Fotografie & Immagini Le Ricette Mie, delle Amiche e degli Amici...

Un tappeto di marmellata di fragole

16/05/2020
confettura di fragole per immagini

Io son quella che la marmellata di fragole la snobba sempre! Sarà che mi piace raccoglierle e mangiarle le fragole, sarà che questa confettura non è proprio la mia preferita…

Io sono da more, da marmellata di more, la mangerei sempre! Ogni tanto mi lascio tentare da quella di susine oppure da quella di pesche, mai avrei pensato di fare la marmellata di fragole in casa.

Eppure ho ceduto! Per me la confettura di fragole normalmente sa di medicina e la lascio volentieri ai francesi! Poi però l’altro giorno, mi è presa l’ispirazione, avevo un bel cesto di fragole prese dal contadino qui vicino, e tac, mi sono messa all’opera.

marmellata di fragole facile

Vi serviranno 1kg di fragole buone buone, 350 g di zucchero di canna, una busta di Fruttapec 3.1.

Lavate le fragole e tagliatele in piccoli pezzi.

come-sterilizzare-i-vasetti-di-vetro.jpg

Sterilizzate i vasetti di vetro in acqua bollente per dieci minuti (dopo cinque minuti unite anche i coperchi).

portare-a-ebollizione-la-marmellata-di-fragole.jpg

Mettere le fragole in una pentola a bordi alti. Mescolare lo zucchero di canna con la pectina a freddo, e aggiungerla alle fragole. Mettere la pentola sul fuoco vivace e portarla a ebollizione, quando le fragole cominciano a bollire, continuate a mescolare per circa tre minuti.

Togliere la pentola dal fuco e continuate a mescolare. Valutare la consistenza, versando un cucchiaio di marmellata di fragole su un piatto.

come-creare-il-sottovuoto-in-casa.jpg

Versate la confettura ancora bollente nei vasetti precedentemente sterillizzati e riempiteli fino all’orlo. Chiudete e capovolgeteli per circa cinque minuti, fino a che non sentite far il “tac” del sottovuoto. Rigirate i vasetti e lasciateli raffreddare. Non consumare prima di ventiquattro ore, in questo modo la confettura, raggiungerà la giusta consistenza.

marmellata-veloce-da-fare-in-casa.jpg

E magari spalmatela su una fetta di pane, e godetevela per merenda sull’altalena del giardino tornado un attimo come bambini.

Ti potrebbe interessare anche

Nessun commento

Rispondi

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.