Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

Archive for settembre, 2015

Ultimo fine settimana di settembre, cosa fare

cosa fare con i bambini nel weekend

E anche settembre sta arrivando al capolinea, infatti siamo gia arrivati all’ultimo fine settimana e quante sono le cose da fare!! Ve ne segnalo alcune che meritano di essere viste o fatte! Io stasera alle 16.30 sarò in diretta a Radio Siena, a presentare il libro Appetiti Estremi, e sono davvero emozionata!

I miei bravissimi colleghi di Arga Toscana, oggi e domani sono alla manifestazione “Bimbi e Natura” in programma sabato 26 e domenica 27 settembre al Giardino dell’Orticoltura, in via Vittorio Emanuele II, civico 17, a Firenze (vicino al Parterre in piazza della Libertà, zona Ponte Rosso).

In occasione della due giorni dedicata ai bambini, che quest’anno vede protagonista il “seme”,Arga Toscana sarà presente per illustrare ciò di cui si occupano i giornalisti aderenti all’associazione: agricoltura, ambiente, territorio, foreste, pesca, energie rinnovabili, agroalimentare, enogastronomia. Inoltre nella giornata di domenica 27, alle ore 11.00 e alle 15.00, sono previsti due laboratori nel corso dei quali faremo la pasta fatta a mano insieme ai bambini.I bimbi avranno così modo di toccare, annusare, accarezzare alcune tipologie di grano e farine con spiegazione sul grano e i grani antichi. Seguirà il posizionamento della farina e inserimento degli ingredienti, impastamento, breve riposo della pasta durante il quale seguirà ulteriore spiegazione su prodotti a base di farina (pane, pasta, merendine). Infine prova della sfoglia e taglio a spatola delle tagliatelle che potranno essere portate a casa.L’ingresso alla manifestazione è libero. L’orario è 10-19.

il mercatino al mercato centrale

Mentre al Mercato Centrale di Firenze, gli amici di Qualita Magazine, organizzano il MercaMercatino! Il debutto dell’iniziativa è il 27 di settembre. Il MercaMercatino sarà aperto dalle 10.00 alle 17.00 presso la Terrazza del ristorante La Tosca, primo piano Mercato Centrale. Il talk show invece si svolgerà dalle 17.00 alle 18.00 presso la Terrazza della pizzeria Da Sud, sempre primo piano Mercato Centrale e sarà accompagnato da una degustazione dei nostri produttori.

Il Mercato Centrale di Firenze e Quàlita, il progetto rivolto alle piccole aziende del settore agroalimentare, organizzano Il MercaMercatino, quattro appuntamenti, da settembre a dicembre, per scoprire l’eccellenza dei sapori locali attraverso i prodotti, le storie, i metodi di lavorazione e le passioni di piccoli produttori, che con impegno, un’attenta selezione delle materie prime e un approccio etico al processo di produzione danno vita a prodotti autentici.

Sulle terrazze del Mercato Centrale sarà creato uno spazio espositivo in cui sarà possibile  scoprire, degustare e acquistare vino, birra, olio, conserve e confetture, miele, pasticceria secca, ortaggi da coltivazione biologica e molto altro. Il tutto accompagnato da talk show e incontri di approfondimento sulle nuove tendenze del gusto condotti da Leonardo Romanelli, noto critico enogastronomico e giornalista, che si svolgeranno con il contributo di esperti di settore, nel vicino caffè letterario.

Si comincia domenica 27 settembre con Vegano, crudista, vegetariano: non solo moda. Come mangiare sano e in maniera variegata seguendo regimi alimentari che escludono totalmente alcuni cibi con Marina Barbieri, dietista; Cristian Giorgi, cuoco vegano; Francesco Sofi, Clinica Università degli Studi di Firenze. Ore 17.00 presso il Caffè Letterario. Durante l’evento alcuni produttori di Quàlita offriranno in degustazione i loro prodotti: bruschetta con olio extravergine di oliva blend di cultivar del Monte Amiata, Etichetta Argento, dell’azienda La Poderina Toscana, Valdarno di Sopra Pratomagno Malvasia Bianca Doc 2014 diCampo del Monte e assaggio di pasticceria secca firmata Pasticceria Fiorentina.

