Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

Ricetta dei Kuo Tie (ravioli di carne brasati) di BA Asianmood Milano

gennaio 30th, 2019 | Category: Le Ricette Mie, delle Amiche e degli Amici...

Ricetta Kuo Tie, come si fanno i ravioli cinesi in casa

Pronti per il Capodanno Cinese? Un evento importantissimo, che anche in Italia sta diventando popolare e che segue il calendario lunare e quest’anno cade il 5 febbraio, entrando nell’anno del maiale. E’ la festa più importante per la popolazione cinese, tanto che viene festeggiato in più parti d’Italia e Milano e Prato fanno da città capofila per l’evento.

cosa fare per il Capodanno Cinese a Roma

Mentre a Roma, CARPINETO Grandi Vini di Toscana prenderà parte alle festività mondiali legate al Capodanno Cinese aderendo all’evento Rome Chinese New Year Celebration e offrendo alcuni dei suoi vini signature in occasione dell’art live performance di Liu Bolin alla Galleria Borghese il 7 febbraio.

Il miglior ristorante cinese di Milano

 

Questa è la ricetta che  Marco Liu serve al ristorante BA Asianmood di Milano.

 

INGREDIENTI
Impasto:
500g farina di grano
20g fecola di patate
5g zucchero
500ml acqua

Ripieno:
600g pancettone di maiale tritato
90g sale
150g cavolo cinese sminuzzato
55g zucchero
10g oyster sauce
10g zenzero tritato
5g pepe
20g olio

PREPARAZIONE
Impastare le farine e lo zucchero con acqua
tiepida e lasciare riposare.
Per il ripieno, amalgamare tutti gli ingredienti insieme in modo da ottenere un ripieno omogeneo.
Preparare dei dischi da 8/10 cm di diametro con l’impasto e farcirli con iripieno appena preparato, chiudendo il raviolo a forma di mezza luna. Cuocere i ravioli al vapore per 4 minuti e infine passare la base dei ravioli in padella con un filo
d’olio a fiamma bassa fino a raggiungere una d’oratura croccante.

BA Asianmood

Via Raffaello Sanzio, 22 20149 Milano

tel. +39024693206
No comments

Vigilia, pranzo di Natale e cenone di Capodanno al ristorante, ecco dove andare

dicembre 15th, 2018 | Category: MANGIARE FUORI,Ristoranti

Vigilia, pranzo di Natale e ccapodanno, come apparecchiare

Le festività natalizie, si stanno avvicinando: ecco dove trascorrere la Vigilia di Natale, il Natale e Capodanno, comodamente serviti e riveriti al ristorante.

dove mangiare bene a Siena

SIENA

LA COMPAGNIA DEI VINATTIERI

CENONE DI CAPODANNO

Aperitivo di benvenuto con le frittatine ai frutti di mare, Il salmone mantecato con il basilico rosso, le uova di salmone e il pan brioche Il rotolino di coniglio al sugo di coniglio con le verdurine di stagione. Gli spaghetti alla chitarra allo zafferano con gli scampi, I  tortellini di lingua in brodo, Il filetto di manzo con la spuma di zabaione allo sherry, Lo zampone della tradizione con le lenticchie La torta di cioccolato e pistacchi, La piccola pasticceria Vini in abbinamento Prosecco Tenuta Santomè Chardonnay I Sistri , Felsin 2016, Castelnuovo Berardenga (Si) Nobile di Montepulciano, TorCalvano 2014, Montepulciano (Si) Franciacorta Brut Lo Sparviere Cuveè 7, Monticelli Brusati (BS) Caffè

110 EURO A PERSONA, 100 EURO VINI ESCLUSI

LA COMPAGNIA DEI VINATTIERI

Via delle terme 79

SIENA

TEL 0577 236568
Dove fare il pranzo di Natale a Firenze

FIRENZE

SESTO ON ARNO- THE WESTIN EXCELSIOR

PRANZO DI NATALE 25 DICEMBRE

Prezzo: 120 euro a persona | Acqua e caffè inclusi

GRAN GALA’ DI SAN SILVESTRO

King Crab servito freddo con spuma di yoghurt al coriandolo, mela verde e caviale Siberian Calvisius, Terrina di Foie Gras con mango e macaron alle spezie, Ravioli di ribollita al tartufo nero pregiato, Branzino di lenza marinata tiepida e crema di iceberg, Petto d`anatra di Canard barbecue con radici e fegatini in salmi’, Delizia al cocco, frutta esotica e gelato cioccolato al latte.

Prezzo: 300 euro a persona | Acqua e caffè inclusi

Sesto On Arno, The Westin Excelsior

Per informazioni e prenotazioni:
sestoonarno@westin.com | +39 05527152783

dove passare il Capodanno a Roma

ROMA

All’Aleph Rome Hotel, albergo a cinque stelle nel cuore del centro storico di Roma, stanno arrivando le festività natalizie, il periodo ideale per riempirsi di benessere in tutte le sue forme.

Il 24 dicembre, con il tradizionale cenone della Vigilia di 5 portate, che unisce la tradizione italiana alle influenze provenienti dal mondo asiatico, caratteristica della cucina di Oriana Tirabassi.

120€ a persona compresa acqua, caffè e un bicchiere di Franciacorta –  30€ a persona, selezione del nostro sommelier –  Menù Bambini 55€

Si prosegue poi il giorno di Natale con il Brunch dedicato alle famiglie.

75€ a persona, compresa acqua e caffè. –  35€ menù bambini fino a 10 anni.-  Gratis per bambini sotto i 3 anni.

Mentre il 31 dicembre, per Capodanno: l’Aleph Rome Hotel saluterà il 2018 con una vera e propria festa a tema Casino Royale, in un’esperienza degna del miglior James Bond, con animazione e musica dal vivo e live cooking station distribuite in tutti gli ambienti dell’hotel. Costo della serata 250€

Aleph Rome

Via di S. Basilio, 15,  Roma

Telefono: 06 422 9001

dove-cenare-per-la-vigilia-a-Roma.jpg

Il Kolbe Hotel Rome con una posizione unica nel cuore di Roma. Siamo sul colle Palatino e tra le mura di un’antica struttura completamente restaurata sono racchiusi 400 anni di storia e l’Unique al Palatino Garden Restaurant è il ristorante gourmet del Kolbe Hotel Rome, e in cucina c’è Ciro Tiano chef di origini campane che, oltre a ricette classiche, propone un menu internazionale influenzato anche dai suoi viaggi. 

