Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

Giu 14

Un giardino di fiori blu

Blu profondo come il mare, blu elettrico, bluette blu aviazione, blè come diceva la mia nonna, uno dei colori più forti e seducenti che ci sono in giardino, catturando l’attenzione, proprio come il predatore fa con la sua preda.

Tra i cespugli blu molto decorativo è il CARYOPTERIS che si presenta con un fogliame tendente al grigio e fiori blu sul finire dell’estate: la varietà “clandonensis” ha fogli caduca e contribuisce a un miele particolarmente profumato, l'”havenly blue” è di un blu più intenso, il “worcester gold” ha fogliame giallo oro. Tutte le varietà si potano corte sul finire dell’invernocosì come  l’arbusto CERATOGSTIGMA WILMOTTIANUM. Mentre il CEANOTHUS è un arbusto decorativo sia per i fiori che per la sua forma graziosa.

E ancora  di un blu intenso troviamo il muscari (cucule) o la scilla blu per le bulbose,   mentre altre piante impiegate tantissimo per le bordure sono  la miosotide, l’agerato nano blu, la salvia superba. Molto decorativa anche la VERONICA longifolia e quella spicata. Bellissimo il LINUM perenne, il GIAGGIOLO sapphire gem, e incantevole la GENTIANA ACAULIS.

E come non parlare delle clematidi blu? Tra lae varietà èiù spettacolari la W.E.Gladstone, l’Alpina, la LASURSTEN.

 Infine tra le specie officinali sono molto belle la salvia e tutte la varietà di lavanda,  e la borragine, che produce fiori a stella per tutta l’estate e le foglie giovani si usano per aromatizzare le insalate.Tra le piante acquatiche, è molto bella la pontederia cordata.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=Z-DVi0ugelc[/youtube]

2 comments

Nessun commento

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.