Dalle ore 10.00 per il debutto del MercaMercatino tante le aziende che saranno presenti nell’area espositiva. Si parte con i prodotti della Fattoria di Corazzano, ortaggi e frutta di stagione da agricoltura biologica, ceci e farro, deliziose polpe di pomodoro e vino rosso toscano IGT fermentato in piccole vasche aperte in modo naturale senza aggiunta di lieviti, additivi chimici o tannini, processo che esalta i profumi e colori dell’uva.

Da non perdere un assaggio di olio biologico extravergine di oliva dell’Azienda Agricola Angela Nannoniche per preservare le migliori qualità organolettiche dell’olio pratica la raccolta manuale delle olive e la frangitura rigorosamente a freddo; e che ha allestito una linea di prodotti cosmetici a base di olio di oliva.

Gli appassionati dell’oro verde troveranno pane (anzi olio) per i loro denti, con La Poderina Toscana, azienda biologica ad energia rinnovabile del Monte Amiata, che li accompagnerà alla scoperta dellepluripremiate selezioni di olio extravergine di oliva biologico: etichetta Oro DOP (fruttato medio), etichetta Argento (fruttato intenso) e Gocce di Montegiovi (fruttato leggero). L’azienda produce anche vino bio: Marracone Montecucco DOCG, Sangiovese Bio, Intregona IGT Toscana Bio, Primo Passo IGT Toscana Bio.

Anche i vini da coltivazione biologica di Podere Ghisone, azienda agricola di Montespertoli, sono in grado di deliziare il palato dei più esigenti: vini Chianti DOCG, Toscano IGT e Petalo un ottimo rosè IGT Toscanadi Sangiovese 100%.

Il viaggio nell’universo del nettare di Bacco continua allo stand dell’Azienda Agricola Campo del Monte, che presenta una vastissima selezione di etichette di ottimi vini: Dal Chianti DOCG al Baltea VdS Pratomagno Chardonnay DOC, Dal Campo del Monte VdS Pratomagno Malvasia DOC, al Rodos  Rosso di Toscana IGT, per arrivare al Vin Santo il Conio.

Per i più golosi tappa obbligata allo stand della Pasticceria Fiorentina, storico forno di Montespertoli che utilizza farine provenienti dalla coltivazione di grani antichi e presenta una selezione della deliziosapasticceria di produzione artigianale, dai lievitati ai biscotti secchi.

Ci sarà anche Dolce Emporio, un must del mondo dolciario. Lo storico negozio fiorentino delizierà il palato di grandi e piccoli con i Biscotti delle Nonne di San Frediano, tre biscotti per tre nonne diverse: I Biscotti di Nonna Rina con olio extravergine di oliva IGP toscano, Vin Santo, Uvetta e Pinoli; I Biscotti di Nonna Ada con cioccolato fondente e I Biscotti di Nonna Bice con olio extra-vergine di oliva IGP toscano, cioccolato fondente e nocciole.

Da Trequanda l’Azienda Agricola Biologica La Bandita propone una ricchissima selezione di composte egelatine, oltre ad un Rosso Toscana IGT e ad un pregiato olio extra vergine di oliva biologico con bassissima presenza di acido oleico e di perossidi che consentono all’olio di mantenere la persistenza delle sue qualità aromatiche e gustative nel tempo.

Non poteva mancare la birra artigianale con La Mi’Birra  pensata e messa a punto con un toscanismo che richiama l’origine della sua creatrice Claudia, ma anche l’aspirazione a ricondurre in Toscana tutta la filiera produttiva: dalla coltivazione dei cereali all’imbottigliamento. Da provare La mi’ Bionda, La mi’ Ambra, La mi’ Rossa, Lami’ Turba, La mi’ Vizia.

Ma non finisce qui alle ore 10.30 per foodies, golosi o semplici curiosi, appuntamento con il tour guidato e degustazione di vino con Leonardo Romanelli. Evento a pagamento e su prenotazione.

