e chef stellati per il Millennials Fest 2017 Siena Food Innovation

ottobre 03rd, 2017 | Category: Cibo Chef e Cuochi,EVENTI,TOSCANA

Millennians Fest 2017 a Siena

Nella Piazza del Campo, stanno per arrivare archeologia e grandi chef. Una Siena tutta in fermento per il Millennials Fest 2017 Siena Food Innovation, a Siena  il 5-6 ottobre, l’evento promosso dall’Università di Siena Santa Chiara Lab con il patrocinio del Miur.

Cibo e Buongoverno, Ambrogio Lorenzetti nel Campo.

Curiosi di sapere chi saranno gli chef protagonisti? E cosa faranno? Ecco svelato l’arcano: l’innovazione che parte dalle buone pratiche del passato nella filiera agroalimentare, Archeofood è la prima esperienza di collaborazione fra archeologi e chef. Protagonisti sono Gaetano Trovato, Filippo Saporito, Simone Cipriani, Fulvietto Pierangelini, Senio Venturi, Matteo Lorenzini e il professor Marco Valenti.

eventi a Siena

L’amicizia è il filo conduttore che riunisce questi grandi cuochi a Siena, ed è una grande cosa se la sommiamo al progetto del Millennians Fest, dedicato alle nuove storie e nuove idee per la sostenibilitĂ  e la tutela dell’ambiente partendo da nuovi stili di vita e dalla filiera del cibo.

Per ottenere questo risultato l’Università di Siena ha unito le conoscenze di uno staff di archeologi, guidati dal professor Marco Valenti (l’ideatore dell’Archeodromo) e la sapienza di chef del calibro di: Gaetano Trovato (Ristornate Arnolfo), Filippo Saporito (La Leggenda dei Frati), Simone Cipriani (Essenziale), Fulvietto Pierangelini (Bucaniere), Senio Venturi (Asinello) e Matteo Lorenzini (Se.Sto on Arno).

Millennials Fest 2017 Siena Food Innovation, si tiene a Siena il 5-6 ottobre ed è promosso dall’Università di Siena

l parallelismo fra agenda antica e Agenda 2030 continua attraverso un’installazione multimediale nel Cortile del Podestà (Piazza del Campo) dove le icone dei 17 obiettivi per il nostro futuro si abbinano ai dettagli dell’affresco medievale che rappresentano le stesse priorità per il buon governo del territorio.

L’installazione farà da scenografia al lavoro degli chef (venerdì 6 ottobre alle 18) con uno show coking dove saranno presentate le vecchie/nuove ricette Archeofood e all’altra parte del grande lavoro fatto dagli archeologi dell’Università di Siena per creare un legame fra passato e futuro con Cibo e Buongoverno, Ambrogio Lorenzetti nel Campo.

Un vero e proprio omaggio ad Ambrogio Lorenzetti grazie alla ricostruzione delle botteghe raffigurate nell’affresco dedicate alle attività artigiane e al commercio. L’obiettivo è raccontare la prima filiera corta che la storia dell’arte rappresenta, con i suoi valori di sostenibilità (dalle 12.30 alle 20 nel Cortile del Podestà, a Palazzo Pubblico, il 5 ottobre e dalle 9.30 alle 20 il 6 ottobre).

Per informazioni e programma completo, http://santachiaralab.unisi.it/, www.siylab.eu, la pagina Fb www.facebook.com/SIYLAB/

No comments

A Siena è di nuovo tempo di SipaContest

settembre 26th, 2017 | Category: Arte, Fotografia, Colori e Pennelli,EVENTI

Siena, International Photo Awards 2017

Segnalo molto volentieri, la terza edizione del Siena International Photo Awards Festival, in programma dal 27 ottobre al 30 novembre 2017.

Il SIPAContest Festival rappresenta una grande occasione per gli appassionati di fotografia che a novembre raggiungeranno Siena da ogni parte del mondo. E saranno veramente tante le mostre da vedere e gli eventi a cui partecipare. Ve ne segnalo alcuni:

Venerdì 27 ottobre

Incontro con il fotografo di National Geographic Randy Olson

Incontro con la fotografa di National Geographic Ami Vitale

Sunset in Siena

Cerimonia di premiazione del SipaContest

Sabato 28 ottobre  presso il Teatro dei Rozzi, si terrà la Cerimonia di Premiazione del Premio Internazionale di Fotografia “Siena International Photography Awards”. In tale occasione sul palco del Teatro si alterneranno grandi personaggi del mondo della fotografia e della cultura che consegneranno l’ambita statuetta di cristallo agli autori delle fotografie vincitrici del concorso.

