Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

set 3

Siena: ecco le migliori gelaterie!

Era doveroso che prima o poi parlassi dei gelati buoni di Siena! Questa non è una classifica, è solo la mia personale opinione su gusti, cordialità e fantasia sulle gelaterie senesi! E’ stata una bella sfida, fatta di coni, coppette e km e alla fine ecco il resoconto del mio dolce girovagare! Quindi quale è il gelato più buono di Siena?

KOPAKABANA: la casa madre è in Via dei Rossi, ma io vado di più nella piccola  “succursale” di  San Pietro, dove Laura e sua sorella ti accolgono sempre con un sorriso e spesso ti omaggiano di cialde e biscottini. Gusti classici come cioccolato e stracciatella, frutta, ma anche idee innovative e gustose come il gelato lavanda & rosmarino e quello al gelsomino! Sarà perchè sono giardiniera che sono attratta da questo posto? Hanno anche i coni per i celiaci e 2 gusti coppa o cono partono da 1,70 euro.

GROM: ha aperto da pochissimi mesi, proprio sul “Corso”, la prima gelateria di Siena con le carapine! Penso che all’inizio abbia fatto un pò strano per i senesi e i turisti non vedere i gusti, ma alla fine hanno capito quale è la filosofia di Grom, ovvero il gelato come una volta! I coni partono da 2,50 euro! Forse un pò carini, ma ripagano la vera frutta, la crema di Grom con paste di meliga e granella di cioccolato, il cioccolato extra noir, il torroncino e il limone della Costiera Sorrentina. C’è anche la possibilità di sedersi nei divanetti posti all’interno! Oddio, siamo un pò in “vetrina” in “Banchi di Sopra”, ma a chi piace…..

IL GELATO: sfatata subito l’idea che Piazza del Campo è sinonimo di tutto caro! La gelateria ha due bei banchi uno per la frutta e l’altro per le creme, inoltre c’è un piccolo reparto con i gusti senza glutine come riso, soia, e vaniglia. Le specialità sono pompelmo rosa, la mela verde,  la “rustica” con yogurt, frutti di bosco e pistacchi, il croccantino all’amarena, e latte & liquirizia! Due gusti per cono o coppetta partono da 1,70 euro! Se vedete la fila, spostatevi dall’altra parte della piazza dove nell’insegna c’è scritto bar gelateria! Il Camerlengo, è sempre lo stesso proprietario, e anche quì fanno il solito gelato artigianale, ci sono meno gusti, ma è uguale a quello del “Gelato!.

IL MASGALANO: in questa gelateria a due passi da San Domenico, si respira la Sicilia di Giovanni Cafuoco con la cassata,  il tartufo e la crema al “Masgalano” con banane, fichi e rum. C’è la possibilità di sedersi all’interno, due gusti partono da 1,80 euro.

ANTICA CREMERIA: la gelateria-yogurteria è a San Prospero, difronte alla “Fortezza”, punto di approdo alla città e ai suoi giardini. I “must” del locale, sono ricotta e fichi, biscotto e nero all’arancia. Inoltre ci sono gli zuccotti da portare via e deliziose crepes.  1,80 euro per due gusti e possibilità di gustare il gelato in comodi tavolini all’aperto.

IL BACIO: l’ultima gelateria nata a Siena, dove un team di giovanissimi lavora in questo chiosco,in Viale Vittorio Emanuele II,  una volta adibito alla vendita di giocattoli, che ha fatto divertire tutti i piccoli della città. Ancora in fase di rodaggio, ma le creme e la frutta sono buoni e yogurt e lime, risulta fresco e aromatico. Si parte da 1,70 euro per cono o coppa.

Questa è una mia personale selezione, ma se voi avete un gusto preferito, oppure una gelateria dove credete che ci sia il gelato più buono di Siena, segnalatelo pure. Anzi sarà divertente sentire le opinioni di chi fa il cioccolato più buono oppure dove trovare il cono più grosso! Fatevi avanti!

leggi anche GELATERIE FIRENZE

4 comments

Nessun commento

Lascia un commento


− 5 = uno