Con questa nuova attività, il primo piano del Mercato Centrale di Firenze si pone ancora una volta come creatore di nuovi contenuti intorno agli artigiani del cibo, con l’obiettivo dichiarato di avvalersi di partner professionali e autorevoli nel settore per parlare ad un pubblico sempre più acculturato e attento.

Appuntamenti Mercato nel Mercato

27 settembre

25 ottobre

22 novembre

13 dicembre

Orari manifestazione espositiva: 10.00 – 17.00 Terrazza del ristorante La Tosca, primo piano Mercato Centrale

Orario tour guidato e degustazione di vino con Leonardo Romanelli: 10.30. Per prenotare il tour (15 €) inviare una mail a: eventi@mercatocentrale.it

Orario Talk show 17.00 – 18.00 Terrazza della pizzeria Da Sud, primo piano Mercato Centrale. Per partecipare inviare una mail a: eventi@mercatocentrale.it

No comments

Schiacciata d’Autore e Grani & Pani, succede tutto a Firenze

il grano che non da allergie esiste?

Firenze, diventa la culla delle farine, dei grani, della schiacciata e dei pani. La fine di settembre, porta in città due interessanti manifestazioni legate all’alta qualità di questi prodotti come il Censimento della schiacciata toscana e Grani&Pani. Si comincia martedì 22 settembre alle 15.30 alla Terrazza Bardini, dove tra gli spazi del ristorante La Leggenda dei Frati dello chef Filippo Saporito, membro anche dei JRE, Jeunes Restaurateures d’Europa, dieci chef provenienti da tutta la regione prepareranno e racconteranno le loro schiacciate secondo una loro personale interpretazione, accompagnate dai prodotti del Consorzio della Mortadella di Prato e da quello della Cinta Senese. Per il secondo anno l’Aset, l’Associazione Stampa Agroalimentare Toscana con a capo Stefano Tesi, insieme a Vetrina Toscana e all’Accademia della Crusca, mettono insieme un’avventura gastronomica, un’analisi organolettica e abitudini alimentari. Non è una gara, ma un modo per vedere sotto altri aspetti uno dei prodotti da forno fatto in tutta la regione, e che ha addirittura ben 617 nomi diversi! E attraverso una degustazione tecnica, pubblico e giornalisti forniranno il loro parere. Tra gli chef che hanno aderito all’evento, Deborah Corsi de la Perla del Mare di San Vincenzo (Livorno), Marco Stabile del ristorante Ora d’Aria di Firenze, Andrea Gemignani, Da Filippo a Pietrasanta (Lucca), Claudio Vincenzo de la Limonaia di Villa Rospigliosi a Prato, Enrico Panero del ristorante Da Vinci a Eataly Firenze, Cecilia Dei de La Gramola a Tavarnelle Val di Pesa vicino a Firenze, Stefano Frassineti della locanda Toscani da Sempre a Pontassieve (Firenze), Remo Maestrini de La Vecchia locanda di Scarlino in Maremma, Palo Gori della trattoria da Burde a Firenze e naturalmente il padrone di casa, Filippo Saporito. I posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria a press@asettoscana.it

 

