Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

Archive for aprile, 2010

Notte bianca a Firenze e ponte del primo maggio

aprile 30th, 2010 | Category: Idea Weekend e Gita fuoriporta

Stasera se siete a Firenze, oppure decidete di andarci, è rigorosamente vietato andare a dormire presto! C’è la “NOTTE BIANCA“! Tutto il centro storico sarà animato da eventi, musica e spettacoli fino all’alba, senza contare le infinite proposte mangerecce!!

Vi segnalo alcuni degli eventi più importanti:

Dalle 19 fino alle 6 Graffiti di Luce a Firenze. Partenza da Piazza delle Cure, giro itinerante per la città alla scoperta dei graffiti.

Dalle 19 alle 2 Notte bianca a San Niccolò un progetto rionale.

Dalle 19 I Love disco Florence white night tour , Musica I love disco su un autobus a due piani per tutta la città. Nel bus ci saranno figuranti con abito e trucco anni 70/80. Partenza da Piazza Indipendenza.

Dalle 20 alle 5 Notte bianca all’Odeon proiezioni notturne fino alle 5 a fare da Caronte in questa lunga notte di discesa negli inferi Enrico Ghezzi, critico cinematografico creatore di Blob
Selezione da Blob, proiezione del film ‘La paura’ di Pippo del Bono e incontro con il regista, proiezione del dittico del regista culto Takashi Miike con Crows Zero e Crows Zero II. Mediateca Toscana.

Dalle 21 alle 6 Notte bianca alla Casa della Cultura dalle ore 21 pedonalizzazione viale Forlanini con animazioni di piazza: attività per bambini, esibizione di balli latino americano e scuola di ballo, balli caraibici anni 80/90, battaglia di cuscini, presenza di banda itinerante. “Maratona televisiva gialla” dei Simpson dall’1 alle 6.

Alle 5, Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio, il monologo Volevo diventare pasticciere con Leonardo Romanelli, al termine caffè e cornetti per tutti!!

Per il ponte del primo maggio: a Pescia (Pt),  c’è la “Festa Medievale” e “Floraviva“, ad Anghiari (Ar) la “Mostra mercato della Valtiberina”, a Cortona (Ar) la “Fiera del Rame“, all Impruneta (Fi), domenica 2 ci sono i “Sapori Mediterranei” e a Marina di Pietrasanta si tiene “Country e Garden Show“.

Fuori regione: a Castiglione del lago (Pg), gli aquiloni sono  i protagonisti di “Coloriamo i cieli del Trasimeno“, a Levico Terme (Tn), c’è “Ortinparco“, a Trento è in programma il “Trento Film Festival“. Inoltre per gli appassionati gastronomi, se siete in Romagna, fate un salto a San Patrignano, dove si tiene SQUISITO!

Se dovesse essere brutto tempo, a Firenze c’è la “Mostra dell’Artigianato“, e a Siena la mostra “Le Arti a Siena nel primo Rinascimento“.

No comments

Spietati Baustelle!!

aprile 29th, 2010 | Category: Concerti Musical & Teatri

Martedì sera, il trio Poliziano è approdato a Firenze, sul palco del Saschall, accompagnato da coro, archi e ottoni!

Un ora e mezzo di musica “spietata”: il concerto dei Baustelle è cominciato con  una delle canzoni nuove “L’Indaco“, e subito l’atmosfera si è scaldata.

 Vecchio e nuovo si sono mischiati fra luci e suoni per un ora e mezzo di puro divertimento: San Francesco, Panico, Le rane, Gli Spietati,  La Bambolina, La Guerra è finita, Il Corvo Joe, Charlie fa surf e tante altre….

Rachele, Francesco e Claudio, la nuova realtà Toscana, che ha omaggiato la regione dedicando una canzone a Follonica!! Ancora una volta, si confermano una delle migliori band nel campo della musica italiana.

Non perdeteveli in tour i B.B.B. (Bastreghi-Bianconi-Brasini), vi sorprenderanno!

No comments

Amicarete: così diversi, così uguali

aprile 28th, 2010 | Category: Utile e Dilettevole

Chi mi conosce sa quanto ci tengo a queste cose e che me ne occupo in prima persona, perciò sono ben lieta di promuovere questa iniziativa, conosciuta grazie all’amico RICCARDO, di cui riporto sotto il suo post.

