Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera
Archive for dicembre 7th, 2010

APERITIVO AL KOME

dicembre 07th, 2010 | Category: Aperitivi Brunch Pizza Pranzi Cene Locali e Movida


Tutti i mercoledì al KOME di Firenze, aperitivo dalle ore 19 in poi
APERITIVO A BASE DI SUSHI ED ALTRE SPECIALITA’ GIAPPONESI, THAILANDESI, VIETNAMITE, INDIANE…. al BUFFET!
• 2 VINO + SUSHI + BUFFET = 10€
• 2 COCKTAILS + SUSHI + BUFFET = 12€

KOME

Via dei Benci, 41/r – prenotazioni tavoli tel 055 2008009
spazio fumatori nel sushi gallery – take away

No comments

Lo gradireste un goccio di Vin Santo a Montefollonico?

 

 “Lo gradireste un goccio di Vin Santo?”

 Il Borgo del Vin Santo festeggia il suo prodotto d’eccellenza più celebre e porta nelle terre senesi anche un assaggio di Andalusia: il Vin Santo toscano incontra lo Sherry andaluso

 Montefollonico di Torrita di Siena (Si)

4-8 Dicembre 2010

 Montefollonico di Torrita di Siena – Lo storico borgo senese, patria del prelibato vino dolce da meditazione, dedica, anche quest’anno, cinque giorni al Vin Santo, con una manifestazione davvero imperdibile, giunta con successo alla settima edizione: “Lo gradireste un goccio di Vin Santo?”.

Dal 4 all’8 dicembre 2010, Montefollonico diventa teatro di una festa dal gusto garantito, dedicata ai sapori, ai colori e ai profumi di questa vera eccellenza del territorio, il Vin Santo.

Il meglio della produzione locale incontra, in questa edizione, anche il meglio della produzione andalusa di Sherry, accompagnando i visitatori in un insolito viaggio virtuale, tra le Terre di Siena e il fascino caliente dell’Andalusia.

Eccellenza, tradizione e gusto nel suggestivo Borgo del Vin Santo, che promette di incuriosire, soprendere e attirare anche i palati più esigenti e raffinati, grazie a un calendario di eventi ricco di degustazioni, spettacoli, intrattenimento, occasioni di confronto e musica

Il vero clou della manifestazione è mercoledì 8 dicembre, una giornata densa di appuntamenti interessanti.

Ore 10.30

Si comincia alle 10.30, presso il Teatro “B. Vitolo”, con la presentazione delle realtà produttive del Vin Santo e dello Sherry, la proiezione di documenti filmati sui territori delle “Terre di Siena”, dell’Andalusia e con la tavola rotonda sul tema: “Il Vin Santo e le produzioni di nicchia nella cultura  dell’enogastronomia e dell’ospitalità”. 

 

 Enologia d’eccellenza, ma anche gastronomia dai sapori decisi e unici, con la degustazione di prodotti tipici locali e andalusi (pecorino, salumi, prosciutti, formaggi dell’Andalusia, salsicce bianche, sanguinaccio), con assaggio della paella, piatto tipico spagnolo, cucinato in piazza in una grande padella (1,5 metri di diametro).

L’atmosfera di festa è garantita dall’animazione in strada con canti popolari toscani e dall’esibizione di ballerini di flamenco.

Ore 16.30

 

Di sapore in sapore: alle 16.30 è di nuovo l’ora del gusto, presso la chiesa sconsacrata di San Bartolomeo, che vanta pregevoli affreschi restaurati risalenti all’anno 1000, con la degustazione guidata di ricette tipiche toscane e andaluse, accompagnate da Vino Nobile di Montepulciano e Montilla-Moriles.

Quando si tratta di vere delizie, meglio battersi a suon di sapori, le Terre di Siena e l’Andalusia si “sfidano” con un confronto gastronomico tra il prosciutto di cinta senese e il “pata negra”.

Ore 17.00 – Ore 18.30

 

Musica maestro! Presso il Teatro “B.Vitolo” alle 17.00 è tempo di musica, con il concerto della Banda Cittadina “La Samba”.  

 

Alle 18.30 è prevista la premiazone dei vincitori del Concorso “Il miglior Vin Santo fatto in casa” (1° premio, un caratello da 60 litri).

4 comments