Sipa-contest.jpg

Inaugurazione mostra  “Beyond the Lens”

Domenica 29 ottobre, ci sarà la cerimonia di inaugurazione della Mostra Beyond the Lens aprirà gli spazi espositivi dell’Ex Distilleria “Lo Stellino” che, durante tutto il mese di novembre, ospiteranno la rassegna espositiva delle più belle immagini presentate all’edizione 2017 del Siena International Photo Awards.
La cerimonia si terrà alla presenza degli autori che, nell’occasione, avranno la possibilità di raccontare i propri scatti e di rispondere alle domande del pubblico.
Saranno presenti all’evento alcuni tra i più famosi ed importanti fotografi internazionali.

Siena, Festival internazionale di fotografia

Questi i  principali eventi in programma:

No comments

Plumbago e Dipladenia Bianca, i fiori dell’Onda

compositions of white and blue flowers. i colori della contrada dell'Onda

Fiori bianchi e azzurri, il colore del cielo e la forza del mare, i colori della Contrada dell’Onda, che ha vinto il Palio di Siena del 16 agosto 2017. Plumbago e dipladenia bianca, un accostamento delicato e che farĂ  un figurone sul vostro balcone.

quali sono i fiori bianchi e blu resistenti al sole, which are the sunny white and blue flowers

Azzurro plumbago e dipladenia, sono delle piante molto belle e se avete la fortuna di abitare in zone non troppo fredde, sono anche longeve.

lust for wedding with plumbago and white flowers, addobbo per matrimonio con plumbago e fiori bianchi

I fiori bianchi della dipladenia durano tutta l’estate e vengono prodotti in grande quantitĂ . Si può dire che la dipladenia è una pianta autopulente, le sfioriture cadono da sole, e così non c’è da perder tanto tempo a pulirle come per i parigini. Vi ricordo oltre che bianca, la dipladenia la trovate anche rosa e rossa.

Il cittino è dell’OndaIl cittino è dell'Onda

Come vedete sia il plumbago che la dipladenia, ricordano i colori della contrada dell’Onda. E questa foto che ho scattato sul sagrato del Duomo, a Palio corso, il 16 agosto del 2017, conferma che “Il cittino è dell’Onda”, come direbbero a Siena.

idee fiorite per vasi con colori bianco e azzurro, floral ideas for pots in white and blue colors

Mentre il plumbago produce tantissimi fiori azzurri che durano per tutta l’estate. C’è anche la versione con i fiori bianchi, ma quelli blu, sono molto piĂą coreografici.

immagini del palio di agosto 2017 vinto dalla contrada dell'onda, images of the August 2017 stake won by the wave contrada

Il Palio, vinto dal fantino Carlo Sanna, detto Brigante, sul cavallo Porto Alabe, viene portato in trionfo dai contradaioli dell’Onda al Duomo di Siena. Un trionfo di bianco e azzurro.

cascate di fiori bianchi e blu, cascades of white and blue flowers

Vi ricordo due semplici cose: la Dipladenia ha uno sviluppo veloce, quindi ed è bene rinvasarla ogni anno in un vaso più grande. Mentre il plumbago, lo potete anche interpretare come un rampicante, se vi piace, vedere i suoi fiori su per un muro.

No comments

Calici di Stelle: cinque appuntamenti da non perdere nelle Terre di Siena

agosto 06th, 2017 | Category: Evento Di Vino,VINO & CO.

calici-di-stelle-foto-il-cittadino-online.jpg

Eccoci tornati all’appuntamento annuale con Calici di Stelle. Vi segnalo alcuni appuntamenti tra Siena e la sua bellissima provincia, che per fortuna, si spalmano su date diverse, e non tutti il 10 di agosto.  Per il programma completo, sbirciate sul sito ufficiale di Calici di Stelle.

calici di stelle a Siena e provincia, 36/5000 Stars gems in Siena and province

DOMENICA 6 AGOSTO 2017 a GAIOLE IN CHIANTI

Dalle ore 19:00 alle ore 24:00 ci saranno gli stands per la degustazione dei vini delle aziende agricole di Gaiole in Chianti e dintorni. Allo stesso tempo potrete gustare tipici piatti e prodotti locali negli stands gastronomici dei ristoranti del paese.

