Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera
Archive for luglio 13th, 2012

Fernando Botero disegnatore e scultore in mostra a Pietrasanta per festeggiare 80 anni

Di Botero, mi ricordo bene il Palio vinto dalla Contrada della Tartuca nel 2002, ovvero la “Madonna Grassa“, che fece tanto discutere i senesi e la critica.

Se passate dalla Versilia, da ora al 2 di settembre, a Pietrasanta (Lu), ci sono in mostra alcuni suoi disegni e le sue sculture.

Per festeggiare i suoi 80 anni il maestro colombiano Fernando Botero ha scelto di animare l´estate di Pietrasanta, in Versilia, con un grande evento espositivo. S´intitolerà FERNANDO BOTERO: DISEGNATORE E SCULTORE

Negli spazi esterni, in primis nella suggestiva cornice della piazza del Duomo, Botero presenterà sei bronzi monumentali, mentre dieci sculture di medie dimensioni saranno collocate nella chiesa di Sant´Agostino insieme ad un ciclo di acquerelli su tela. Inedita e di elevato interesse è anche la serie di 40 disegni, realizzati negli anni Settanta, che saranno presentati al pubblico nelle sale del chiostro di Sant´Agostino. Complessivamente saranno oltre 70 opere in cui il maestro si racconterà tra presente e passato.

Convento di Sant’Agostino e piazza Duomo

Pietrasanta LU

Orario: 18-24; lunedi chiuso

ingresso libero                                                                                                                                          

No comments

Come nasce il gelato e il sorbetto della Gelateria l’Antica Delizia a Castellina in Chianti

Fare un ottimo gelato e un ottimo sorbetto, non è semplice. E’ un gioco di dosi, alchimie, pesi, sensazioni e soprattutto mano. Sembra di essere in Fantasia di Walt Disney, quando vedi all’opera Simone Municchi della Gelateria l’Antica Delizia a Castellina in Chianti, solo che in questo caso non fa il “Topolino” apprendista, ma direttamente il mago del gelato.

Ci sono regole e fantasia  in un buon gelato: le regole dei pesi, della conservazione della frutta fresca e di quella secca, di saper miscelare i vari ingredienti. Ci vuole fantasia, sia nel realizzare i gusti classici, che di inventarne nuovi, accostarne i sapori e trovare il giusto equilibrio tra gusto e consistenza.

La prima regola del gelato è pesare sempre tutto e gli ingredienti sono latte, panna, zucchero (ovvero la base per le creme), al quale  si aggiungeranno, pistaccchi, nocciole tostate, frutta fresca ecc, seguito da uno sciroppo composto da acqua e glucosio e da un “addensante” naturale come la farina di semi di carrube.

Poi ci sono i vari sorbetti alla frutta, e il sorbetto al cioccolato! Per me il cioccolato, apparteneva alla categoria “creme”, per poi scoprire grazie a Simone, che si può fare un ottimo sorbetto al cioccolato. Si prende del buon cioccolato fondente almeno al 70%, si aggiunge uno sciroppo di zuccheri come glucosio, saccarosio e destrosio, il cacao in polvere, lo zucchero e la farina di carrube. Via via che si aggiungono, si mescolano tutti gli ingredienti, poi simette acqua calda, si passa dal frullatore per ottenere una crema e poi via tutto dentro la macchina per il gelato a mantecare.

Sorbetto al cioccolato, una meraviglia per gli occhi, una antica delizia al palato. Grazie Simone!

GELATERIA L’ANTICA DELIZIA

http://www.anticadelizia.it/

via Fiorentina 4 Castellina in Chianti,  Siena

Tel.& Fax: 0577741337,  e-mail: anticadelizia@alice.it

6 comments