Aiuole e Bordure GIARDINAGGIO

Gli anemoni di Franca Capezzuoli: un bene prezioso per Poggibonsi

27/03/2024
anemoni-poggibonsi-chi-li-ha-piantati.jpg

Anno dopo anno,  Franca Capezzuoli ha dato vita a un bene prezioso, la fioritura degli anemoni a Poggibonsi che ingentilisce i Fosci.

Per arrivare a tanta bellezza, ci sono voluti oltre vent’anni e tanta fatica, ma oggi come oggi la fioritura degli anemoni a Poggibonsi è diventata davvero un punto d’interesse, in quella zona industriale, che per un piccolo periodo dell’anno si riempe di colori e splendore.

quando-si-piantano-gli-anemoni.jpg

Un progetto nato nella mente di Franca Capezzuoli che hanno dopo anno, si è messa in ginocchio a piantare anemone dopo anemone, con  faticato e sudore, ma che alla fine tanto sforzo è stato ripagato da una magnifica fioritura.

E così la strada che va a San Gimignano, nella zona industriale che da Poggibonsi porta a Fosci ha qualcosa in più da mostrare: non solo capannoni di abili artigiani o fabbriche all’avanguardia, tra un edificio e l’altro la natura per un mese all’anno si risveglia, e davanti alla ditta Capezzuoli,  la Franca si trasforma in “Sandy dai mille colori” e regala a tutti l’incanto degli anemoni da lei piantati.

COME SI COLTIVANO GLI ANEMONI

campo-di-anemoni-fioriti.jpg

Una tavolozza di colori molto ampia che inizia con la messa a dimora dei bulbi in autunno, nei mesi di settembre e ottobre per avere una fioritura più vigorosa in primavera. Per ottenere dei buoni risultati lasciate i bulbi di anemone coronaria in immersione in acqua tiepida per 10-12 ore. Piantateli in un terreno che non abbia ristagni d’acqua, oppure mettetele in un vaso. Ricordatevi che l’anemone vuole essere piantato al sole, massimo in un luogo a mezz’ombra. 

quando-fioriscono-gli-anemoni.jpg

Al termine della fioritura si deve aspettare che i bulbi abbiano le foglie secche e poi se vogliamo li possiamo estrarre dal terreno. La signora Franca li lascia a dimora e vedete che ogni anno gli anemoni di Poggibonsi sono sempre più belli.

come-moltiplicare-gli-anemoni.jpg

MOLTIPLICAZIONE DELL’ANEMONE

Come si moltiplica l’anemone? Lo possiamo fare in due modi da bulbo oppure da seme. La migliore è quella ottenuta separando i bulbi, ma se volete farla con i semi è possibile la moltiplicazione, ma la germinabilità è più ridotta.

 

Ti potrebbe interessare anche

Nessun commento

Rispondi

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.