All’entrata di piazza Ricasoli si potranno acquistare i calici per la degustazione al costo di 10 euro.

Ecco le aziende in degustazione: Azienda agricola Cantalici con Petali di rosé, rosato 2016; Chianti classico Baruffo 2014; Chianti classico Baruffo 2012. Azienda Monterotondo di Basagni Saverio con Viaggiolata, Chianti classico 2014; Sassogrosso, Igt bianco 2016; Sassorosa, Igt rosato 2016. Podere Ciona con  Rosé 2015; Chianti classico 2014. Il Colombaio di Cencio con I Massi 2015 Chianti classico; Pietrarossa 2014, Chianti classico; I Massi2013 Chianti classico riserva; Monticello 2014 Igt; Barone Ricasoli Castello di Brolio; Brolio 2015 Chianti classico Docg; Brolio riserva 2014, Chianti classico Docg. Azienda agricola San Martino con Chianti classico San Martino 2013; Chianti classico San Martino riserva 2011. Capannelle con Chianti classico 2013. Badia a Coltibuono con Badia a Coltibuono Chianti classico Docg 2015;  Badia a Coltibuono Chianti classico riserva Docg 2012; Azienda agricola biologica La Casa di Bricciano; Chianti classico riserva 2009; Il Ritrovo Igt 2008; Il Ritrovo Igt 2006. Fattoria di Rietine con Chianti classico Docg 2014; Riserva Docg 2012; Tiziano Igt 2011; Vin Santo Doc 2003; Olio extravergine 2016; Grappa Tiziano Primero.  Azienda agricola Casanova di Bricciano di Rossi Andrea con Casanova Chianti classico 2014; Casanova Gran selezione 2013; Tramonto passito Igt 1997.  San Giusto a Rentennano con  Chianti classico 2015; Chianti classico riserva Le Baroncole 2014. Azienda agricola Matteolicon Chianti classico 2014 Docg;  Chianti classico 2015 Docg. Azienda agricola Pasquini Galliano con L’Eco del tempo vino rosso; L’Eco del tempo vino bianco. Castello di Meleto con Meleto Chianti classico riserva 2015; Vigna Casi Chianti classico riserva 2013; Pieve di Spaltenna Vermentino 2016; Borgaio Igt Toscana rosso 2014; Spumante brut rosé metodo classico NV. Azienda agricola La Montanina con Nebbiano 2013; Chianti classico 2014.

Durante la serata ci sara’ musica dal vivo e dj set.

GIOVEDì 10 AGOSTO A CASTIGLIONE D’ORCIA

Vini DOC Orcia, Vald'Orcia Wine Events

La magica notte di Calici di Stelle nel suggestivo borgo di Castiglione d’Orcia, cuore della Val d’Orcia e cittĂ  di produzione del vino Orcia Doc

PROGRAMMA COMPLETO
Dalle ore 17:00 nel centro storico di Castiglione d’Orcia
-concorso dell’Associazione culturale e artistica “I Gigli di Castro” “L’etichetta di Orcia più bella”
-letture sul vino a cura del Laboratorio Teatrale Talenti Tintinnanti
-esposizioni di auto e moto d’epoca
-visite alla prestigiosa Sala d’Arte San Giovanni
🍴 laboratorio di pici, per imparare a tirare la tradizionale pasta locale con le massaie castiglionesi
🍴 cooking show di piatti della cucina castiglionese e punti ristoro a cura dei ristoranti del borgo
🍴 Slow Food con i piatti della tradizione
đź‘ś artigianato artistico e prodotti tipici valdorciani
ore 18:00 “Assaporando lo Shiatsu” presso la sede Tuscany Crossing
Dalle ore 19:00 un’escursione notturna a piedi correndo o camminando sotto le stelle (ritrovo presso sede Tuscany Crossing).

