Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera
Archive for gennaio 20th, 2011

Villa di Geggiano: giardino di…vino

Oggi con questa spendida villa, inauguro una nuova categoria “GIARDINI DI VINO“! Si, perchè abbiamo la fortuna che molte aziende vinicole, oltre al vino prodotto, hanno dei bellissimi giardini, ed è giusto vederli, perchè sono un patrimonio artistico e botanico molto importante. Troverete giardini storici e giardini recenti, ma tutti con un motivo particolare per visitarli.

Il giardino di Villa Bianchi Bandinelli a Geggiano, poi, completa anche il tour del film “IO BALLO DA SOLA“, di cui  avevo scritto alcuni mesi fa. Se ho potuto visitare questo giardino è grazie ad Andrea Bianchi Bandinelli, e ad un pizzico di fortuna! Voi non sapete che tramite il blog ho conosciuto Virginia, una ragazza abruzzese, fan sfegatata del film di Bertolucci. Avendo letto il post, sui luoghi del film, una domenica è venuta a Siena con due sue amiche di Roma per fare il tour di “Io ballo da sola”, e io gli ho fatto da guida.

Geggiano…l’invalicabile…ce la siamo vista di fuori, perchè è una villa privata, che apre solo per visite su prenotazione. Appare possente in cima al lungo viale di cipressi che porta al cancello d’ingresso,  con i suoi muri in pietra che abbracciano la proprietà…  Bella, ma impenetrabile, tantè  che ce ne stavamo per andare verso Brolio, poi all’improvviso è arrivata una macchina..il Sig. Andrea. Gli abbiamo spiegato chi eravamo e perchè eravamo li (secondo me ci ha preso per matte! ;-)), e con molta gentilezza ci ha inviatato a visitare il giardino.

Siepi di bossolo incorniciano i prati all’inglese di fronte alla villa, in fondo al parco compare un piccolo teatro all’aperto  con il palco delimitato da una siepe media e sorvegliato da un cipresso secolare, ai lati figurano due piccole costruzioni in  mattoni , dette boccascena, abbellite  da statue greche, dove ai tempi Vittorio Alfieri recitò le sue tragedie. Un cancello in ferro battuto lavorato, divide la parte italo-inglese, con il giardino dei colori: aiuole di zinnie  e dalie, dalle corolle profumatissime, si alternano a un lungo pergolato di vite e archi in arte topiaria. Boxus, limoni, ortensie, e agave, addolciscono il frutteto circostante.

Vecchie piante di limoni in vaso, colorano e profumano la facciata della villa. Stiamo per congedarci, quando il Sig Andrea ci invita a visitare l’interno della tenuta. La villa è stata affrescata da Ignazio Moder, pittore tirolese: sulle pareti sono disegnate scene di vita campestre, personaggi della famiglia, amici e una bella amazzone.

Ma Geggiano è anche un’azienda vinicola che produce Chianti Classico, e quì entra in scena anche Alessandro, fratello di Andrea: innamorato della terra e dei suoi frutti.

VILLA DI GEGGIANO

Azienda Agraria

Bianchi Bandinelli – Villa di Geggiano

Via Geggiano, 1 – 53010  Castelnuovo Berardenga (SI)

1 comment