Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

Feb 16

Potare la pergola di glicine per immagini

Quando e come potare il glicine? Avevo già parlato di come  potare il glicine a cordone in questo post qui , poi dopo aver assistito in prima persona a tutte le fasi di questa pergola, mi è sembrato normale fotografarla in tutte le stagioni. Ecco come si comporta il glicine dalla fioritura, alla perdita delle foglie, fino alla potatura. E ogni volta si ricomincia daccapo, la magia della fioritura si ripete e avrete dei grappoli di fiori lunghi come a Villa Bardini a Firenze.

I suoi lunghi grappoli profumati appaiono a partire dal mese di maggio. Per un gran numero di grappoli di fiori , è necessario potare i rami idalla metà di febbraio, fino a marzo o aprile a seconda del clima . Il principio è quello di tagliare i rami dell’anno precedente, per mantenere una lunghezza di 20 a 30 cm. Rimuovere rami secchi e vecchi.

1 comment

1 Comment so far

  1. […] Non abbiate paura della potatura, ogni tanto va fatta una cosa drastica. Come potare il glicine a cordone speronato? Dovete lasciare lunghi i tralci più forti e vigorosi, mentre quelli piccoli li dovete speronare a cinque-sei centimetri come si farebbe con un cordone di vite speronato, lasciando i rametti più lunghi rispetto alla vite, con tre o quattro gemme invece che gli “occhi”. Qui invece trovate come potare un glicine piantato a ridosso di una pergola per immagini. […]

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.