DIVERSAMENTE BELLO:

Questo è il nome del progetto che l’Associazione Amicarete ha sviluppato e che comprende una serie di eventi e di attività che tendono ad offrire una percezione delle diverse abilità: Amicarete è infatti una grande famiglia di volontari che si occupa delle persone diversamente abili  e delle loro famiglie.

Se c’è una cosa che ho capito durante una delle serate che compongono il calendario di attività 2010  (svoltasi sabato 17 Aprile a Bibbiena) è proprio fare attenzione a questo aggettivo: diverso.

La capacità dei volontari dell’Associazione nel non trattare questi ragazzi come “diversi” lascia  a bocca aperta e porta a fare delle considerazioni su quanto sia importante la percezione della normalità.

Qui il sentimento prevalente non è la compassione, ma la Passione.

Ed è Bello stare a sentir parlare il Presidente, Mauro Conticini, quanto ti racconta degli aneddoti su questi ragazzi: poi ci gioca, ci scherza, li coinvolge e li prende anche in giro. Guai a trattarli da diversi.

Quindi tutti vestiti a festa, tutti tirati a lucido, per sentire l’enologa Mery Ferrara che spiegava “come si fa il vino”.

Per tutte queste persone si tratta di un amore difficile, ma allo stesso tempo incondizionato.
L’Associazione si occupa dell’assistenza per questi ragazzi ancor più quando crescono e invecchiano: non pensate che si possano trattare da bambini anche quando diventano adulti.

Fateci un giro, qui.

Scritto da Capric.

3 comments

Ora d’Aria Firenze

aprile 27th, 2010 | Category: Recensioni di Ristoranti, Osterie & Trattorie

Sono stata ben due volte a cena da Marco Stabile alla sua “Ora d’Aria“, ed è sempre stato un  gran piacere: si perchè Marco mette amore e dedizione in tutto quello che fa, sia che si tratti del panino con la crema di triglie e prosciutto, oppure di un piatto più elaborato come il piccione in tre cotture. Quando spiega come è composto un piatto, che ingredienti utilizza, dove prende le materie prime, lo fa con una pacatezza e una sensibilità, che ti vien voglia di metterti a cucinare.

Menu a la carte o menu degustazione, a voi scegliere: tra i menu primaverili troviamo gli “Anni 80 rivisitati“, con risotto alle fragole e gelato al puffo, mentre l’altro è dedicato a “Chagall e il Mediterraneo“. Un menu ispirato ai quadri del pittore, che mi ha conquistato.

Partenza con insalatina tiepida di calamari e zucchine, ispirata al quadro “Coppia e Pesci“, resa croccante dall’aggiunta di pinoli. La “Sirena con Pesce“, ha ispirato la zuppa di patate viola, profumatissima. “I fiori saccheggiati“, hanno portato lo Chef a creare dei tortelli di pescatrice e vellutata di porri. Piatto curioso e insolito il “Circo Rosso” a base di merluzzo nero d’Alaska “ghiacciato”.

Fin da bambina adoro il “pane vino e zucchero”: guardatevi la prima foto, e penso che sarete daccordo con me, nel dire che dalle cose semplici, nascono dei capolavori!

L'”Oria d’Aria”, lascia Via Ghibellina, per approdare a metà giugno in Via dei Georgofili. Venerdì 30 aprile c’è il saluto alla vecchia sede, con una GRANDE FESTA.

ORA D’ARIA

VIA GHIBELLINA

FIRENZE

TEL 055 2001699

Leggi anche la NUOVA RECENSIONE del ristorante in Via dei Georgofili

2 comments

Sorpresa: ecco il mio primo articolo cartaceo su Toscana & Chianti News

aprile 26th, 2010 | Category: Evento Di Vino,Il mio Chianti....
 

