Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera
Archive for luglio 16th, 2012

Antica Trattoria Tre Soldi a Firenze

luglio 16th, 2012 | Category: Recensioni di Ristoranti, Osterie & Trattorie

L’Antica Trattoria Tre Soldi, a Firenze, sulla via che porta alla verde “Coverciano” è un luogo dall’eleganza sobria dove si respira aria familiare e si gusta una cucina del territorio, affiancata da perle più ricercate.Toscana e non solo insomma, tra pareti da i toni delicati e allo stesso tempo avvolgenti che fanno da sfondo alle tre salette del locale, provvisto anche di un bellissimo giardino interno, in piena città e a riparo da occhi indiscreti.

I Tre Soldi, luogo centenario, quest’anno festeggia 60 anni di attività con la famiglia Romano, da quattro generazioni alla guida del ristorante. Attualmente come “condottiero” c’è Massimo Romano, persona che trasmette passione da tutti i pori, sia quando descrive un piatto, sia quando parla della sua carta dei vini, che raccoglie alcune  “chicche” ospitate nella piccola, ma soddisfacente cantina posta sotto al locale e visitabile su richiesta.

Cuore regionale negli antipasti come il “tonno”  maiale di cinta senese con fagili e cipolla, il lardo di Colonnata o la “Sbriciolona di Scarpaccia“, ma anche proposte più “ardite” come l’ottimo  salame cotto all’aceto di vino o gli sfilacci di cavallo con rughetta e parmigiano.

Continuando nel mondo della pasta, ecco i testaroli  lunigiani al pesto e formaggio, un primo completo che se non avete mai mangiato vale la pena provare, oppure in carta si trovano curiosi “fili d’oro” ai porcini e i tradizionali tortelli mugellani ripieni di patate.

Il cibo è cultura, partendo e tornando sempre da li, dal territorio, dove si esalta il vitellone chianino nella “tartare”, il baccalà alla livornese e il bardiccio tradizionale della Rufina. Il bardiccio, una semispecie di salsiccia dall’impasto segreto aromatizzata con il finocchio selvatico.

Fra dolce e salato ed ecco che vale la pena l’asaggio di formaggio, l’arte del casaro, che mette in mostra burrata di Andria alle bacche rosa, erborinati e pecorino in foglia di noce o di fico. Infine i dolci, una vera teoria di delizie dove optare per un gelato al parmigiano con riduzione al balsamico, il fresco sorbetto alla pesca e bergamotto, oppure il trancio di panna della casa con cioccolato caldo e pinoli. Primi sugli 8 euro,secondi 10-16 euro,dolci 5-6 euro scritti sul menu in carta fiorentina!

Trattoria Tre Soldi
 Firenze  Via D’Annunzio Gabriele 4/a/r
tel: 055 679366
Chiusura: Venerdì sera e Sabato, perchè anche al proprietario gli piace andare a divertirsi 😉

3 comments