Il Piacere di Leggere il Cibo e altri libri

La forza che ho dentro di Iacopo Ortolani e la sua battaglia per il diabete infantile

28/02/2012

 Un giorno mi è arrivata una mail…strana…da un centro di ricerca austriaco…quelle mail che non sai se sono vere o fasulle…Mi chiedevano l’indirizzo di Iacopo Ortolani e altre cose, ho deciso di girarla direttamente a Iacopo quella mail…

Non era fasulla, era vera, LA FORZA CHE HO DENTRO, ha vinto un premio, come libro dell’anno.

http://lafinestradistefania.simplicissimus.it/2011/06/27/diabete-infantile-lisola-ritrovata-del-meyer-per-plinio-margherita-e-tanti-altri-bambini/

Vi lascio a un pensiero di Iacopo, il babbo di Plinio

“PASSERA’!
E’ l’ultima rima da me scritta,Passera’ è la frase che ricorrente si dice con cantilena cadenza,per calmare,coccolare il proprio piccolo,dopo che cadendo si ferisce,o durante tutti quei malesseri che hanno un inizio ed una fine. Per Plinio e per chi come lui NON é COSì. Passera’ è quello che VORREBBE dire ogni padre ed ogni madre al proprio piccolo diversamente glicemico. Purtroppo per …noi, per Plinio tutto quello che non doveva avere e che sbaglio dopo sbaglio adesso HA, peggiora la sua qualita’ di vita e rappresenta un muro di gomma per farci accettare la sua nuova condizione aumentando in noi i senzi di colpa…ma è con noi!

PASSERA’
Maledetto luglio,giallo ed infuocato
E’ con te che senza preavviso tutto è cominciato!
Ho vissuto sempre sino ad allora nei color di primavera
Verdi prati di speranza
Ti prego no!
Non ha neanche l’eta’ dell’innocenza!
Quante notti in bianco ancor dovrem passare?
E’ da allora che ora dopo ora il suo rosso devo catturare.
Il suo DIABETE dobbiam valutare
E’ come prenderlo dal mio cuore!
Ed ogni volta sento scivolar tra le dita la mia triste vita.
Sopportare tutto è una fatica che non riesco a raccontare!
Il tempo in quei momenti è così duro da piegare,è sempre li’ e tarda ad andare.
Ma PASSERA!
Tutto passa
Te lo prometto PASSERA’
E proprio quando credo che il dolor m’ha lasciato il dolor tra i denti m’ha spezzato!
Adesso vivo con l’animo trurbato.
Ed il cuore rattristato.
Ed allora guardo da dove sei tornato.
E mi lascia senza fiato ogni bacio che m’hai ridato.

Iacopo Ortolani

Ti potrebbe interessare anche

Nessun commento

Rispondi

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.