Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

Mar 4

Ninfee: come nuvole nello stagno

Le piante acquatiche, ornano laghetti, vasche e ambienti umidi, con fiori e forme particolari.

La “Nelumbo Lucifera” o “Fior di Loto”, ha foglie grandissime, coperte da un rivestimento ceroso. E’ ideale per laghetti poco profondi, e fiorisce in estate, producendo grandi boccioli.

La “Nymphaea Alba”, può raggiungere il diametro di un metro, ha foglie verde chiaro e fiori bianchi, larghi 10-20 cm, che si sviluppano da giugno ad agosto. E’ ideale per acque profonde.

Le “Ibridi” di nyphaea, sono rustiche, vivono a lungo e non necessitano di cure particolari. Fioriscono da maggio a settembre e presentano fiori bianchi, gialli, rosa o rossi a seconda della varietà.

Poi troviamo spesso il “Cyperus Papyrus”, detto comunemente papiro, cha può arrivare fino ai tre metri di altezza. E’ sempreverde, cresce rapidamente ed è molto decorativo, ma sensibile al freddo. Il papiro si può piantare sia in terreni molto umidi, che posto direttamente dentro l’acqua con il vaso.

Infine la “Nuphar Lutea”, con foglie cuoriformi caduche, color verde oliva, fiori larghi circa 5 cm di un bel colore giallo, e normalmente si impiega per acque profonde.

Per avere un angolo di “Monet” nel proprio giardino!

1 comment

1 Comment so far

  1. […] sono delle piante che noi per pigrizia mentale, mettiamo tutte sotto la stessa voce “ninfee” e poi in seguito ammettiamo che, beh si è vero ci sono anche i fiori di loto, ma per tutti […]

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.