DALLE 20:00 IL VINO ORCIA PROTAGONISTA
apertura banchi d’assaggio e degustazioni di vino Orcia Doc con i produttori: Cantina Campotondo Marco Capitoni, Donatella Cinelli Colombini, Il Pero, Azienda Agraria Le Crete Podere Albiano Podere Forte, Poggio Grande, Roberto Mascelloni, SassodiSole Castelnuovo Tancredi Luxury Wine Estate Azienda Agricola Trequand
a.

PER INFO E PRENOTAZIONI
info@consorziovinoorcia.it
0577 887471

wine-tasting-in-Siena

GIOVEDì 10 AGOSTO A SIENA

Stelle, vini e arte. Questi i protagonisti della notte di S. Lorenzo. L’appuntamento del 10 agosto con il fortunato connubio di vino e stelle cadenti si svolgerà in alcuni dei luoghi più suggestivi della città: dal Museo Civico, alla Torre del Mangia, a Palazzo Sansedoni, sede della Fondazione Monte dei Paschi di Siena, alla “Terrazza su Siena” nei giardini in San Domenico della Società di Camporegio della Contrada del Drago.

Oltre all’apertura del Museo Civico e della Torre del Mangia (biglietteria in funzione dalle 20,30 alle 23,15), sarĂ  possibile visitare il “Cantiere Maestà” di Simone Martini (ore 21, 22 e 23 max 10 persone a gruppo per un costo di 6 euro a biglietto, oltre all’acquisto del biglietto di ingresso al Museo Civico.

Mentre dalle 18 alle 22, presso l’Enoteca Emporio Mediterraneo, nel Casato di Sotto, ci sarà una degustazione di oltre trenta vini selezionati di viticultura “eroica” e non solo, da tutta Italia. Calice degustazione serigrafato ed esplorazione mappa stellare (proiezione).

GIOVEDI’ 10 AGOSTO E VENERDI’ 11 AGOSTO A CASTELNUOVO BERARDENGA.

Dove mangiare a Castelnuovo Berardenga, Castelnuovo Berardenga's restaurant

Doppio appuntamento per il Comune di Castelnuovo Berardenga.

Giovedi 10 agosto ore 20, piazza Marconi a Castelnuovo Berardenga: i ristoratori di Castelnuovo, insieme ai produttori di vino della Berardenga, e ai commercianti locali, insieme a Slow Food Siena e all’Amministrazione Comunale organizzano la “Cena in Terra di Berardenga”.

I piatti verranno preparati da i ristoranti: Quei Due, AnoniMax, Bengodi e Taverna della Berardenga.

tuscan-recipe.jpg

Il menu come vedete è da leccarsi i baffi! La cena, costa 40 euro, e per prenotare contattare l’ufficio turistico di Castelnuovo Berardenga al numero 0577-351337 oppure scrivere una e-mail a ufficio.turistico@comune.castelnuovo.si.it oppure Associazioni in Festa scrivendo all’indirizzo associazioniinfesta@gmail.com

Castelnuovo Berardenga's wine

Venerdì 11 agosto,  l’appuntamento è con “Calici di Stelle” dove saranno presenti le migliori aziende agricole, con la degustazione di vini e prodotti tipici, insieme a musica, spettacoli e arte. Un’occasione  per visitare il centro storico, il parco della Villa Chigi e la Torre dell’Orologio aperta in notturna.

eventi a Montalcino, Fattoria dei Barbi calici di stelle

VENERDì 11 AGOSTO

Alla Fattoria dei Barbi a Montalcino, sarĂ  un venerdì sera in cantina all’insegna del bel connubio vino-stelle, degustando i vini direttamente dove nascono, mangiando e chiacchierando, e osservando il cielo con la sua magia guidati da un esperto astrofilo. Dalle 17.00 alla Fattoria Dei Barbi in LocalitĂ  Podernovi 170 a Montalcino e dopo la visita in Cantina e al Museo si comincerĂ  con un aperitivo al tramonto, per poi gustare una cena a base di prodotti locali e immancabili calici di vini della Fattoria dei Barbi per godere infine del cielo notturno con l’Osservazione guidata a cura dell’ Osservatorio Astronomico UniversitĂ  di Siena: una serata con gli occhi e il naso in su per imparare a riconoscere le costellazioni principali e i pianeti visibili.
Costo: 35 euro, cena inclusa. Per prenotazioni
info@fattoriadeibarbi.it o tel. +39 0577 841111

 

No comments

Ferragosto a Siena e anteprime d’autunno

What to do in August for Siena

Molti di voi sono in vacanza in Toscana, chi al mare chi nella bella campagna, e avete messo in programma di passare da Siena, un giorno di agosto, oppure nella settimana di Ferragosto? Vi state domandando, cosa fare oltre a vedere il Palio del 16 agosto? Bene, ecco cosa vi riserva la cittĂ .

