Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

Archive for Gennaio, 2011

Girogustando Siena! Al via l’edizione del decennale

Da febbraio a Siena l’edizione decennale della kermesse  gastronomica

“Girogustando”, indovina chi legge a cena

Conto alla rovescia verso i “menu a quattro mani” del 2011. Con molte novità

 

Il debutto avverrà a Siena in piazza del Campo, giovedì 10 febbraio. Si avvicina la data d’avvio per Girogustando 2011, l’edizione decennale della kermesse che manda in scena in  terra di Siena inediti gemellaggi gastronomici. Cominciata quasi per gioco nel 2002 per iniziativa di sei chef senesi, la manifestazione è cresciuta passo dopo passo alternando in nove anni 115 serate, ognuna caratterizzata da un originale menù a quattro mani. Fedele alla sua formula, nel 2011 Girogustando proporrà altri 18 abbinamenti che si alterneranno al mercoledì e giovedì sera nei mesi di febbraio, marzo, ottobre e novembre.

In linea con la sua mission (“Arte, cultura e tradizioni culinarie”) Girogustando rilancerà per il decennale le occasioni di contaminazione tra interessi gastronomici e culturali. Ogni serata sarà un’occasione di contatto con l’arte contemporanea: gli artisti senesi che animano l’associazione di arte sociale “Didee” (www.artedidee.it) si alterneranno nell’esporre in sala e nell’omaggiare gli chef protagonisti con le loro opere, completate in forma estemporanea direttamente sul posto.  Si amplierà inoltre, l’interazione con il pubblico. Con “Leggere&gustare” chiunque potrà segnalare citazioni celebri od originali, in tema gastronomico: attraverso Facebook (www.facebook.com/girogustando) o presso le librerie senesi, il pubblico potrà essere omaggiato di posti a tavola per la sessione autunnale della manifestazione, e di altri riconoscimenti a tema letterario.

 Per il debutto della 10^ edizione, il 10 febbraio il ristorante “Buca di San Pietro” di Siena ospiterà nei suoi centralissimi spazi il “Cacciucco”, in arrivo dall’Isola d’Elba. Tra l’inverno e l’autunno ci sarà spazio anche per ospiti stranieri in arrivo da Austria, Polonia e Francia; il 23 febbraio una noche tanguera, con un ristorante argentino di Bologna ospite a San Gimignano.

Girogustando Decima edizione

Febbraio Marzo 2011

Il Ristorante La Buca di San Pietro di Siena ospita  il Ristorante Il Cacciucco di Marina di Campo – Isola d’Elba (Livorno)

Giovedì 10 – Venerdì 11  Febbraio – Prenotazioni tel. 0577 40139

 

Il Ristorante Casato Enoristorante di Siena ospita il Ristorante Il Testamento del Porco di Ferrara

Mercoledì 16 – Giovedì 17 Febbraio  – Prenotazioni tel. 0577 222758

 

La Trattoria L’Angolo di Acquaviva di Montepulciano ospita il Ristorante La Buca di Pisa

Giovedì 17  Febbraio – Prenotazioni tel. 0578 767216

 

Il Ristorante La Mandragola di San Gimignano ospita il Ristorante Argentino Aires del Plata di Bologna

Mercoledì 23 Febbraio – Prenotazioni tel. 0577 940377

Il Ristorante Il Mestolo  di Siena ospita l’Osteria di Passignano di Tavarnelle Val di Pesa (Firenze)

Giovedì 24  Febbraio – Prenotazioni tel. 0577 51531

 

Il Ristorante Al Giardino  di Montalcino ospita il Ristorante La Pineta di Marina Bibbona (Livorno)

Mercoledì 2 Marzo – Prenotazioni tel. 0577 849076

L’Osteria Il Ristoro di Ville di Corsano – Monteroni d’Arbia ospita  Il Ristorante L’Aratro di Alberobello (Bari)

Giovedì 3 Marzo – Prenotazioni tel. 0577 377912

 

Il Ristorante La Porta del Chianti di San Gusmè ospita il Ristorante  Stadgasthaus Eisvogel di Vienna (Austria)

Giovedì 10 – Venerdì 11 Marzo – Prenotazioni tel. 0577 358010

Il Ristorante La Grotta del Gallo Nero di Siena ospita il Ristorante La Nave di Castiglion Fiorentino (Arezzo)

Mercoledì 16 – Giovedì 17 Marzo – Prenotazioni tel. 0577 284356

 

Il Ristorante Santorotto di Sinalunga ospita il Ristorante Fava di Casola Val Senio (Ravenna)

Giovedì 17 Marzo – Prenotazioni tel. 0577 678608

Il Ristorante Da Michele di Siena ospita  il Ristorante Villa Castagna di Crocetta di Montello (Treviso)

Mercoledì 23  Marzo  – Prenotazioni tel. 0577 286110

 