Questo è il mio primo articolo cartaceo, scritto per Toscana & Chianti News: una grande soddisfazione per me, e ringrazio il direttore Nadia Fondelli, per avermi dato questa possibilità.
CHIANTI: ANTEPRIME DI PRIMAVERA
La primavera sta arrivando e con lei il Chianti si prepara a rimettersi in moto dopo un inverno freddo e uggioso, ma che non è stato avaro di eventi.  La partenza è stata data da  “Soundvivium“, cibo, vino e musica, abilmente miscelate in quattro serate, sparse per il territorio del Chianti senese.
Il Comune di Castellina in Chianti, la Tenuta di Badia a Coltibuono a Gaiole in Chianti, la Tenuta di Borgo Scopeto a Castelnuovo Berardenga, hanno ospitato concerti di musica barocca, lirica, milonga, hanno messo a disposizione i loro vini e i prodotti del territorio, il tutto per promuovere  giovani talenti e il progetto Bougafer di Slow Food.
 Il gran finale è fissato per sabato 29 maggio a Monteriggioni: dalle 22.00 nella piazza del Castello concerto di chiusura della manifestazione con “La Memoria in Musica”. Il gruppo “La Gare” e tanti ospiti, si fonderanno fra note e parole per raccogliere 100 anni di memorie giovanili.
 Il bellissimo borgo di Montefioralle, nel comune di Greve in Chianti,  l’8 e il 9 maggio, propone il classico appuntamento i “Vini del Castello” e Castellina attende la Pentecoste.
Ma non finisce quì: dopo il successo dello scorso anno, ci si prepara alla seconda edizione di “Classico è“: dal 29 maggio al 5 giugno, torneranno i seminari, le degustazioni, i concerti e le mostre d’arte dedicate al vino più famoso del mondo. Infine Radda il 5 e 6 giugno ospita la quindicesima edizione di “Radda nel Bicchiere“, e per festeggiare  degnamente l’evento, sarà presente alla manifestazione una famosa DOCG italiana.
Una conferma quindi, che queste iniziative sono tasselli importanti per il territorio chiantigiano.
 
Stefania Pianigiani
5 comments

Azzurro Plumbago!

Si intitola proprio così Azzurro Plumbago, un argomento del nuovo libro di Paolo Pejrone “La Pazienza del Giardiniere“.

Il plumbago, una cascata di fiori, che ti rapisce, sia per la  forma dei fiori, ma soprattutto per il colore, un AZZURRO cielo, che ti conquista! Ricordo che il plumbago è anche bianco, infatti troviamo la varietà “Alba”.

E’ una delle specie  con la fioritura più duratura, e i fiori spuntano all’apice delle nuove vegetazioni.  Sempreverde, in vaso la pianta può raggiungere i due mt di altezza, ma se piantato in terra, questo rampicante può arrivare fino a sei metri.

Fiorisce tra giugno ed ottobre,  in pieno sole, meglio se riparato dal vento. Se è in vaso in inverno, riponete la pianta in un luogo  luminoso, se è all’aperto, avete l’accortezza di ripararla ben bene con diversi strati di tessuto non tessuto, e ricordatevi di coprire bene anche la base.

Quando i fiori sono appassiti, ricordatevi di tagliarli con le forbici. Alla fine di febbraio, potare i getti a metà, in modo di far crescere i nuovi rami, dove apparirà la fioritura.

Il plumbago si può allevare ad alberello, a piramide, far ricadere dai vasi, ma la forma che più gli dona è la spalliera: una parete rampicante azzurra o bianca fa sempre un certo effetto!

Leggi anche il post

Gazebo, Pergole, Bersò e Convivium

Come fissare un rampicante alla parete

2 comments

Pic nic e stagion bona

aprile 24th, 2010 | Category: Idea Weekend e Gita fuoriporta

Domenica 25 aprile a Panzano in Chianti (Fi), c’è la “Festa della Stagion Bona“, con corteo storico in costume per le vie del paese, mentre a Porto Santo Stefano si svolge la “Regata di primavera”.

A Siena, domenica 25 aprile si rievoca la marcia “Siena-Montalcino”, dove parteciperanno le 17 contrade e le “Compagnie Militari, mentre dal 28 al 30 aprile , nel complesso museale del “Santa Maria della Scala”, c’è il convegno “Siena nelo specchio del suo Costituto in volgare”.

Inoltre oggi e domani a San Quirico d’Orcia (Si), prende il via la prima edizione di “Orcia Wine Festival”: nelle sale di Pallazzo Chigi, si tiene la mostra mercato. Un fine settimana di degustazioni, assaggi e concerti nei luoghi più suggestivi della Val d’Orcia, visite alle cantine.

