Giardini I Giardini delle Meraviglie TOSCANA

L’anima fiorita dei giardini di Buggiano Castello

05/05/2022
Buggiano-Castello-Garden.jpg

Bellezza ispirata alla natura e alle tradizioni si respira nei giardini di Buggiano Castello: una piccola comunità di cento anime o poco più, che con sacrificio e passione cura i giardini e il paese.

Il borgo degli agrumi lo chiamano Buggiano Castello, piccola perla toscana, che da le spalle all’Appennino e guarda il Padule di Fucecchio.

panorama-della-Valdinievole.jpg

Paese scrigno di bellezza, per secoli sotto la protezione di Lucca, e poi all’improvviso, con le riforme “nuove”, da quasi un secolo si ritrova “pistoiese”, ma nonostante le vicissitudini legate alla storia moderna, i suoi abitanti, si danno da fare, tenendo il paese impeccabile. Danno vita ogni anno alla manifestazione “La campagna dentro le mura”. Due fine settimana dove gli abitanti aprono i cancelli dei loro giardini e ti fanno entrare in paradiso. Fare conoscere la bellezza è la missione dell’Associazione Culturale Buggiano Castello, che compie cinquant’anni.

le-azalee-di-Buggiano-Castello.jpg

Farsi una domanda, darsi una risposta. Come fanno aranci, mandarini e pomeli a vivere in piena terra quassù? A convivere con azalee, iris e olivi? Il microclima è il suo segreto. Un borgo protetto alle spalle dai monti e dalla Tramontana e baciato dal sole per tutta la giornata. Qui si fondono Brugmansia insieme all’Agapanto, Gardenie e Ginko Biloba, Lillà e Ninfee, Peonie e Solanum, Glicine e Callistemo.

Troverete limoni a spalliera, camelie e poesie nell’”Orto d’Erbe e di Parole” di Lucia e Filiberto, aranci, noci e olivi da Sandra e Antonio di “Terra Ortale al Forno Pubblico”, giaggioli, rose, clematidi e bergamotto alle “Terrazze Mediterranee”da Gabriella e Luciano, Ferruccio vi aspetta con un “Pocho d’Orto con agrumi”, Simone e la “Nicchia di Limoni”.

alberghi-di-charme-in-Toscana.jpg

Vanna e Luciano vi accolgono sia nel “Giardino d’Amore, Giardino Segreto” sia tra gli “Antichi Profumi” un mondo di colori e odori: cedro, pomelo, albicocco, e tante fioriture testimoniano l’amore per i giardinaggio. E ancora, il “Giardino dei Cipressi” di Roberta e Leonardo, le “Armonie di Verde” di Noemi e Renato, il “Giardino Liberty” di Enrico, la “Terra Ulivata” curata da Dorina e Maurizio, e le sfolgoranti fioriture del “Giardino Barocco” di Villa Sermolli.

agrumi-e-fiori.jpg

È bello visitare Buggiano Castello ogni giorno dell’anno, perché il paese è ricco di attrazioni storiche come il Palazzo Pretorio, la Pieve Romanica e l’antica Torre dell’Orologio, e i giardini un piccolo scorcio per ammirarli lo donano sempre… Musica, natura e cultura sono gli impegni del paese.

Ti potrebbe interessare anche

Nessun commento

Rispondi

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.