Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

Dic 22

Crociera, ecco come si mangia

Siete in procinto di partire per una crociera nei Caraibi, in Egitto o in Oriente? Oppure state progettando le prossime vacanze estive nel Mediterraneo o fra le isole greche e volete sapere come si mangia su una nave? Eccovi accontentati..

Normalmente i ristoranti variano in proporzione alla grandezza della nave, diciamo che di solito sono due, più un self service e  due grill in piscina, solitamente uno a poppa e uno a prua.

La mattina la colazione la potete fare sia al ristorante, che al self service, dipende da come è stutturata la vostra giornata. Se sono previste escurzioni, vi merita farla al ristorante, che normalmente è più vicino all’uscita della nave.

Da che parte cominciare? Uova alla coque, frittatine, uova strapazzate e salumi di ogni tipo vi aspettano sui tavoli, accompagnati  da panini, toast e pane al burro. Se siete amanti del salato, proseguite con formaggi o salmone affumicato. Fra i dolci troviamo: torte, bomboloni, cornetti caldi e pankakes con lo sciroppo d’acero. Se vi volete mantenere in forma optate per le variegate macedonie di frutta, gli yogurt e i cereali in mille varianti.

Il pranzo lo potete consumare al ristorante, serviti e riveriti e con portate un pò elaborate, oppure prendere qualcosa di veloce sul ponte..Si ma cosa? Alla sezione “grill” trovate petti di pollo o tranci di pesce per stare leggeri, altrimenti wurstel e hamburger con salse e patatine. Se andate matti per la pasta potete scegliere su due varianti preparate al momento, altrimenti se tutto ciò non vi attira, passate dal “self”: insalate miste, paste fredde, caprese, verdure grigliate e cous cous non faranno arrabbiare la vostra bilancia…

Alle cinque scatta l’ora del the, e da veri inglesi verrete tentati da tartine, panini al burro o canapè, per proseguire con biscotti e piccola pasticceria. Siccome in crociera vi dividono in due turni per la cena (il primo alle 19.15 e il secondo alle 21.45), se siete nel primo mangiatevi solo una macedonia, altrimenti uno spicchio di pizza bello fumante vi sazierà fino al secondo servizio.

La cena, è servita rigorosamente al ristorante, se il giorno vi capiterà di mangiare sempre con gente diversa, la sera, avrete per tutta la settimana lo stesso tavolo assegnato, e le solite persone con voi. Quì i duecento membri della brigata di cucina, sapranno prendervi per la gola con portate degne del ristorante più esclusivo. Menu per bambini,  con tanto di album e matite per colorare, mentre i grandi avranno la possibilità di scegliere fra piatti vegetariani come lo strudel di verdure, o la vellutata di carote e arancia, piatti di mare come il trancio di spada mediterraneo o il branzino bruschettato, per gli amanti della carne cosciotto di vitello al forno o tagliata di manzo al pepe verde.

A mezzanotte, aspettatevi un ricco buffet,  che varia tutte le sere,  rustico o pasticceria, ogni volta sarà una sorpresa.

L’unico avvertimento che vi posso dare è quello di mangiare con moderazione, meglio alzarsi dal tavolo una volta in più per riprendere una cosa, che lasciare piatti colmi di cibo, preso solo per gola e  dopo non mangiato!!!!!!!!

Il modo per smaltire il tutto lo trovate, fra palestra, bagno turco, corse sul ponte ed escurzioni, se siete pigri, basteranno un pò di sedute di idromassaggio!

4 comments

Nessun commento

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.