Siena The works of art by Giovanni Duprè

La Fondazione Monte dei Paschi di Siena, ospita dal 7 al 14 agosto la mostra Omaggio a Giovanni Duprè”. Allestita nell’Anticapella di Palazzo Sansedoni, l’esposizione è collegata al Palio di agosto, che celebra il duecentenario della nascita del famoso scultore senese. Ingresso gratuito.

27/5000 New art exhibition in Siena

Dal 15 giugno al 15 settembre 2017, Siena offrirĂ  al pubblico una eccezionale mostra che narra l’apice della storia senese attraverso l’evoluzione della sua arte dal Duecento al Quattrocento.  Grazie al mecenatismo dell’architetto SimonPietro Salini, ai Magazzini del Sale di Palazzo Pubblico saranno esposte opere di alcuni degli artisti senesi piĂą illustri: da Duccio a Giovanni Pisano, i Lorenzetti, Simone Martini, Jacopo della Quercia, Sassetta, Francesco di Giorgio e molti altri.

Ingresso gratuito
Orario: tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.00
Ultimo ingresso visitatori ore 18.15
Chiusura straordinaria:
dal 12 agosto al 16 agosto 2017 compresi

Palio of Siena on 16 August


Per il Palio dell’Assunta del 16 agosto 2017 queste sono le Contrade che correranno elencate in ordine di estrazione e, quindi, di ingresso in Piazza:

Chiocciola, Selva, Oca, Valdimontone, Torre, Istrice, Onda, Lupa, Aquila, Bruco.

Il 10 agosto ci sarà la presentazione del Drappellonedipinto da Sinta Tantra, e dedicato al II centenario della nascita di Giovanni Duprè. Appuntamento alle ore 19 di giovedì 10 agosto, nel Cortile del Podestà di Palazzo Pubblico.

Il restauro della MaestĂ  di Simone Martini, The restoration of the Majesty of Simone Martini

Fino al 10 settembre c’è il “Cantiere MaestĂ ”, che  offre la possibilitĂ , unica ed irripetibile, di potersi avvicinare al capolavoro di Simone Martini in Palazzo Pubblico per ammirarlo a pochi centimetri di distanza, salendo sul ponteggio montato per i necessari lavori di manutenzione ed indagine storico-scientifica.

Le visite al “Cantiere Maestà” avranno luogo ogni venerdì, sabato e domenica alle ore 11, 12, 17 e 18. Le prenotazioni e potranno essere effettuate inviando una e-mail all’indirizzo ticket@comune.siena.it (specificando numero partecipanti, recapito telefonico, giorno e ora della visita) oppure telefonando dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 ai numeri 0577/292614-15.

"Divina Bellezza Sotto il Duomo - Percorsi di luce","Divine Beauty Under the Duomo - Paths of Light"

E fino al 31 ottobre, c’è la  “Divina Bellezza Sotto il Duomo – Percorsi di luce” è un viaggio sotto il Duomo di Siena, un viaggio all’interno della splendida cornice architettonica dell’Oratorio dei SS. Giovannino e Gennaro. Un’esperienza immersiva nella storia, nelle tradizioni e nella bellezza di Siena con videomapping in 3D, audio multilingua in cuffia.

Battistero, ore 11.00 – 18.30. Aperture serali, dalle ore 21.30 con ultimo spettacolo alle ore 23: 23 , 30 agosto 2017Costo ingresso: € 12,00, incluso l’ingresso al Battistero.

la mostra di Cesare Olmastroni a Siena

Poi vi segnalo questa mostra dedicata a Cesare Olmastroni, che termina il 20 di agosto. Di Cesare, ricorderò l’ironia e lo stupore per la vita. Ha fatto parte della mia famiglia per quasi cinquant’anni, un pittore del garbo e delle buone maniere.

