Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

Apr 24

Fiori, giardini e iris a Firenze

 
L’apertura al pubblico del Giardino dell’Iris di Firenze in Piazzale Michelangelo sarà dal 25 aprile al 20 maggio 2011, mentre il 56° Concorso Internazionale dell’Iris avrà luogo dal 9 al 14 maggio.
 

Il giardino dedicato a questo splendido fiore riapre per far godere a tutti della bellezza della fioritura primaverile, che ogni anno ammalia i molti visitatori presenti.

 

I visitatori avranno oltretutto la possibilità di acquistare piccoli esemplari di questo bellissimo fiore in graziosi vasi, per portarsi così nelle proprie case una parte di questa meravigliosa manifestazione.

 
 
 
 
 
 
 

 

Sempre a Firenze, torna come ogni anno la  mostra dei fiori al Giardino dell’Orticoltura: da lunedì 25 aprile a domenica 1 maggio 2011. Ingresso gratuito, orario 10-19.

Gli Iris Tetraploidi di Giardini Toscani
Conferenza di Brenda Kennelly e Marina Cattaneo

Giovedì 28 aprile, ore 17

Ingresso libero 
Sala Strozzi, via La Pira, 4 – Firenze

Nell’incontro di giovedì 28 aprile Brenda Kennelly e Marina Cattaneo spiegheranno come si coltivano gli Iris, come si usano nell’arredo dei giardini per godere delle innumerevoli sfumature con fioriture prolungate.
La fattoria Giardini Toscani in Casentino è un’azienda dedita alla coltivazione biologica dei fiori, specializzata in una grande varietà di Iris e Peonie. Giardini Toscani fornisce piante ai vivai, ai garden center e ai garden designer; offre consulenze nella progettazione di spazi verdi per ottenere tutte le gradazioni cromatiche possibili con gli iris e le peonie e le fioriture più prolungate.
Giardini Toscani in Casentino apre le sue porte al pubblico il 21,22,23,28,29 maggio 2011 dalle 10 per un rinfresco in campo e vendita diretta.
La visita vale la pena: le migliaia di iris che stanno fiorendo sono uno spettacolo indimenticabile.
Ad accogliere il pubblico ci sarà Brenda Kennelly, proprietaria e capo giardiniere di Giardini Toscani; nata in California dove si è laureata presso la Stanford University, gestisce l’azienda con grande passione e professionalità; è membro dell’American Iris Society, dell’American Peony Society, della British Clematis Society e della Royal Horticultural Society.

Per avere un’anteprima, basta collegarsi al sito dove si trovano tutte le informazioni necessarie; andando poi sul catalogo  si può avere un’idea dell’enorme varietà di Iris per quanto riguarda la forma dei fiori (sfrangiati, interi, arricciati), il colore (tutte le sfumature possibili, le striature, le combinazione di colori), il periodo di fioritura.
Bellissime anche le peonie semplici o doppie, dai petali interi o sfrangiati, con o senza screziature, in una gamma immensa di colori dal bianco al rosso, dal rosa al viola.

RINGRAZIO OSCAR PER QUESTA SEGNALAZIONE! 😉

Inoltre ricordatevi che a Genova c’è l‘EUROFLORA!

Buona Pasqua cari lettori!
2 comments

Nessun commento

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.