Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera
Archive for marzo 10th, 2019

Come coltivare l’Elleboro rosa scuro, trait d’union tra l’inverno e la primavera

come coltivare l'elleboro

Come coltivare l’Elleboro? Con questa primavera anticipata,  avrete notato che sono fiorite altre piante insieme ai bulbi. Nell’attesa che il cielo ci regali un po’ di pioggia, oggi vi parlo dell’Elleboro, chiamato anche Rosa d’Inverno e di come coltivarlo.

fiori rosa scuro che fioriscono in inverno

Se non conoscete l’Helleborus, sappiate che è una pianta rizomatosa, che regala un’esplosione di colore dall’inverno alla primavera. Come coltivare l’Elleboro? E’ facilissimo!

Il colore tradizionale è bianco, ma io oggi vi voglio fare vedere che anche a febbraio e marzo in giardino ci sono fiori di un bel rosa acceso.  Gli Ellebori resistono al gelo, grazie alla capacità della pianta di ridurre la pressione cellulare nelle basse temperature.

fiori da inverno alla primavera facili da coltivareQuesta erbacea perenne, è molto rustica e si trova sia nella tipologia dal fogliame deciduo che persistente. Gli piace stare all’ombra oppure a mezz’ombra, e una volta che le sue foglie saranno ingiallite, tagliatele alla base, e lui se ne andrà in letargo, pronto a tornare vigoroso ai primi freddi.

rizomi che fioriscono a gennaio, febbraio, marzo

Helleborus niger, è bianco ed è la varietà più usata nei giardini o come pianta in vaso, mentre questo dell’articolo è l’Helleborus Orientalis detto anche Rosa Quaresimale. Inoltre l’Elleboro da il nome anche al bellissimo romanzo di Giuse Lazzari “Il Silenzio dell’Elleboro”.

Osservare fiori e colori, piccolo rito per il benessere quotidiano.

No comments