 Gastronomia il 25 aprile a Fucecchio (Fi), con la “Fiera del Gusto”, a Cutigliano (Pt) c’è la “Rassegna della Pastorizia”, nel cuore delle crete senesi “Chiusure in Piazza”, il piccolo borgo, ospiterà mercatini agroalimentari, stand gastronomici, inoltre verrà servito anche dal “Trenonatura“.

Per gli appassionati di fiori oggi e domani, a CETONA (Si),  c’è Cetona in fiore e da oggi, fino al 20 maggio a Firenze, riapre il “Giardino dell’Iris.

Extra regione, interessante è, oggi e domani Pic & Nic a Trevi (Pg), e per tutta la settimana Ascoli Piceno, torna la capitale italiana del “Fritto Misto“.

3 comments

Angels, Forte Divino e Lamole..vino per tutti i gusti!!

 Stasera da Angels, in Via del Proconsolo a Firenze c’è il WINE ANGELS PARTY

Dalle ore 19.30 apericena con gran buffet, musica e omaggi con degustazione qualificati vini toscani. Quattro grandi zone della toscana: San Gimignano, Chianti Rufina, Montalcino e Montepulciano sono rappresentate da aziende vinicole che hanno molto da raccontare, un’esclusiva occasione per conoscerle e brindare con il loro nettare degli Dei. Vino Nobile di Montepulciano 2006 BINDELLA prodotto da uve Prugnolo gentile, vino premiatissimo in tutte le Guide Brunello di Montalcino 2005 PARADISO DI FRASSINA Montalcino prodotto da uve Sangiovese grosso le cui vigne sono coccolate a suon di Mozart. Rosato “Ciriole” 2009 PODERE LA CASTELLACCIA prodotto da uve Sangiovese nella storica zona di San Gimignano Chianti Rufina 2007 FATTORIA LAVACCHIO prodotto da uve Sangiovese, di grande piacevolezza e freschezza è un vino apprezzatissimo dai giovani prezzo speciale dinner party 10 euro Prenotazione tavoli 055 2398762

I PROFUMI DI LAMOLE in anteprima
Venerdì 23 e sabato 24 aprile in Piazza della Repubblica a Firenze i produttori agricoli di Lamole si danno appuntamento   per presentare vini e i prodotto della loro terra.

 I PROFUMI DI LAMOLE A FIRENZE è infatti il  titolo della manifestazione, promossa dal Comune di Greve in Chianti, che vede i produttori lamolesi presenti ogni anno, a partire dal 2006, nel capoluogo fiorentino. Gli otto produttori chiantigiani apriranno i loro stands dalle ore 11,00 alle ore 23,00 presentando vini  e i prodotti locali con possibilità di degustazione per i visitatori.
Queste le aziende partecipanti:  Castellinuzza e Piuca, i Fabbri, le Masse di Lamole, Podere Castellinuzza, Castelli del Grevepesa, Fattoria di Lamole, S.M. Tenimenti Pile e Lamole.

Forte divino” a Forte dei Marmi – Versilia

Villa BERTELLI dal 25 al 26 Aprile 2010

L’appuntamento con la seconda edizione di “Forte divino” è dal 25 al 26 Aprile 2010, rassegna dedicata al gusto, alla tradizione, alla passione del buon bere. La location è la centralissima Villa Bertelli a Forte dei Marmi.

Vetrina speciale di prodotti selezionati dalla ns. commissione di assaggi, con “l’eccellenza dei vini bianchi e le bollicine alla ribalta”; vini bianchi e spumanti da tutta Italia e dall’estero, tra cui una fornita sezione dedicata ai produttori di champagne”

Accanto ai vini particolarmente importanza avrà da quest’anno uno spazio mostra mercato (con vendita di prodotto tipici ) per speciali proposte gastronomiche, “lo spazio GOURMET” : prodotti tipici, sapori di nicchia in un intrigante viaggio lungo i sentieri che conducono alle gioie del palato.

Il costo del biglietto d’ingresso per il pubblico alla manifestazione sarà di euro 10 a persona

per gli operatori è gratuito.

Maggiori informazioni sul ns sito www.fortedivino.com  dove troverete anche la lista delle aziende, le degustazioni guidate e tanto altro.

 

1 comment

Pagina successiva »