Mentre venerdì 25 e sabato 26 settembre sarà la volta di Grani&Pani, il forum nazionale curato dalla giornalista Paola Mencarelli e che sarà ospitato presso l’Accademia dei Georgofili, che da più di 250 anni contribuisce al progresso delle scienze e delle loro applicazioni che vanno dall’agricoltura al territorio agricolo. Un evento che celebra la cultura del grano, della farina e del pane. Due giornate dove si incontreranno e confronteranno mugnai, agricoltori e panificatori provenienti da tutta Italia. Non mancheranno le degustazioni dove chef e produttori interpreteranno grani, farine e pani abbinandoli a bevande a base di grano come birre artigianali e vodka da grano toscano. Non mancheranno contributi scientifici e divulgativi e ci saranno incontri per le tecniche di molitura, e verranno approfonditi gli aspetti storici. Saranno quattro le sessioni in programma: grano, farina, il pane in Toscana e il pane in Italia. Ogni sessione vedrà partecipare un panel di esperti del settore, che si metteranno a confronto attraverso le loro personali esperienze. Inoltre fino al 30 ottobre, dal lunedì al venerdì, con orario 15-18, le sale dell’Accademia dei Georgofili saranno aperte ai visitatori attraverso un percorso storico nella mostra “Delle Specie diverse di frumento e di pane siccome della panizzazione”, l’ingresso sarà gratuito. Inoltre in occasione di Grani&Pani, verranno organizzate delle visite alla chiesa e Museo di Orsanmichele, l’antico granaio della Repubblica Fiorentina, nonché la prima “borsa merci” della storia, il tutto collocato in perfetta armonia con il tema di Expo 2015 “Nutrire il pianeta, energia per la vita”.

 

 

No comments

Pontassieve dalla vigna al piatto

settembre 13th, 2015 | Category: Eventi di Cibo e Spettacolo

Pontassieve, paese da scoprireTrovo finalmente un attimo per scrivere le emozioni che mi hanno accompagnato in questa settimana. Pontassieve si è trasformata grazie alla grande manifestazione di CookStock e ha visto arrivare tra le sue stradine, le sue piazze e il meraviglioso ponte mediceo, migliaia e migliaia di persone ad assistere ai cooking show di chef famosi, ad assaggiare i tanti cibi di strada, e anche ad assistere alla presentazione di Appetiti Estremi, il librino mio e di Sabrina Somigli. Un coordinamento di mani  e di teste ha decretato questo grande successo.

la presentazione del libro appetiti estremi

Grazie a tutti i nostri familiari, agli amici che sono venuti a sostenerci e a Aldo Fiordelli che ha moderato la presentazione. E un grazie speciale vanno a Ruffino, a Francesco Sorelli e all’associazione Cavolo a Merenda che ci hanno permesso di presentare il nostro libro a CookStock. Questo è stato l’esempio che la squadra fa la forza e si è concluso tutto con una cena particolare, “Dalla vigna al piatto”, minuziosamente descritta da Marco Gemelli, dove una Chiara Brandi in formissima, insieme a Lorenzo Noccioli, Barbara Lechiancole e Sandra Pilacchi hanno saputo amalgamare alla perfezione il cibo al vino.

I vini di Ruffino inseriti in questi quattro piatti alla perfezione: una terrina di fegatini fuori dai soliti schemi, un impasto che sapeva di vino ad avvolgere un ripieno di salsiccia, pecorino e spinaci, maiale e mele cotte come dio comanda e un biancomangiare accompagnato dalle pesche che mi ha portato indietro nel tempo. Gustatevi le foto, perché questa è stata una cena di quattro amici, che hanno creato un menu e lavorato di fantasia e tanto olio di gomito. Bravissimi!

 

No comments

Tre idee gustose per il fine settimana

cosa preparare per merenda ai bambini

Questo fine settimana in Toscana ci saranno tante cose belle da fare, ve ne segnalo almeno tre dove potete vedere cose nuove e divertirvi, ma soprattutto mangiare bene.

Sabato 5 settembre – Passeggiata e Merenda Chiantigiana

Alle ore 14.45 ritrovo presso l’Azienda LOSI Querciavalle per un trekking panoramico di circa 10 km, che si concluderà aspettando il tramonto presso l’azienda, dove sarà possibile degustare i vini della famiglia Losi, insieme ai salumi della Macelleria Rapaccini e ai pecorini dell’Azienda Agricola Corbeddu.. per una tradizionale merenda chiantigiana!

La passeggiata è gratuita per gli associati F.I.E., 5 euro per i non soci. Il costo della merenda è di 10 euro per tutti.