Il Ristorante Anna di Piancastagnaio ospita il Ristorante La Segreta di Vercelli

Giovedì 24  Marzo – Prenotazioni tel. 0577 786061

 

Ottobre Novembre 2011

Il Ristorante Trattoria dell’Oste Mezzo di Siena ospita il Ristorante Mecenate di Gattaiola (Lucca)

Giovedì 6 Ottobre – Prenotazioni tel. 0577 226821

L’Hostaria Il Buco di Chianciano Terme ospita l’Osteria San Cerbone di Massa Marittima (Grosseto)

Giovedì 13 Ottobre – Prenotazioni tel. 0578 30230

 

Il Ristorante  La Locanda di Beppe a Tocchi di Monticiano ospita  il Ristorante Sienlanka Nad Pilica di Varsavia (Polonia)

 Giovedì 20 Ottobre – Prenotazioni tel. 0577 757811

 

 

Il Ristorante La Grotta di Santa Caterina – Bagoga di Siena ospita il Ristorante Il Bersaglio di Città di Castello (Perugia)

Mercoledì 26 Ottobre – Prenotazioni tel. 0577 282208

Il Ristorante Il Convito di Curina di Castenuovo Berardenga ospita il Ristorante Auberge du Presbytere di Vilhan (Francia)

Giovedì 3 Novembre – Prenotazioni tel. 0577 355647

 

Il Ristorante Al Canape di Siena ospita il Ristorante Gente di Ponente di Cogoleto (Genova)

Mercoledì 9 Novembre – Prenotazioni tel. 334 5945545

 

 

 

Informazioni: 0577 252237

www.girogustando.tv

5 comments

Palme, Phoenix, Cycas & Co: un tocco di esotico in giardino

Sarà che fa freddo e   siamo dentro ai giorni della merla, allora per riscaldarci un pò, pensiamo al mare, ai luoghi esotici…insomma alle palme, che sono sempre sinonimo di caldo e vacanze!

La palma, entra a far parte dei giardino fino dai tempi antichi. Le piante sono piuttosto rustiche e hanno una buona resistenza alle alte temperature e alla siccità. La presenza della chioma solo all’apice, consente una consociazione con altre piante: infatti si possono mettere alla loro base,  delle estese macchie di rose, erbacee perenni,  e aromatiche.

Tra le specie più diffuse, troviamo la CHAMAEROPS, la BRAHEA, la PHOENIX e la WASHINGTONIA, tutte presenti nei nostri giardini pubblici e privati.La palma delle Canarie, forma delle bellissime infiorescenze giallo-oro, la cycas invece cresce molto lentamente.

2 comments

Festival del Giallo a Pistoia

Pistoia rende omaggio al giallo, uno dei generi letterari più amati, con un festival che vede protagonisti in città ospiti, eventi collaterali e tante iniziative.
Dal 28 al 30 Gennaio si svolge infatti il Festival del Giallo, promosso dall’Associazione Amici del Giallo di Pistoia, in collaborazione con le biblioteche cittadine San Giorgio e Forteguerriana e con il patrocinio del Comune di Pistoia.
Fino a Domenica 6 Febbraio, inoltre, presso la Biblioteca San Giorgio sarà allestita la mostra “Reperti Sherlockiani”, interamente dedicata alle vicende del celebre investigatore creato da Sir Arthur Conan Doyle, che accoglierà alcuni dei 40 mila pezzi della collezione privata di Gabriele Mazzoni, uno dei maggiori collezionisti al mondo.
L’esposizione è stata predisposta secondo un percorso a tema che spazia dalle prime edizioni dei racconti di Holmes ai manifesti dei film, dall’oggettistica ai giochi, dedicando una vetrina a ciascun argomento.
Per maggiori informazioni: 0573 371600.

1 comment

Lezione di trucco da Cocò a Firenze

 

Dato il successo delle  prime lezioni,  Cocò Firenze, ripropone  il corso di trucco per la base (fondotinta, correttori, cipria e fard) con la super make-up artist Mary ! MARTEDì 1 FEBBRAIO DALLE 18.30 ALLE 20.00.

Comprendendo i mille impegni di tutte voi se avete preferenza di orari e giorni particolari vi proponiamo di creare un vostro gruppo di 3/4 persone al massimo e saremo liete di organizzare un corso di bellezza su misura!

 .Vi ricordiamo inoltre che i nostri corsi sono gratuiti e che richiediamo solamente un minimo di acquisto

Per info e CONFERMA

COCò FIRENZE

VIA DELLO STUDIO 14R

Firenze

345 3046063

3 comments

Sic! Libreria & caffetteria a Siena. Che bella novità! Mancava proprio un posto così!