“Una vita tra i pennelli” sarà aperta al pubblico dal lunedì al giovedì, in fascia 15.30/18.30, e dal venerdì alla domenica anche di mattina dalle 10.30 alle 13.30, a eccezione del weekend 4/6 agosto durante il quale osserverà soltanto l’orario pomeridiano. Chiusura il 16 agosto in occasione del Palio dell’Assunta. Galleria di Palazzo Patrizi. Ingresso libero.

Se tutto questo non vi basta, vi invito a vedere il sito ufficiale, Enjoy Siena, colmo di eventi.

Unesco in Siena

E se agosto finisce poco importa, perchè Siena in autunno vi porterĂ  tante novitĂ . Mettete in agenda una visita al Complesso museale del Santa Maria della Scala, che ospiterĂ  dal 22 al 24 settembre 2017 l’ottava edizione del WTUnesco, il Salone mondiale dei siti e beni Unesco.

The exhibition on the painter Ambrogio Lorenzetti in Siena

E al Santa Maria della Scala, ci sarĂ  la mostra su Ambrogio Lorenzetti, dal 22 ottobre 2017 al 21 gennaio 2018 – è stata preparata nel corso degli ultimi due anni ed è iniziata con l’operazione Dentro il Restauro che ha consentito il restauro di alcuni capolavori del grande pittore senese, fra cui il ciclo di affreschi nella basilica di San Francesco, il grandioso ciclo di Montesiepi e la MaestĂ  di Sant’Agostino.

Enjoy Siena Every Day.

No comments

Chiusure, panorama a 360° sulle Terre di Siena

Vista a 360° sulla provincia di Siena

Ma quanto mi piacerĂ  la geografia, e dare un nome ai paesi che si vedono, sporgendosi da un “belvedere”. E’ una delle mie passioni guardare un “panorama d’Italia” e riuscire a capire che posto è quello che mirano i miei occhi.

Oggi gioco in casa, vi porto a Chiusure, frazione del comune di Asciano, vicinissima all’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, nel cuore delle “Crete Senesi”.

panorama sulle crete senesi,

Per arrivare in questo borgo della Toscana, avete due possibilitĂ  venendo da Siena: la prima strada, molto suggestiva e panoramica è la Via Lauretana, che vi porterĂ  fino ad Asciano e da li seguirete le indicazioni per Chiusure, vi ci vorrĂ  piĂą tempo, perchè ogni tre per due vi toccherĂ  fermare, la macchina, il camper, la bicicletta oppure i piedi, per fotografare questo “bendidìo”, oppure prendete la Via Cassia, o la Via Francigena e a Buonconvento girate per Chiusure.

Vi dicevo che questo paesino è bellissimo, su in cima dove c’è il belvedere c’è anche la Rocca Tolomei e una cappella dedicata a San Leonardo. Sotto ai lecci del giardino, si ammira il panorama a 360° sulla provincia di Siena, con una magnifica vista su Siena, dove svettano impettite la Torre del Mangia e il campanile del Duomo. Poi c’è Montalcino, l’imponente vetta dell’Amiata, le colline del Chianti e molto altro ancora.

What to see in Tuscany, cosa vedere in Toscana

La “Porta Senese”, vi introduce sulla piazza che vi porta poi alla Chiesa dedicata a San Michele, gia Sant’Angelo in Luco. Inoltre Chiusure è famosa per la “Festa del Carciofo“, che quest’anno c’è da sabato 22 e martedì 25 aprile: ci saranno lo stand gastronomico dove degustare i rinomati carciofi fritti e il Mercato de’ Ghiotti, oltre 30 stands di prodotti tipici locali.

Se non volete stare ad impazzire, lasciate la macchina ad Asciano e prendete la “navetta gratuita”. Se ingrandite la foto sopra, ci sono tutti gli orari del bus, con partenza dai Giardini di Via della Pace. SarĂ  effettuata anche una navetta continuativa dal parcheggio di Monte Oliveto Maggiore a Chiusure e dall’incrocio della Sp per San Giovanni d’Asso a Chiusure dalle ore 14 alle ore 19.

Domenica 23 dalle ore 10 alle 12  è in programma la Passeggiata erboristica per imparare a conoscere le bellezze del territorio attraverso le sue erbe selvatiche con la guida esperta di Claudia Renzi di Granosalis (partecipazione gratuita su prenotazione a: mercatodeghiotti@gmail.com, tel 345 4670669).

1 comment

Pagina successiva »