VIGILIA DI NATALE

Flûte di Prosecco, Biscuit al Finocchietto con Mousse di
Salmone e Guacamole, Insalata liquida con Tortino di Patate,
Tonno e Fagiolini stile Nicoise, Spaghetti alla Carbonara di Mare e Profumo di Limoni, Filetto di Orata scottato con acini d’Uva
e Pinoli su Scarola saltata, Millefoglie Scomposta ai Frutti di
Bosco e nota di Cioccolato.
€. 45,00 Per Persona
PRANZO DI NATALE

Flûte di Prosecco, crostino di Mais con Funghi e formaggio

Cremoso, Prosciutto crudo con pere alla senape  e ricottina alle noci, lasagnetta gratinata, maccheroni con carciofi alla gricia, arrosto di vitello al mandarino, panettone con mousse al Gran Marnier.
55 euro per persona
CENONE DI CAPODANNO
Bruschetta con catalana di polpo e seamo, mazzancolle, ricciola marinata all’anice stellato, risotto con capesante, ravioli di cernia con bisquè di astice, filetto di spigola in crosta di taralli alle mandorle, dolce e musica dal vivo.
95 euro a persona.

Unique al Palatino – Garden Restaurant

Via di S. Teodoro, 48  00186 Roma

Tel 06 6992 1077

Resort in Franciacorta

FRANCIACORTA

Natale e Capodanno a L’Albereta, le proposte gourmet:

L’Albereta, nei giorni di Natale e Capodanno, propone due menù creati da Fabio Abbattista, caratterizzati da una filosofia particolare: ogni piatto è abbinato a un determinato vino capace di esaltarne le caratteristiche. È come un dialogo avvincente tra le due anime dell’enogastronomia. Nei calici scorrono i vini prodotti dalla famiglia Moretti, sia in Franciacorta (Bellavista) che in Toscana, dove sorge il resort L’Andana Tenuta La Badiola (Petra e Tenuta La Badiola).

 

A Natale, lo storione bianco è presentato con un Vermentino Acquagiusta La Badiola, cappelletti e coda di rospo si sposano con Bellavista Convento SS Annunciata 2013, il cappone arrostito è abbinato a Petra 2014, e il dolce, il millefoglie, si gusta con L’Angelo di S. Lorenzo Passito di Petra.

 

A Capodanno il cenone si apre con le gustose cipolle cotte provenienti da piccoli produttori, in associazione con un Bellavista Vigna Leone, per poi passare agli gnocchi, con Belvento Viogner, e al risotto e spigola, abbinato a Bellavista Uccellanda 2013. Il filetto di fassone accompagna Petra Quercegobbe, mentre il Bellavista Nectar Demi-Sec è associato al tiramisù.

Cosa fare per Capodanno a Genova

GENOVA

Il fascino di Genova in inverno fa da cornice ai festeggiamenti per Natale e San Silvestro nelle sale Liberty del Bristol Palace, elegante hotel in pieno centro.

PRANZO DI NATALE

Il 25 dicembre, a pranzo, si assaporano le ricette realizzate con creatività e passione a partire dalle migliori materie prime: ecco apparire, ad esempio, i gamberi rossi di Mazara, gli scampi con pesto di mandorle, il Riso Vialone Nano Veronese al Raschera con carciofi di Albenga, il salmone in crosta di pistacchio di Bronte, la faraona con melograno e, come dessert, la tarte tatin con crema alla vaniglia e caramello.  65 EURO A PERSONA

CENONE DI SAN SILVESTRO

Una festa per gli occhi e per il palato, anche grazie ad accostamenti interessanti: lo zenzero accompagna lo scrigno di Pasta Fillo con verdure croccanti, la pera stufata e la mousse blu di capra si sposano con i petali di petto d’oca, i ravioli ripieni di cernia con battuto di scoglio sono associati al frutto della passione. Non mancano l’astice al vapore, un must di capodanno, e il totano ripieno, oltre a piatti rigorosamente di terra come il Risotto Carnaroli Gran Riserva con Zucca Gialla, Monte Veronese ubriaco all’Amarone, o le Costolette di Agnello “French Rack” al Timo, Lardo di Colonnata e Flan al Topinambur. Il tutto accompagnato da calici di Vini Sauvignon del Friuli DOC – Forchir Valpolicella Ripasso Classico DOC. 130 EURO A PERSONA

Via XX Settembre, 35 – 16121 GENOVA

www.hotelbristolpalace.it

 

No comments

Thanksgiving Day, dove festeggiarlo in Italia

come apparecchiare la tavola per il Thanksgiving Day

Il “Thanksgiving Day” è ormai un evento che in molti celebrano anche in Italia. Città d’arte come Roma, Firenze, Siena e Venezia, sono sempre piene di Americani, e non solo turisti, infatti molti abitano in queste città, ci lavorano, le vivono in tutte le loro forme. Spesso ci sono Americani che hanno amici Italiani e di altri stati, che hanno una famiglia composta da più nazionanlità, insomma, per farla breve, il Thanksgiving Day, sta contagiando un po’ tutti, ecco quindi una piccola guida di dove passare il giorno del ringraziamento in Italia.

Il giardino restaurant

ROMA

Per celebrare questo quarto giovedì di novembre e precisamente il giorno 22, il ristorante Il Giardino dell’Hotel Eden di Roma propone, sia a pranzo che a cena al costo di euro 80 bevande escluse, il menu  dell’Executive Chef Fabio Ciervo (1 Stella Michelin),  prevede Capesante arrostite su purea di cavolfiore e vinaigrette di tartufo, Petto di tacchino ripieno di prugne aromatizzate al brandy e a Torta di zucca con gelato alla vaniglia, caffè e piccola pasticceria.