Da Pantaneto, la nuova via della movida senese, che ultimamente pullula di locali, erano un paio di mesi che non ci passavo! L’altra sera, ero in zona, e mentre passeggiavo, all’improvviso, una visione: SIC! Libreria & Caffetteria! Non credevo ai miei occhi! Io adoro questi posti, a Firenze ce ne sono di carini, e finalmente vedere che qualcuno ha avuto la bella idea di aprire questo tipo di locale a Siena, da una bella sensazione.

Alla porta, mi colpisce subito un cartello: LE PASTE DI STAGGIA, a colazione più cappuccino a solo 2 euro! Voi mi direte: e cosa c’è di così sensazionale? Bene, vi ho messo sopra apposta la foto delle paste di Staggia, a confronto con una panna cotta, per farvi vedere di che dimensioni sono! Ci si mangia almeno in tre! Ingrandite le foto e ditemi se ho ragione!

Entro, subito, sulla destra uno scaffale colmo di vino e bollicine per eventi, a dimostrazione che è una via e un luogo frequentato da molti studenti e dalle future lauree! Fra le bottiglie, sono esposti alcuni libri a tema, tra cui un libro di vino di un amico fiorentino!  Poi due sale, una piccola dedicata alla cancelleria e ai libri da bambini, con tanto di piccoli tavoli per i lettori in erba, e la domenica, quando la libreria apre alle 17.00, in questa zona c’è una merenda gratuita per i bambini e un cantastorie che legge le favole! Ecco risolto cosa fare  se piove o fa freddo!

La sala grande è una libreria generalista, ma anche universitaria, e si trovano pure testi in lingua. Fra i vari scaffali, spuntano dei piccoli tavoli, dove poter leggere o scrivere, oppure fare una pausa caffè. Di sotto troviamo la sala bar, con tavoli per conversare e le sezioni di libri dedicati alla cucina e quella dei viaggi, bellissima! E’ tutto in armonia!

Nella zona caffetteria, oltre alle colazioni, si può fare anche un pranzo veloce, prendere un tè o un aperitivo. Gli aperitivi, iniziano alle 19.00 e ogni giorno si cambia tema: il martedì c’è l’aperitivo regionale, il giovedì quello etnico, poi cè lo spritz letterario con autori esordienti e il “Sushisse stasera“, rivisitazione del sushi giapponese..e così via…

E il sabato c’è il BRUNCH LETTERARIO: piatti dolci e salati, ricavati di migliori libri di ricette, accompagnati da tazzone di caffè lungo, birre artigianali e vini. Su richiesta, al Sic, si svolgono feste di laurea, cene e rinfreschi. Inoltre agli studenti universitari, ai membri dell’Università per stranieri e a quelli dell’Università Popolare, verrà applicato uno sconto del 10% sui libri.

SIC

LIBRERIA CAFFETTERIA

VIA PANTANETO 106/109

SIENA

DA LUN A SABATO ORE 7.30-24.00

DOMENICA ORE 17.00-24.00

info@sicsiena.it

4 comments

Corso di pittura a Siena, Asciano e Colle Vald’Elsa con Antonello Plantamura

 

 
 
 
 
 

 

A febbraio partono i nuovi corsi di pittura,  è prevista sempre una lezione settimanale di 2 ore
e ora è possibile scegliere tra 4 sedi e relative fasce orarie 

martedì     dalle 17.00 alle 19.00   presso    Ruffoli Art Store, in via Mameli 18, Siena

martedì     dalle 20.00 alle 22.00   presso la Corte dei Miracoli, Porta Romana, Siena

mercoledì  dalle 17.30 alle 22.30   presso  il Centro Collaterale, accanto al Teatro del Popolo, Colle Val d’Elsa

giovedì      dalle 17.00 alle 19.00   presso la Mediateca di Asciano

su richiesta dei partecipanti potranno essere attivate anche altre fasce orarie
come sempre tutti i materiali sono compresi nel prezzo e sarà regalata anche la prima tela

Antonello Plantamura
tel.      0577 95 99 71
            0577 59 29 97
348 00 400 10
mail     antonelloplantamura@gmail.com 
web     www.antonelloplantamura.it
12 comments

Ragazzi iscrivetevi alla scuola alberghiera!

Gennaio 27th, 2011 | Category: Utile e Dilettevole

Quando è toccato scegliere la scuola superiore a me, mi ricordo che siamo andati una mattina d’inverno a Siena con il pulmino giallo da Gaiole. Ci hanno portato a vedere l’Istituto Tecnico Agrario e il Marconi ( il professionale di meccanica e elettronica, con allora un unica donna come studentessa!).

Ora i tempi si sono evoluti, e le scuole, compreso il mio Caselli, fa pubblicità per le vie di Siena, con grandi manifesti colorati, seguito a ruota dall’Istituto d’Arte, che ora si chiama Liceo Artistico!