E’ necessario prenotarsi alla pagina del GEB: www.gruppoescursionistiberardenga.it

per informazioni: 338.4747293 | 335-5214332

programma cookstock a pontassieve

 

Quàlita, progetto rivolto alle piccole aziende del settore agroalimentare, sarà presente il 4, 5 e 6 di settembre alla seconda edizione della kermesse enogastronomica Cookstock, appuntamento che animerà le vie del centro di Pontassieve con degustazioni, vino, cibo di strada,cooking show realizzati da grandi chef, mostre e aperitivi, il tutto condito da ottima musica.

Cookstock, che lo scorso anno ha visto la presenza di 20.000 persone, è organizzato dall’Associazione Cavolo a Merenda e dal Comune di Pontassieve, con il supporto dell’azienda Ruffino.

Piazza Vittorio Emanuele II ospiterà il cibo di strada, piazza Boetani sarà dedicata ad attività ed animazione per i più piccoli, via Ghiberti vedrà il coinvolgimento delle botteghe del borgo e degli agricoltori locali e piazza XIV Martiri, gestita da Ruffino, ospiterà una scuola di cucina, cene guidate con gli chef, cocktail con il vino e incontri sul tema. Non mancheranno i cooking show nei principali palazzi e luoghi culturali di Pontassieve e visite guidate alle cantine dell’azienda Ruffino. E la presentazione del libro Appetiti Estremi di Stefania Pianigiani e Sabrina Somigli, sabato 5 settembre alle 17.30 in piazza Vittorio Emanuele II.

Appetiti Estremi il libro di stefania pianigiani e sabrina somigli

Quàlita sarà presente in via Tanzini con la Via delle eccellenze, una rosa composta da selezionati produttori di vere eccellenze enogastronomiche che porteranno a Pontassieve un assaggio del territorio. Uno spazio in cui sarà possibile degustare, acquistare e scoprire ciò che c’è di speciale dietro al lavoro delle piccole realtà, alla loro passione, dedizione e alla qualità delle produzioni.

Da non perdere salame, finocchiona e prosciutto toscano dell’Azienda Agricola La Valle Del Sasso, prodotti da animali allevati direttamente in azienda e alimentati solo con cereali e fieni di prati  locali. Non mancheranno frutta e verdura da coltivazione biologica, prodotta e raccolta quotidianamente dall’azienda agricola L’Orto di Vaggio. Da assaggiare anche gli oli aromatizzati, le verdure sott’oliosenza conservanti e prive di glutine, realizzate con un processo a crudo e le confetture, le composte ed il succo di mirtillo, tutto realizzato da prodotti coltivati direttamente dall’azienda. Per i wine lovers tappa obbligata allo stand dell’azienda agricola biologica Il Prato per sorseggiare un bicchiere di Chianti Rufina Riserva, degustare la grappa distillata con metodo artigianale o il Vinsanto entrambi ottenuti dalle vinacce del Chianti Rufina. Da provare anche la gelatina di vino Chianti Rufina Riserva in abbinamento ai formaggi. Il viaggio nell’universo del gusto continua con i produttori dell’Associazione Resistenza Contadina: la famosa pesca Regina di Londa, frutta e verdura a km zero prodotta dalle aziende agricole Fratelli Mugnai e Panicale e il formaggio caprino del Podere Varena.

Per non perdere le ultime news  #QualitaMag e #CS15 –  Facebook: QualitaMagazine e Cookstock  

Orari manifestazione: venerdì 17.00 – 24.00 /sabato 10.00 – 24.00 /domenica 10.00 – 23.00

programma festa del perdono a Montevarch

La festa del Perdono a Montevarchi: l’Associazione Centro Rievocazione Storica presenta domenica 6 settembre

Centro Storico:
Ore 18,00
“Arrivo di Guido Guerra”
Sfilata e rievocazione

Piazza Varchi
Ore 19,45
Consegna della Reliquia del Sacro Latte della Vergine
da parte del Re di Francia Carlo D’Angiò al Conte Guido Guerra

dalle ore 19,45 in poi
Via Roma

Apertura taverne
“Il Banchetto”
inizio festeggiamenti con apertura delle taverne per partecipare
alla grande cena aperta alla cittadinanza con la moneta il “Varco”