Il Giardino Ristorante & Bar
Hotel Eden, Via Ludovisi 49, Roma

Tel 06 47812761

menu-restaurant-Castello-del-Nero.jpg

FIRENZE E DINTORNI

Al Castello del Nero, lo chef stellato Giovanni Luca di Pirro, ha preparato per il giorno del ringraziamento un menu speciale:

Pane di mais con vellutata di peperoni arrostiti, crema di zucca e salsa di mirtilli, Vellutata di zucca e castagne con porri croccanti, Tacchino farcito, tipica salsa gravy, purè di patate, barbabietole, carote, mais, fagiolini, cavoletti di Bruxelles, patate dolci, salsa di mirtilli, Crostata di zucca con gelato alla cannella, Torta di mele con gelato alla vaniglia, Piccola pasticceria.

Thanksgiving Day Menu € 110,00 PER PERSONA
Castello del Nero Hotel & Spa
Strada Spicciano, 7 Tavarnelle Val di Pesa
Firenze
Tel.+39 055 806470
info@castellodelnero.com

Thanksgiving Day in Italy

Nel Giorno del Ringraziamento, Giovedì 22 novembre, è tempo di attivare il teletrasporto targato Hard Rock Cafe Firenze: da mezzogiorno a mezzanotte tutti a pranzo o a cena in USA passando per i portici di Via De Brunelleschi. Meta finale, il Thanksgiving Day, al ritmo di tradizione, melodia e gusto.

The American Tast: Corn Chowder Soup, ossia la succulenta zuppa di mais servita con bacon, l’immancabile tacchino arrosto servito con il suo ripieno di castagne, purea di patate, verdure rigorosamente di stagione e salsa al mirtillo, per concludere  Pumpkin Pie, la gustosa torta di zucca della tradizione, servita con panna montata.

Inoltre, l’Hard Rock Cafe offre ai suoi ospiti la  possibilità di prenotare per tempo, acquistando fin d’ora, il menu sul sito di Hard Rock Cafe Firenze https://shop.link2ticket.nl/en/S/Event/A1hXcUMFfFlLUw/A1hXcUMFeF9CVQ

Where to celebrate Thanksgiving in Florence, Dove festeggiare il giorno del ringraziamento a Firenze

Il Bernini Palace, 5 stelle Luxury in pieno centro, sa come farli sentire “a casa”: in occasione del Thanksgiving Day, la più “americana” e tradizionale delle feste, l’hotel organizza, giovedì 22 novembre, una speciale Chef’s table. Appuntamento per l’aperitivo dalle ore 18 alle ore 21, nell’elegante Lounge dell’hotel. Oltre al tacchino ripieno, gli ospiti potranno rilassarsi assaporando i migliori cocktail a la carte: tra questi il “Manhattan” preparato con Whiskey Wild Turkey 81, denso nettare con aromi di caramello, dalla paletta aromatica ricca, lievemente speziato.

Hotel Bernini Palace

Piazza San Firenze, 29, Firenze

Tel.  055 288621

Thanksgiving Day in Siena

SIENA

I Sogni del Particolare Pink Edition per il Thanksgiving Day

Un’altra data da non perdere dei sogni delle serate al Particolare di Siena, quattro Chef per un’esperienza unica:
Daniel Calosci, chef del Particolare di Siena
Marco Leonelli, chef Villa di Piazzano, Cortona
Simone Breda, chef Sedicesimo Secolo, Pudiano Orzinuovi
Ettore Beligni, pastry chef The fat duck, Londra
MENU
Benvenuto degli Chef
Riso rosa – Villa di Piazzano
Risotto Acquerello al Franciacorta, cipolla e ristretto di capretto – Sedicesimo secolo
Agnello in rosa – Particolare di Siena
Pre dessert – Particolare di Siena
Think pink, melograno, cioccolato bianco, yogurt, vaniglia – The fat duck
Vini in abbinamento

Prezzo per persona euro 60

Via Baldassarre Peruzzi, 26
Siena

Tel 0577 179 3209

No comments

Ottobre: i giardini si vestono di nuovi colori

I giardini più belli della Lombardia, I giardini più belli sul Lago di Como, The most beautiful gardens on Lake Como

Ottobre per i giardinieri, gli appassionati di piante e di fiori, è un mese magico. I giardini in ottobre si vestono di nuovi colori, con sfumature che vanno dal giallo al rosso, fino all’arancio. Dalie ancora in fiore, bulbi da comprare e piantare, per vederli fiorire in primavera. Insomma un mese meraviglioso per stare all’aria aperta e godere di cio che la natura ha ancora da offrire. Non perdetevi questi eventi.

Giardini-da-vedere-sul-Lago-di-Como.jpg

Orticolario, il celebre evento internazionale dedicato alla natura, ai giardini e a un concetto evoluto di giardinaggio, che si svolgerà dal 5 al 7 ottobre a Villa Erba, a Cernobbio, sul lago di Como. Giunto alla decima edizione, Orticolario sarà arricchito dalla presenza di ospiti illustri e da un ricco programma di iniziative, incontri e workshop che sapranno declinare in svariati modi il tema dell’anno, il “Gioco”, e la pianta protagonista, la Salvia.

5-7 ottobre 2018 Villa Erba, Cernobbio (CO), sul Lago di Como

Info tel. +39 031 3347503, mail: info@orticolario.it

 www.orticolario.it

Secret Garden in Venice, scoprire i giardini a Venezia

VENEZIA FESTIVAL DEI GIARDINI

Da venerdì 5 a domenica 7 ottobre 2018 si svolgerà il FESTIVAL DEI GIARDINI VENEZIANI, promosso dal Wigwam Club Giardini Storici Venezia e giunto ormai alla XIV edizione.

Anche questa volta sarà un’occasione unica per entrare con visite guidate, reading e momenti conviviali in spazi segreti e solitamente chiusi, luoghi di piante e antica storia che i proprietari straordinariamente apriranno per noi.

