Arte, Fotografia, Colori e Pennelli Fotografie & Immagini Mostre Monumenti & Musei & Mercatini Antiquariato Val Bene una Sosta

Celebrare Lorenzo Minucci con Apologhi e Cerebrale

08/07/2011

Che dire? Venite a vederlo!

Lo scorso anno aveva stupito con la mostra fotografica APOLOGHI questa sera alla fattoria Vistarenni di Gaiole in Chianti presenta la nuova creazione CEREBRALE CELEBRALE.

Apologhi” e “Cerebrale celebrare: questi i titoli delle due mostre di Lorenzo Minucci che saranno inaugurate venerdì 8 luglio, alle ore 19, presso l’azienda agricola S.M.T. Vistarenni, in località Vistarenni a Gaiole in Chianti. Dopo l’inaugurazione della mostra, curata da Augusto Bianciardi, sarà offerto un cocktail di benvenuto, mentre, alle ore 20, inizierà il “Wine Tasting” con degustazione dei vini dell’azienda e visite guidate alle cantine storiche. La serata, organizzata con il patrocinio dell’amministrazione comunale di Gaiole in Chianti, si concluderà con il concerto, a partire dalle ore 21.30, del pianista Manuel Malandrini.

Le mostre. Un unico artista, tanti scatti e immagini per tradurre idee e pensieri in espressioni visive. “Apologhi” è composta da otto originali fotografie di grande formato riunite da collezioni private e integrate con tre nuovi lavori, tutti caratterizzati da narrazioni brevi in cui eventi fantastici rappresentano, sotto il velo dell’allegoria, le verità morali dell’autore. Totalmente nuovi i lavori della mostra “Cerebrale celebrare”, che rappresentano un elemento di continuità della ricerca artistica dell’autore. Soggetti completamente decontestualizzati, posti su uno sfondo neutro, dove si manifestano come pure espressioni del pensiero, algide visioni, essenziali ed immediati concetti. Uomo e natura vengono celebrati ed esaltati nella loro unicità, bloccati in immagini didattiche, ma non per questo meno poetiche, o mostrati attraverso un cerimoniale di gesti lenti e delicati, con continui rimandi alla quotidianità. Lavori che ritraggono la natura come vittima assoluta che ha bisogno di essere protetta, anche attraverso la denuncia, con immagini dure e radicali.

Per maggiori informazioni sulle mostre, realizzate grazie alla collaborazione dello “Studio fotografico Antonio Carloni”, è possibile inviare una e-mail all’indirizzo

 lorenzominucci@libero.it. 

Ti potrebbe interessare anche

3 Commenti

Rispondi

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.