Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera
Archive for marzo 11th, 2011

Cioccolosità a Monsummano Terme

Sabato 12 e Domenica 13 Marzo a Monsummano Terme si rinnova l’appuntamento con il cioccolato di alta qualità. Tre giorni all’insegna del gusto e dell’artigianalità legata al prelibato cibo degli dei.
I visitatori saranno accolti dall’eccellenza dei cioccolatieri e dei pasticceri artigiani che li guideranno alla degustazione e all’acquisto dei propri prodotti: maestri artigiani toscani e di altre regioni italiane, accomunati dalla stessa filosofia produttiva e dalla rigorosa scelta qualitativa.
Le sedi di degustazione sono situate lungo un percorso che si snoda attraverso gli edifici storici della città. La novità del 2011 è il servizio navetta gratuito per raggiungere il museo dal centro cittadino e dall’area parcheggi nella zona industriale. Il servizio sarà attivo dalle ore 10.00 fino al termine della manifestazione nei giorni di Sabato 12 e Domenica 13 Marzo.
Per questa edizione di Cioccolosità ed in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia, il Mac,n Museo D’Arte Contemporanea e del Novecento propone ai visitatori un “dolce” viaggio alla scoperta delle delizie dei maestri cioccolatieri italiani.
Per maggiori informazioni:
Comune di Monsummano Terme tel. +39 0572 9590
http://www.cioccolosita.it/

2 comments

Brunch a Firenze

Domenica golosa  a Firenze con brunch sia al PALAGIO del Four Seasons che all’ORVM del Westin Excelsior.

Cliccate sulle immagini e scoprite il menu………

No comments

A Pieve e Sant’Andrea di Compito con le camelie

Anche quest’anno a Pieve e Sant’Andrea di Compito, per tre fine sttimana, torna la “Mostra deLle antiche camelie della Lucchesia”.

La mostra valorizza il patrimonio artistico e paesaggistico del capannorese, presentando la pianta simbolo in tutte le sue varianti. Tra gli eventi in programma, la mostra del fiore reciso, la collezione di oltre 500 camelie antiche della Toscana, la visita alla piantagione sperimentale del tè all’Antica Chiusa Borrini.

Inoltre verranno effettuati percorsi del gusto attraverso l’abitato con i prodotti del territorio, visite alle camelie secolari dei giardini di Villa Orsi e Villa Borrini e laboratori artistici. Non perdetevi il nuovo parco delle camelie alla fine del paese: è ancora in crescita ma è bello muoversi tra nuove aiuole e piccoli corsi d’acqua.

Per quanto riguarda la macchina, lasciatela giù al parcheggio e prendete la navetta per salire, al ritorno visto che è tutta discesa, fatevi una bella passeggiata tra il verde e i profumi dei fiori. Se pretendete un pasto caldo al ristorante, vi merita prenotare subito appena arrivati al borgo, per evitare lunghe attese, altrimenti ci sono panini e necci in giro.

ANTICHE CAMELIE DELLA LUCCHESIA

PIEVE E SANT’ANDREA DI COMPITO LUCCA

12-13 19-20 26-27 MARZO

Leggi anche i miei post sulle CAMELIE

No comments