Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera
Archive for maggio 15th, 2012

I profumi di Boboli: scopri la magia del giardino di Firenze

Tra tutte le cose che avete in mente per il fine settimana, un salto al Giardino di Boboli, per Profumi di Boboli lo dovete assolutamente fare!  Da giovedì  17 al 20 maggio 2012 i, profumi delle rose, si mischiano con quelli di fragranze, saponi, candele, profuma-ambienti, olii essenziali, cosmetici, estratti da erbe aromatiche, spezie, fiori e piante rare, tessuti e antiche stampe, accessori e complementi rigidamente selezionati.

Un giardino nel Giardino: la collocazione ormai storica della manifestazione nell’Orto della Botanica inferiore, scaturisce dal fatto che qui in origine esisteva un edificio adibito a Spezieria, distrutto sul finire del Settecento, dove presumibilmente con i fiori del giardino gli antichi profumieri ed erboristi distillavano profumi e balsami. medicamentosi.

 Inoltre nel corridoio espositivo del Museo di Storia Naturale, sezione di Zoologia, la Specola, ripristinato l’antico passaggio dal Giardino di Boboli,  dal 20 maggio al 30 giugno 2012 I racconti alla luna di Giuliano Ghelli.

L’ingresso al Giardino di Boboli è gratuito per i residenti nel Comune di Firenze (con presentazione di documento di identità). INGRESSO DA PORTA ROMANA PER TUTTI IVISITATORI!

www.firenzemusei.it

3 comments

Il castello delle rose: scoprite il profumato giardino del Castello Quistini

Per una volta non pensate alla Franciacorta come terra di bollicine pregiate, ma a un tour fra rose antiche in un bellissimo castello.

Per l’intero mese di maggio, il mese delle rose, si potranno ammirare migliaia di varietà di rose fiorite al Castello Quistini, visitabile fino a fine luglio. Lo spettacolo del fiore più amato si ripete ogni anno ma stupisce sempre come se fosse la prima fioritura, ma mai come quest’anno i colori e i profumi invadono l’intero spazio, reso famoso dai bellissimi giardini realizzati dalla famiglia Mazza, e dall’imponente palazzo risalente al 1500.

Tra le aiuole,  si possono ammirare varietà splendide come “Mme Alfred Carrière”, una magnifica rosa rampicante dai grandi fiori profumati color bianco seta leggermente sfumati di rosa, adatta per ricoprire un gazebo.
Lady Hillingdon”, altra bellissima rampicante dal colore giallo oro antico e dai fiori ricadenti dal profumo fruttato.
Gertrude Jekyll”, rosa a cespuglio dal colore rosa intenso e tra le più profumate che ha fatto riscoprire agli inglesi la vera essenza di rosa.

Tra centinaia di aiuole di rose presenti spicca il labirinto di rose, che intende rappresentare la storia della rosa, dalle antiche fino alle moderne.

Apertura tutte le domeniche e festivi dalle 10,00 alle 12,00 e dalle 15,00 alle 18,00 fino a fine luglio.

www.castelloquistini.com

1 comment