Però, cari ragazzi miei, se posso darvi un consiglio, SCEGLIETE L’ALBERGHIERO! Quando ho dovuto scegliere la scuola io, ventanni fa, era impensabile andare a Firenze, oppure a Chianciano Terme! Sarà per questo mio desiderio non avverato che ho tutta questa passione per cibo e vino? 😉

Ma ora, gli istituti professionali alberghieri, sono aumentati, tanto che Firenze vanta sia il Buontalenti che la Saffi, Chianciano è sempre l’unico in provincia di Siena, ma a Figline Valdarno è nato il Vasari, a Cortona, Le Capezzine, a Castelfiorentino c’è l’Enriques, e a San Gimignano una scuola sul turismo.

Ricordatevi sempre dove abitate! Toscana, Siena, Firenze, Chianti! Una regione con turismo, cibo buono e vino! Quindi se avete passione per queste cose e  volete avere un lavoro ricco di soddisfazioni per il futuro, avete capito dove andare! Se proprio il grande chef non vi va….andate all’agraria! Servono nuovi enologi autoctoni e legati alla realtà territoriale nel mondo del vino!

2 comments

Andrea Bianchini: la bottega del cioccolato raddoppia

La bottega del cioccolato del grande cioccolataio-cioccolatiere fiorentino, Andrea Bianchini, ha due indirizzi: la casa madre, dove si trova anche il laboratorio , è in via dei Macci, in una delle zone più caratteristiche di Firenze, vicino al popolare mercato di Sant’Ambrogio. La bottega è piccola, ma non importa, perchè in pochi metri si respira il concetto di cioccolato promosso da Andrea,  Miglior artigiano del cioccolato del 2008.

Nel banco appaiono piccole Sacher e torte foresta nera, nella vetrina all’ingresso è un trionfo di fondute da asporto e mousse. Dietro una porta a vetro si intravede il laboratorio: è quì che Andrea e il suo staff di giovani allievi, danno forma alla magia del cioccolato.

Ma Bianchini, manco a farlo apposta, è sinonimo di cioccolatini: è come stare in un giardino con annesso orto, perchè tanti ripieni sono ricreati dalla natura. Basti pensare ai cremini con miele di corbezzolo, quelli di  thè al gelsomino, albicocca e lavanda, mandarino e caffè, finocchio e arancia e limone e violetta. In più si guarda anche cosa offre la cucina, o meglio la dispensa:memorabili i cioccolatini gigliati ripieni di Vin santo, quello all’olio extravergine e bacche di vaniglia, il bon bon  di zafferano e quello all’aceto balsamico. Uno degli ultimi nati è il bon bon ripieno di birra Pilsner Urquell, da mettere in bocca e assaporare in un solo boccone. Questi solo per citare i più particolari, alla bottega potrete sbizzarrirvi fra 40 tipi di cioccolatini.

Ma la novità è L’INAUGURAZIONE DELLA BOTTEGA DEL CIOCCOLATO IN VIA GIOBERTI, domani, GIOVEDì 27 GENNAIO.

Non solo cioccolato e dolci da portare via, dunque, ma uno spazio per fermarsi, degustare e assaporare le storiche creazioni di Bianchini ed i nuovi prodotti legati, in modo particolare, alla piccola pasticceria (di mignon alla francese).
Si parte con la colazione con i croissant au beurre con le confetture bio create in bottega, il pain au chocolat e le altre prelibatezze del mattino, tutte accompagnate dall’eccellente caffè Illy.
In Bottega si troveranno, poi, tutti i cioccolatini, le monoporzioni e le torte da consumare anche al tavolo con delle interessanti proposte di abbinamento: i tè, i vini dolci, il cioccolato in tazza alla maniera dei Medici.
Per le coccole del pomeriggio una selezione di dolci più “internazionali”: sempre i francesissimi macarons e madeleines, ma anche gli scones, i cakes ed i biscottini al burro per il tè delle 17.
All’ora dell’aperitivo, invece, bollicine accompagnate dal salato!
La sera, dopo cena, un vino da meditazione e del cioccolato aromatico o una porzione di torta, anche più di una vista la scelta così ampia, o  una tazza fumante di cioccolato speziato o uno spiedino di frutta ricoperto di cioccolato fuso…
Ancora una volta Andrea Bianchini mostra la sua grande attenzione per i bambini con un menù dedicato a loro: dolce, divertente e sopratutto genuino! La baby carta è firmata dalla giovanissima e promettente Matilde Bianchini.
 
Il Sabato mattina Take your time: una colazione fatta con calma, al tavolo, con baguette, burro e marmellata, croissants e tutti i dolcetti e le torte. Oltre alla caffetteria i succhi e le spremute di frutta.
BOTTEGA DEL CIOCCOLATO
VIA DEI MACCI 5O
VIA GIOBERTI  61
FIRENZE
055 2001609
3 comments

Pagina successiva »