Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera
Archive for ottobre 7th, 2011

43a Barcolana a Trieste – eventi in mare

Ovvia, perdonatemi! Ma a me Trieste e il Friuli Venezia Giulia piace un monte! Eppoi dopo una settimana piena di eventi legati al cibo, ci vuole anche qualcosa di diverso! Buon fine settimana!

Venerdì 7 e sabato 8 ottobre 2011: BARCOLANA DI NOTTE JOTUN, GLI UFO IN BACINO SAN GIUSTO
Quest’anno uno degli eventi più longevi collegati alla Barcolana – la Barcolana di Notte, ideata da Mauro Pelaschier alla fine degli anni Novanta – raddoppia l’appuntamento e grazie alla diretta sui maxischermi e sull’emittente Telequattro coinvolge anche il pubblico a terra. Non più solo una prova, ma due: venerdì 7 e sabato 8 ottobre i Monotipi Ufo si sfideranno a partire dalle 19 e alla luce delle fotoelettriche nel Bacino San Giusto, su un percorso a bastone a pochi metri da terra. La Jotun Cup è una regata arbitrata a mare, ovvero con una giuria inappellabile che a bordo di gommoni assegna e risolve eventuali penalità, aumentando così la spettacolarità dell’evento e la sua dinamicità. L’evento è organizzato dalla Svbg con la collaborazione tecnica dello yacht club Adriaco. Prima della regata notturna, alle 18, il Bacino San Giusto diventerà il campo di regata per una prova dedicata alla classe 2.4 che permette a velisti normodotati e disabili di regatare ad armi pari: sarà una sfida accesa, che vedrà protagonista il noto velista Andrea Stella.

Sabato 8 ottobre: BARCOLANA CLASSIC PORTOPICCOLO
Organizzata dalla Società velica di Barcola e Grignano con il supporto tecnico dello Yacht Club Adriaco e dell’AIVE (Associazione Italiana Vele d’Epoca), nonché il patrocinio del CIM (Comitè International de la Mèditerranèe), la Barcolana Classic Portopiccolo è ormai divenuta un’elegante anteprima alla sorella maggiore Barcolana, dalla quale ha imparato a macinare record e successi. I numeri parlano chiaro: dai 20 iscritti della prima edizione nel 2006, alla sua quinta uscita nel 2010 Barcolana Classic Portopiccolo ha di poco mancato i 100 iscritti, divenendo così il raduno più popoloso del Mediterraneo. Anche quest’anno l’ammissione è riservata agli scafi d’epoca, ai classici e a quelli disegnati da Carlo Sciarrelli, mentre come ormai da “tradizione locale” una classifica a parte verrà stilata per le passere. La sfilata delle barche lungo le Rive e a seguire la regata si svolgeranno sabato 8 ottobre a partire dalle 11: l’evento sarà trasmesso in diretta su Telequattro e, con commento tecnico, anche sui maxischermi lungo le Rive.

Domenica 9 ottobre: BARCOLANA 43 – LE NOVITA’
Partenza alle 10, percorso consolidato, con una precisazione in merito alla cartografia, che permette a quanti utilizzano il Gps di avere rotta chiara lungo il quadrilatero di regata. Su richiesta dei regatanti stessi, quest’anno la Svbg posizionerà un rimorchiatore all’altezza della prima boa per evitare tagli. Si tratta di una iniziativa necessaria per evitare che imbarcazioni che compiono il percorso completo siano penalizzate rispetto a chi, nel concitato momento del primo passaggio, sceglie di “mancare” la prima boa.

Un altro elemento importante riguarda la gestione delle proteste: diversamente dagli anni scorsi, le udienze della giuria per la discussione delle proteste si apriranno immediatamente dopo lo scadere del tempo limite della presentazione delle proteste stesse, ovvero le 18.30 di domenica 9 ottobre. Verranno discussi prima i casi che riguardano i primi cento arrivati, indipendentemente dall’ordine di presentazione delle domande, e a seguire tutti gli altri in ordine cronologico, anche nei giorni successivi e fino ad esaurimento creando un calendario compatibile con gli impegni degli armatori, in particolare quelli che provengono da lontano.

Ulteriore novità riguarda il sistema di premiazione della Barcolana, che cambia: oltre al premio al primo assoluto e ai primi tre di ogni categoria, a partire da quest’anno non verranno premiati il 10% degli arrivati in ogni classe, ma il primo assoluto di ogni classe monotipo presente in regata con più di dieci barche iscritte. Si potrà quindi vincere di categoria, ma anche vincere tra barche dello stesso modello e misura. Faranno classe a sé, uscendo dalla quinta categoria, i monotipi Ufo

http://www.barcolana.it/

No comments

Guida Ristoranti Espresso 2012 Toscana, celo celo manca!

Ieri in pausa pranzo con il mio telefonino, mi leggevo davvero divertita il liveblog di Andrea Gori su “Dissapore” http://www.dissapore.com/primo-piano/liveblog-guida-ristoranti-espresso-2012/, e alla fine arrivando alla Toscana un pochino ho sorriso, perchè qualche ristorante di quelli “bomboloni” come si dice a Siena, l’ho recensito anche io!

 Allora con ben 2 cappelli,  e 16,5/20 “IL PALAGIO HOTEL FOUR SEASONS A FIRENZE

http://lafinestradistefania.simplicissimus.it/2011/01/19/ristorante-il-palagio-in-trasferta-al-bar-atrium-del-four-season/

MARCO STABILE ORA D’ARIA FIRENZE 15,5/20, QUì DIREI CHE SON QUASI DI CASA…CON 4 RECENSIONI DIVERSE 😉

http://lafinestradistefania.simplicissimus.it/2011/10/03/ora-daria-finalmene-a-cena-da-marco-stabile/

BEATRICE SEGONI, UNA DONNA MARCHIGIANA ALLA GUIDA DEL BORGO SAN JACOPO  O BSJ A FIRENZE CON 15,5/20

http://lafinestradistefania.simplicissimus.it/2011/07/06/ristorante-borgo-san-jacopo-o-bsj-a-firenze-beatrice-segoni-ci-concede-anche-a-pranzo/

LA TENDA ROSSA A CERBAIA CON NATASCIA SANTANDREA 16/20

http://lafinestradistefania.simplicissimus.it/2011/05/23/ristorante-la-tenda-rossa-a-cerbaia/

LA LEGGENDA DEI FRATI DEI SAPORITO NELLA NUOVA SEDE DEL CHIANTI 15,5/20

http://lafinestradistefania.simplicissimus.it/2011/08/08/la-leggenda-dei-frati-nel-nuovo-ristorante-sospesi-in-un-mondo-saporito/

Sono curiosa di vedere la guida, per vedere anche gli altri ristoranti recensiti, perchè la Toscana è sempre in movimento gastronomico! Non si da pace! 😉

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=12wP5W2R0wY[/youtube]

3 comments