Dopo Venezia è un Giardino dello scorso anno, il titolo dell’edizione di quest’anno VENEZIA È UN ALBERO vuole essere un invito a focalizzare ogni senso sulle molte piante che silenziosamente donano bellezza, salute e frutti per conoscerne caratteristiche botaniche, colturali e simboliche.

Tutti gli incontri sono su prenotazione, fino a esaurimento posti.
Prenotazioni: prenotazioni.giardinivenezia@gmail.com
Info: +39 388 4593091 (segreteria); +39 328 8416748 (presidente)

Vedi il programma completo:
http://www.giardini-venezia.it/2018/09/26/festival-dei-giardini-2018/

Dove fare i corsi di giardinaggio a Firenze

Corso di Garden Design a Firenze

Segnalo questo corso di  “Garden Design – Planting Design” che si terrà dal 4 al 6 ottobre in via della Piazzuola a Firenze.

Per info e costi visitate il nostro sito www.gardendesignfirenze.com

Ottobre-Roma-Giardini-della-Landriana.jpg

AUTUNNO ALLA LANDRIANA

Giardini della Landriana (Tor San Lorenzo, Ardea) dal 12 al 14 Ottobre accolgono nuovamente Autunno alla Landriana, l’attesissimo flower show dedicato alla stagione fresca. Alla Landriana il pubblico può approfondire l’arte del giardinaggio ai più alti livelli. La mostra-mercato ospita numerosi vivaisti qualificati che metteranno in mostra le piante tipiche della stagione autunnale, piante insolite e rare, alberi, fiori, bulbi, attrezzi, vasi, libri, arredamento da giardino e complemento d’arredo per il country life.
L’evento sarà particolarmente “interattivo” con numerose attività seminariali per gestire ed organizzare un proprio spazio verde ma anche per apprendere le tecniche per difendere le piante dagli “attacchi” della stagione fredda.

Autunno alla Landriana si svolgerà dalle 10.00 alle 18.00 con orario continuato. Durante gli eventi sarà altresì possibile visitare i 10 ettari di parco, soffermandosi negli angoli più suggestivi della tenuta: la Valle delle Rose, il Viale Bianco, il Giardino degli Ulivi e il quieto Lago circondato dalle rose antiche.

Le visite sono guidate e non è necessaria la prenotazione.

Uno scenario naturale che ad Ottobre regala un magico foliage!

Per info è a disposizione il numero 333.2266855.

I giardini più belli della Francia, The most beautiful gardens in France

Journèes des Plantes de Chantilly

L’Europa dei giardinieri ha un appuntamento al Domaine de Chantilly il 19, 20 e 21 ottobre 2018.

Quasi 250 espositori, selezionati da diverse giurie e comitati, presenteranno le ultime varietà di piante, dalle piante da collezione ai classici, tutta la diversità orticola combinata! L’opportunità di celebrare la diversità del mondo dei giardini ma anche strumenti e oggetti da vivere inediti per facilitare il lavoro del giardiniere e abbellire la vita in giardino!

Scopri: www.domainedechantilly.com/en/plant-days/

Orari di apertura: 10h-18h

Tasso di prevendita solo fino al 18 ottobre!
Prezzo intero: 17 € / Prezzo ridotto: 10 €
Dopo questa data: 20 € intero e 12 € ridotto

Giardini-di-Ottobre.jpg

GIARDINITY A VESCOVANA  (PADOVA)

L’appuntamento con Giardinity, la mostra laboratorio dedicata al giardinaggio che si svolge a Vescovana (Padova) all’interno della storica Villa Pisani Bolognesi Scalabrin sarà come di consueto l’ultimo weekend di ottobre, sabato 27 e domenica 28 ottobre 2018. La sesta edizione, a cura della proprietaria della Villa nonché ideatrice dell’evento, la signora Mariella Bolognesi Scalabrin, avrà come tema il legame tra Arte e Natura e, proprio in virtù di questo interessante e fecondo dialogo, tra le novità di questa nuova edizione autunnale spiccano i “Giardini immaginati, dove riconoscersi o smarrirsi”, installazioni creative di vivaisti, artigiani e designer dedicate all’arte del giardino, della mani e della mente.

Mi pare che i giardini in ottobre, hanno diverse cose da regalarvi, non trovate? Poi fatemi sapere cosa avete comprato.

No comments

Roma e la grande bellezza del Roseto Comunale

maggio 20th, 2018 | Category: GIARDINAGGIO,I Giardini delle Meraviglie,Rose

le rose più belle del mondo

Alla domanda qual è il colle di Roma che ti piace di più, ho sempre risposto l’Aventino. Perché? Perché ospita il Giardino degli Aranci, e ai suoi piedi si trova il Roseto Comunale di Roma, che finalmente ho visto di persona.

the most beautiful roses in the world, die schönsten Rosen der Welt

Complice la mia amica Cristiana, anche lei grande appassionata di fiori, e nipote di uno dei giardinieri di Villa Borghese, (quando la villa era nel suo massimo splendore), siamo andate alla scoperta del Roseto di Roma.

tutte le varietà di rose del roseto comunale di Roma

La grande bellezza, sta nel girarsi migliai di volte, cogliere le sfumature delle rose in boccio e di quelle in piena fioritura. Perdersi tra colori, profumi, e armonia.

les plus belles roses du monde, rose grimpant

Cercate di trovare Antonello, nel suo uffico rosa; lui è il capo giardiniere del roseto, che non esiterà a rispondere alle vostre curiosità. Il percorso si snoda tra rose rampicanti, rose antiche, rose antiche rifiorenti, rose botaniche e rose moderne. Portatevi un caricabatteria di scorta molto potente, perché farete tante fotografie!

i migliori produttori di rose nel mondo

Il 19 maggio, si è svolta la 76/esima edizione del “Premio Roma”, il concorso Internazionale per nuove varietà di rose promosso dall’assessorato alla Sostenibilità ambientale.

Sono state elette le migliori varietà di rose “inedite”, non destinate al commercio ma esclusivamente alla ricerca florovivaistica.