Piazza Varchi
Ore 21,30
Gioco del Pozzo
Finale 3° e 4° posto
Finalissima 1° e 2° posto

Spettacolare disfida di abilità, forza e astuzia

Ore 23,30
Proclamazione e festeggiamenti al gonfalone vincitore
Consegna della mezzina al gonfalone vincitore delle Contese
Che avrà priorità per l’attingimento al pozzo in caso
di siccità o assedio per tutto l’intero anno

quale è il fumetto dei recordSabato 5 settembre, domenica 6 settembre e il pomeriggio di lunedi 7 settembre

VARCHI COMICS traslochera’ all’interno del negozio LA BOUTIQUE DEL FIORE

di Lucia Matteucci in Piazza Vittorio Veneto a Montevarchi.

Chiunque vorra’ potra’ partecipare al tentativo di realizzare la STRISCIA A FUMETTI piu’ grande del mondo: oltre 300 metri.

Inoltre nell’ occasione potrete conoscere il nostro Staff e chissa’ che qualcuno non possa entrare a farne parte.

Per info www.varchicomics.com

Elisabetta Simonti 347-7164103

Sabato 5 settembre c’è anche Visita guidata a “Villa Masini”

Ore 15

Via Pestello 22

su prenotazioni e informazioni chiamare 347-6109529

No comments

Appetiti Estremi debutta a CookStock sabato 5 settembre

tefania Pianigiani e Sabrina Somigli, Appetiti estremi

 

Appetiti Estremi, lo posso riassumere così: è il libro, anzi il “librino” nato dall’amicizia e dalle risate a tavola con l’amica per caso Sabrina Somigli. Questa è la prova che se uno vuole e crede in qualcosa prima o poi il sogno si avvera.

Appetiti Estremi, non è un romanzo! Sono racconti vivi, con protagonisti tanti amici che involontariamente,  si ritrovano a zonzo per i luoghi della Toscana minore, infarciti di cibo e vino, da mise e situazioni improbabili, e storie d’amore parecchio sui generis e qualche volta quasi un pò hard! Una sorta di “guidaracconto” che fa conoscere tante cose belle e fa tanto ridere!

libro buffo da regalare

Ci abbiamo lavorato parecchio io e Sabrina, non tanto nello scrivere le storie, quella è stata la cosa più facile, ma nel cercare di mettere su carta tutte quelle situazioni e quelle sensazioni che noi abbiamo vissuto per davvero, fantasia e verità che si amalgamano! Un connubio di cose, che Aldo Fiordelli ha saputo cogliere al volo e trasferirle nella sua bellissima prefazione!

Un grazie speciale va a Massimo Pianigiani di Ara Edizioni, il nostro “Editor“, che ha voluto e creduto tanto in questo progetto, e non sapeva che si sarebbe trovato tra le mani due pazze scatenate. E noi non siamo sole, Appetiti Estremi, è accompagnato nelle pagine dai disegni di Rakele Tondini, che si è buttata a capofitto insieme a noi nel completamento del libro. E grazie anche a tutto lo “staff” di Ara Edizioni, che anche stando dietro le quinte ha dato una svolta importante al manoscritto, sorvegliando tutti i passaggi della realizzazione. E come in un film, anche nel libro c’è la partecipazione straordinaria di cinque chef: Marco Stabile, chef stellato e presidente dei JRE Italia, Paolo Gori della trattoria da Burde, Giovanni Santarpia che fa la pizza più buona che ci sia, Simone Municchi della gelateria l’Antica Delizia, e la famiglia Pallai del ristorante K2 di Abbadia San Salvatore.

libro da regalare idee

Il libro, lo presentiamo in anteprima nazionale, sabato 5 settembre alle 17.30 a Pontassieve (Firenze), all’interno di  “Bocconi e Parole nell’ambito della manifestazione gastronomica “CookStock” in piazza Vittorio Emanuele II, e vi aspettiamo in tanti! In alternativa lo trovate nelle migliori librerie e potete ordinarlo anche online qui sopra!

 

1 comment