Il concorso, al Roseto di Roma, è stato istituito nel 1933, rappresenta un avvenimento di grandissima importanza nel campo botanico che apre la stagione internazionale delle manifestazioni dedicate alla coltivazione di questo fiore, ed è uno dei più prestigiosi al mondo, e da domenica 20 maggio, si può vedere anche la parte del roseto dedicata al concorso.

le rose del ocncorso internazionale Premio Roma

Roma costituisce uno dei più importanti incubatori mondiali per l’attecchimento, lo sviluppo e l’osservazione delle singole varietà di rose che, inviate al Roseto dai più importanti ibridatori italiani e stranieri, due o tre anni prima della manifestazione, hanno modo di svilupparsi ed ambientarsi nel clima cittadino.

Durante questi due anni, i componenti della giuria internazionale, seguono gli sviluppi delle rose, stanno attenti alla loro forza, alla loro resistenza, se vengono attaccate dalle malattie. Non conta, solo la forma, il colore e il profumo, come potete notare.

quali sono i più importanti produttori di rose al mondo

Partecipano alla manifestazione 88 nuove varietà di rose. A presentarle 23 ibridatori provenienti da sette Paesi: Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Giappone, Italia, Polonia.

Quali sono gli ibridatori di rose più famosi al mondo? David Austin, Barni, Meilland, Delbard, Harkness, Dickson, Kordes, Pemberton, Poulsen, Tantau, Pernet-Ducher, e ancora  Armstrong, Barbier e Guillot, Bennet, Patrucco, Ruston e Alister Clark, Lambert e Noack, lens, Dot, J&P, Griffith Buck e Geschwind.

qui sont les plus importants producteurs de roses au monde, Welches sind die wichtigsten Rosenproduzenten der Welt, which are the most important rose producers in the world

Roseto Comunale di Roma

Via di Valle Murcia, 6

Aperto al pubblico fino al 17 giugno, tutti i giorni (feriali e festivi) dalle 8.30 alle 19.30.

Ingresso Gratuito

No comments

Roma: Sunday Brunch all’Hotel Eden

Dove fare il brunch la domenica a Roma
La primavera è una delle stagioni più belle per visitare Roma, e dopo aver visto monumenti, musei e parchi, ci vuole un attimo di relax. Una bella idea, per la domenica è quella del brunch, e fino al 27 maggio 2018, ogni domenica, l’Hotel Eden proporrà un
brunch ideato e curato dall’executive chef Fabio Ciervo, un appuntamento perfetto per stare in famiglia, divertirsi con gli amici o per un indimenticabile tête-à-tête.
Where to make brunch on Sundays in Rome, Wo kann man sonntags in Rom brunchen?
Dalle 12.30 alle 15.00 sarà possibile trascorrere le tranquille domeniche romane, a Il Giardino Ristorante & Bar dell’Hotel Eden, gustando uno speciale brunch con una ricca
selezione di piatti, sempre diversi in base agli ingredienti stagionali. Un sottofondo di musica jazz dal vivo renderà ancor più piacevole questo momento di relax insieme alla splendida vista panoramica su Roma.
Hotel Eden Rome, Dónde hacer un brunch los domingos en Roma
E quali piatti ha scelto per il brunch della domenica Fabio Ciervo? All’Hotel Eden, si sentiranno profumi indimenticabili. Non perdetevi le uova, ingrediente simbolo della prima colazione all’inglese. Lo chef ha realizzato per questa occasione diverse ricette a base di uova come il suo piatto signature l’uovo benedettino “a modo mio”, un flan di spinaci con l’uovo poche e la salsa olandese.
brunch-idee-piatti.jpgInoltre, lo chef stellato ha ideato un buffet variegato con piatti freddi, come i  carpacci, la selezione di salumi, insalate e torte rustiche, ai piatti caldi come la parmigiana di melanzane, i mini burgers, il gâteaux di patate e prosciutto, la zuppa, il risotto e la pasta del giorno a seconda degli ingredienti, sempre freschi, il filetto di cernia su crema di bieta e patate e la pizza.
Hotel Eden
Via Ludovisi 49
Roma
Tel 06 478121
info.HER@dorchestercollection.com
No comments

Bere bene: gli eventi imperdibili di gennaio

gennaio 14th, 2018 | Category: Evento Di Vino,VINO & CO.

events-of-wine-in-Italy, Wine & Siena 2018

Finite le feste, iniziano le manifestazioni legate al buon cibo e al buon bere. Se siete degli appassionati del vino buono e delle birre di qualità, non perdetevi questi eventi di gennaio in tutta Italia.

Eventi di vino a Roma, degustazioni di vino a gennaio

Sabato 20 e domenica 21 gennaio 2018
20/1/2018 – ore 14.00 – 20.00
21/1/2018 – ore 12.00 – 19.00
Radisson Blu Hotel
Via Filippo Turati 18
L’Associazione EnoClub Siena rinnova l’appuntamento con il Sangiovese a Roma, per il settimo anno consecutivo.
Partendo dal nucleo del Sangiovese Toscano, ma indagando e confrontando anche le altre zone italiane. Attraverso i banchi di assaggio e i seminari potremo valutare le diverse declinazioni territoriali (in purezza o con l’apporto di altri autoctoni).
PROGRAMMA
VENERDI 19 gennaio
Aspettando Sangiovese Purosangue al RitroVino – Via Casperia, 33 Roma
VINI DELLA SERATA ORIZZONTALE SANGIOVESE 2010
Rosso di Montalcino San Lorenzo 2010
Rosso di Montalcino La Cerbaiona 2010
Brunello di Montalcino Baricci 2010
Brunello di Montalcino Il Marroneto 2010
Chianti Classico Grosso Sanese Il Palazzino 2010
Chianti Classico Riserva Caparsino Caparsa 2010
e molti altri Sangiovese 2010 dei produttori di Sangiovese Purosangue
MENU’ DELLA SERATA
– Pizzottella di farro integrale biologico con bufala di Amaseno e prosciutto di Assisi
– Lasagna al ragù di Cinta Senese di Mauro Secondi
– Goulasch di manzo con patate
– Crema di mascarpone al Vin Santo e crumble di cantucci
Vini e cena a 65 euro
Il Ritrovino
06 4559 5722
Enoclub Siena
SABATO 20 gennaio
ore 14.00 – Apertura banchi di assaggio
ore 15.30 – Seminario-degustazione sui suoli del Sangiovese: Romagna e Toscana. A cura di Giorgio Melandri e Davide Bonucci – (Degustazione gratuita inclusa nel costo di ingresso. 8 VINI, su prenotazione)
ore 17.30 – Seminario-degustazione vecchie annate 1983-2007. A cura di Davide Bonucci (euro 45, incluso ingresso alla manifestazione)
Domenica 21 gennaio
ore 12.00 – Apertura banchi di assaggio
ore 19.00 – Chiusura banchi di assaggio
eventi di vino a Milano, cosa fare a Milano di lunedì

IO BEVO COSì MILANO

 
 Lunedì 22 Gennaio presso l’Excelsior Hotel Gallia di Milano si terrà la quinta edizione di Io Bevo Così, la più esclusiva manifestazione dedicata ai vini naturali e di terra. L’edizione 2018 segna una svolta fondamentale per la kermesse. Gli ideatori, Andrea Sala e Andrea Pesce, infatti, da quest’anno hanno deciso di puntare sul capoluogo lombardo, organizzando un unico e imperdibile evento, riservato solo agli operatori e alla stampa di settore. Da qui la scelta di una location d’eccezione: a ospitare la degustazione saranno le stupende sale dell’Excelsior Hotel Gallia, il prestigioso 5 stelle del gruppo Luxury Collection nel cuore di Milano, a pochi metri dalla Stazione Centrale.
Domenica 21 Gennaio si terrà, sempre all’Excelsior Hotel Gallia, la cena di gala della manifestazione, un appuntamento ormai consolidato negli anni, volto a rimarcare il fil rouge che lega Io Bevo Così al mondo dell’alta ristorazione. I protagonisti della cena saranno gli chef resident del Gallia, Vincenzo e Antonio Lebano, Davide Caranchini del Ristorante Materia di Cernobbio, vincitore del premio di Giovane dell’anno della Guida ai Ristoranti dell’Espresso 2018, il cuoco greco Alexiou Vassili.Per conoscere gli espositori della manifestazione CLICCA QUI.
 
le migliori birre artigianali italiane, birre buone a Firenze

BIRRAIO DELL’ANNO A FIRENZE DAL 19 AL 21 GENNAIO

Birraio dell’Anno, è l’evento che vedrà protagonisti 25 birrifici selezionati da una giuria di 100 esperti. L’indirizzo è quello dell’ObiHall, di Firenze, che da venerdì 19 a domenica 21 gennaio, si trasformerà nel tempio italiano della birra. Giunto alla nona edizione l’evento vuole essere una “vetrina” per un settore che vanta eccellenze riconosciute e apprezzate a livello internazionale, un doveroso tributo a prodotti artigianali unici nati dalla maestria e dalla creatività dei nostri birrai, che durante la tre giorni saranno presenti all’evento pronti a raccontare la loro passione attraverso le loro birre.

QUI TROVATE TUTTO IL PROGRAMMA E I BIRRIFICI PRESENTI

Eventi di vino a Genova. I migliori vini naturali d'Italia

VINNATUR GENOVA 21 e 22 GENNAIO
VINI NATURALI E CUCINA LIGURE, BINOMIO PERFETTO

Domenica 21 e lunedì 22 gennaio la terza edizione di VinNatur Genova. Non solo un banco d’assaggio, ma cene nei locali del centro

Il terzo fine settimana di gennaio a Genova si berrà naturale. I vini di 70 produttori provenienti da Austria, Francia, Italia e Slovenia e aderenti a VinNatur, l’associazione viticoltori naturali, saranno infatti i protagonisti domenica 21 e lunedì 22 gennaio al Palazzo della Borsa, in Piazza De Ferrari, di un banco d’assaggio dedicato al mondo dei vini naturali. A partire dalle ore 11 e fino alle 19 i visitatori potranno scoprire i vini prodotti con metodi di lavoro che prevedono il minor numero possibile di interventi in vigna e in cantina, e che escludono l’utilizzo di additivi chimici e di manipolazioni da parte dell’uomo. Un’occasione unica di interagire con i produttori stessi, confrontarsi direttamente con loro e per assaggiare i loro vini. Ma sarà anche il momento giusto per scoprire come i vini naturali ben si sposino alla cucina di questo territorio. Nelle serate di domenica e lunedì nei locali del centro storico di Genova, saranno organizzate cene dove i piatti della tradizione culinaria ligure verranno abbinati ai vini naturali.

LOCALI ADERENTI E PRODUTTORI PRESENTI IN DEGUSTAZIONE
(la lista può subire modifiche o aggiornamenti, consultabili sul sito)

DOMENICA SERA

Pizzeria Piuma: Cinque Campi

Forchetta Curiosa: Etnella – Dos Terrias – Marina Palusci

Ai Troeggi: Cantina Collecapretta

Kowalsky: Meggiolaro vini – Cà Lustra

Les Rouges: Tenuta Belvedere – Cascina Roera – Corte Solidale – Rocco di Carpeneto – Rocca Rondinaria

Barbarossa cafè: Natalino del prete – Sauro Maule

Bellabu: La Biancara -Podere Santa Maria – Weingut Heinrich – Piccinin Daniele

Maninvino: Santa 10 – Podere della Bruciata

Tiflis: Carussin – Valli Unite

Il Canneto: Ravarini

Cantine Matteotti: Del Rebene – Santa colomba

Enoclub: Sieman – Elvira

Antica osteria di Ravecca: Fiore podere San Biagio

Locanda Tortuga: Riccardi Reale – Pian del Pino

Teatro di Campo Pisano: Lusenti – Storchi

Officina 34: Terpin

Zupp: Carlo Tanganelli – Filippi, Vini di Luce

E prie rosse: F.lli Barale

Rosso carne: Corte Sant’Alda

Bruxaboschi/braxe: La Renardiere

LUNEDÌ SERA

Maninvino: Masiero vini

Enoteca Sola: Casa Belfi

La Meridiana: La Biancara

Info in breve | VINNATUR GENOVA 2018
Data: Domenica 21 e lunedì 22 gennaio 2018
Orari di apertura: dalle 11 alle 19
Luogo: Palazzo della Borsa – Piazza De Ferrari – Genova
Ingresso: € 15 al giorno come contributo associativo (disponibile solamente all’ingresso dell’evento) comprensivi di guida della manifestazione e calice da degustazione.

le migliori birre di montagna, i rifugi della val di Sole

SnowAle: rifugi in Fermento in Val di Sole

La migliore birra artigianale trentina incontra le specialità della Val di Sole: dieci appuntamenti “frizzanti” nei rifugi a bordo pista della località Malghet Aut, nel cuore di Folgarida, grazie all’apertura straordinaria della cabinovia Belvedere. Ogni giovedì, dal 18 gennaio al 22 marzo, una proposta gastronomica per rilassarsi dopo una giornata trascorsa sugli sci

Dieci vere e proprie esplorazioni gastronomiche alla scoperta dei sapori solandri. Appuntamento in quota ogni giovedì sera, dal 18 gennaio al 22 marzo, nei rifugi della località Malghet Aut, grazie all’apertura serale della cabinovia n.2 Belvedere di Folgarida, che tutti i giovedì fa orario continuato 8.30-19.30 (compreso nello skipass) con rientro serale dalle 22.15 alle 22.45 (acquistabile a parte).

Il tutto accompagnato dalle inconfondibili birre artigianali trentine Km8 (Terres Contà), BirraFon (Fondo), BioNoc (Mezzano Primiero), Pejo e Melchiori (Tres Predaia).

Eventi di vino a Ferrara, cosa fare a Ferrara nel weekend

Evento che si svolgerà all’interno dell’elegante cornice di Palazzo Roverella edificato nel 1508, vedrà l’esposizione di vini provenienti da varie regioni italiane tutti con peculiarità e virtù che saranno svelate.

Durante le due giornate della manifestazione i visitatori avranno la possibilità di degustare ed acquistare i vini presenti.

Nella serata del 20 si avrà l’occasione di conoscere ed approfondire i vini di alcuni produttori del panorama viticolo, abbinandoli a proposte gastronomiche. Durante la cena i vini abbinamento verranno commentati dai produttori.

Cosa fare a Ferrara nel weekend

Ad ospitare i 70 vignaioli provenienti da tutta Italia saranno le splendide sale di residenze rinascimentali incastonate nella storica Ferrara e precisamente Palazzo Poverella e Palazzo Crema. Vi saranno altresì Masterclass di degustazione guidate a cura di Sommelier nelle due giornate.

Orari

Sabato 20 dalle ore 10,00 alle ore 22,00. Domenica 21 dalle ore 10,00 alle ore 20,00.

Per il programma completo http://www.baccoapalazzo.com/

Tariffe

costo biglietto euro 15,00
costo 2 giornate euro 20,00
Biglietto ridotto € 10,00 per soci AIS, ANAG e ADO

 

eVENTO DI VINO A sIENA, SIENA WINE TASTING

WINE & SIENA 27 E 28 GENNAIO

Nella città del Palio, per il terzo anno, torna l’evento di vino, organizzato da The Wine Hunter.

I produttori di vino con i banchi di assaggio, saranno presenti tra:
Palazzo Salimbeni
Grand Hotel Continental Siena/Starhotels Collezione – Via Banchi di Sopra 85
Palazzo Comunale – Piazza del Campo
Palazzo del Rettorato – Via Banchi di Sotto 55

Naturalmente, non mancheranno le eccellenze del cibo.

Programma dal 26 al 28 gennaio

Venerdi 26 gennaio 2018

Auditorium Santa Chiara Lab
10.30 Wine Job – I professionisti al servizio delle eccellenze del territorio

Aula Magna Rettorato Università degli studi di Siena
20.00 Small Plates Dinner

Sabato 27 gennaio 2018

Consorzio Agrario
Showcooking
13.30 Focus sulla Pasta
17.00 Verticale di prosciutto e bollicine
20.00 Chianina di sera

Aula Magna Rettorato Università degli studi di Siena
15.30 Wine Identity – Il valore della sostenibilità

Aula Magna Storica del Rettorato Università degli studi di Siena
14.00-17.00 Masterclasses

Grand Hotel Continental Siena/Starhotles Collezione – Palazzo Comunale di Siena – Rocca Salimbeni
11.00-19.30 Percorsi enogastronomici

Domenica 28 gennaio 2018

Aula Magna Storica del Rettorato Università degli studi di Siena
14.00-17.00 Masterclasses

Grand Hotel Continental Siena/Starhotles Collezione – Palazzo Comunale di Siena – Rocca Salimbeni
11.00-19.30 Percorsi enogastronomici

Prevendita biglietti
Confcommercio Siena – T. 0577 248856
Wein Vino Wine – T. 0577 600392

Ticket online www.wineandsiena.it

Biglietteria durante l’evento Piazza Salimbeni
Informazioni +39 0473 210011 – info@wineandsiena.it

Mi pare che questo gennaio sia cominciato alla grande. Appassionati di vino e di birra di tutta Italia, mi pare che avete l’imbarazzo della scelta. Gli eventi non mancano.

No comments

Capodanno: quattro cenoni da sogno nelle città d’arte

dove cenare a Venezia per Capodanno, where to have dinner in Venice for New Year's Eve

I sogni son desideri. Se ancora siete indecisi sul cenone di Capodanno, ecco quattro luoghi da sogno dove potreste festeggiare il 31 dicembre. Arte e alta cucina, vanno sempre daccordo.

L'albergo più lussuoso di Venezia, The most luxurious hotel in Venice

Venezia

Design, storia, charme e alta cucina: sono queste le caratteristiche che rendono il SINA Centurion Palace di Venezia,  un vero e proprio punto di riferimento per gli amanti dell’eleganza, in particolare per il cenone di Capodanno.

Il cenone, sarà firmato dall’Executive Chef Massimo Livan, e si terrà nelle sale dell’Antinoo’s Lounge & Restaurant.

Questo il menu pensato da Livan:

Entrée:  


Ostriche alla salsa Ponzu, Carpaccio di gamberi rossi al melograno, spinaci Tatsoy e semi di chia

Medaglione di astice con crema di topinambur e lamelle di mandorle al lime

Primi piatti:

Ravioli di barbabietola con pesce spada al sentore di fumo su crema di amorini

Risotto con cime di rapa, mela Granny Smith, alici del Cantabrico e gocce di nduja calabrese

Secondi piatti: 



Sorbetto al melone giallo e Grand Marnier

Filetto di vitello con tartufo nero e radicchio tardivo di Treviso in saor

Dessert:
Tortino caldo di zucca con salsa all’amaretto

Dopo la mezzanotte, come da tradizione, verrà servito zampone e lenticchie.

Euro 460,00 a persona (Iva, vino e bevande incluse – Champagne escluso).

 

Info e prenotazioni:

 Sina Centurion Palace

Dorsoduro, 173 30123 – Venezia

Tel +39 041 34281

Fax +39 041 2413119

sinacenturionpalace@sinahotels.com

www.sinahotels.com/it/h/sina-centurion-palace-venezia/

 Dove passare il Capodanno a Firenze, Where to spend the New Year in Florence

Firenze

Se passate da Firenze, Villa Cora, sul viale che porta al Piazzale Michelangelo, ha in serbo per il 31 dicembre un pranzo e un brunch serale.

Pranzo della Domenica 31 Dicembre  – Menù servito
A Villa Cora ogni giorno è un giorno speciale. Domenica 31 dicembre sarà possibile concedersi un tradizionale pranzo di festa in famiglia, prima di immergersi nella notte più lunga dell’anno.
– Pranzo della Domenica 31 Dicembre con Menù servito presso Le Bistrot. € 80 iva e vino incluso per persona.
Intrattenimento per i più piccoli.
Questo il menu

 Executive Chef Alessandro Liberatore
Pranzo di San Silvestro
31 Dicembre 2017
Menu
Entrée dello Chef
Uovo Parisi Cotto a 62°, con Spuma di Patate, Jus di Vitello e Tartufo
Agnolotti di Amatriciana, Crema di Pecorino Romano, Guanciale Croccante
Coda di Rospo Scottata, Fregola Risottata, Finocchi Brasati, Olive Taggiasche,
Jus di Vitello al Foie Gras
Oppure
Insalata Tiepida con Verdure Croccanti al Profumo di Tartufo
Selezione di Dolci Natalizi a Buffet della Nostra Pasticceria


Brunch Serale San Silvestro 
A Villa Cora sarà possibile infine salutare la mezzanotte partecipando al Brunch Serale di San Silvestro, un ricco buffet di delizie dolci e salate di ogni genere per salutare la mezzanotte con un brindisi al 2018.
Inoltre, offriremo ai nostri ospiti un’area per bambini con animatore e buona  musica dal vivo. Non vediamo l’ora di accogliervi!

– Brunch Serale San Silvestro (notte del 31 Dicembre ) € 280 iva inclusa, vino escluso, per persona.
(Una bottiglia di Champagne ogni due Ospiti al tavolo)
A partire dalle ore 20:30.
Intrattenimento per i più piccoli.

Per prenotazioni e informazioni:
Tel: +39 055 228790 – ristorante@villacora.it
Dove passare il Capodanno a Firenze, Where to spend the New Year in Florence
Firenze
Sempre a Firenze, avete l’occasione di provare la grande cucina di Daniele Pescatore, tornato in grande stile.
La sua nuova casa Da’ Pescatore, è nel ristorante interno dell‘Hotel Sina Villa Medici.
Ecco le proposte dello chef, per il cenone di Capodanno:
Benvenuto Da’ Pescatore con salmone marinato 48 ore e scampo filato
Ostrica, finocchio, panna acida e uova di salmone
Terrina di polpo e foie gras, arance caramellate
Al calice “Bardolino Ch’arotto” Villa Calicantus
*****
Tagliolini in brodo di crostacei e canederli di scampi
Risotto alle vongole veraci e pomodorini del Vesuvio
Al calice “Blanquette di Limoux carte noire” Vergnes
*****
Calamaro al Pecorino
Astice gratinato su radicchio tardivo e zabaione al Marsala
Al calice “Chardonnay Monsanto” Castello di Monsanto
*****
Pre dessert
Mousse allo Champagne
A mezzanotte… Lenticchie portafortuna
Al calice “Ferrari Perlé” Cantine Ferrari
*****
Caffè Passalacqua servito come una volta…
€ 170.00 a persona, IVA inclusa, vini esclusi
€ 210.00 a persona, IVA inclusa, con vini abbinati

Da’ Pescatore – Hotel Sina Villa Medici Autograph Collection

Via Il Prato, 42 – 50123 Firenze
Tel.+39 0552771891
Hotel Hilton a Roma, Hilton's Hotel in Italy
Roma

Nella capitale il cenone di capodanno è all’Aleph Rome Hotel, presso il ristorante Sky Blu Rooftop. Allo scoccare della mezzanotte la nostra terrazza al sesto piano verrà aperta per gustarsi lo spettacolo dei fuochi d’artificio con un calice di champagne. A seuire il party continuerà nella nostra Lobby con DJ Set fino alle ore piccole!

MENU:
РCarpaccio di scampi con sandwich di triglia dorato al pane verde con polvere di caff̬
– Tortelli alla cime di rapa con pecorino e tartufo bianco
– Riso mantecato ai gamberi di Mazzara e lime
– Filetto di manzo alla rossini con cuore di carciofi e tortino di patate
– Sciogli lingua al mirtillo
– Sfera di cioccolato fondente con mousse al mascarpone, gelatina al passion fruit ed arancia con salsa calda al cioccolato bianco e rhum

Welcome drink incluso
Selezione di vini a cura del nostro Sommelier
€ 180 per persona invece che € 220

No comments

Pagina successiva »