Corsi & Concorsi I Giardini delle Meraviglie

CORSO PER GIARDINIERE QUALIFICATO CON SPECIALIZZAZIONE IN GIARDINI E PARCHI STORICI

03/03/2013

Primavera in arrivo! Se ti piacciono i giardini, la natura, il verde e la storia, a Firenze parte un corso per “giardiniere specializzato in giardini storici”

Le sedi per dimostrazioni tecnico-pratiche e visite guidate saranno: giardino mediceo di Castello; giardino di villa Corsini, giardino mediceo di Boboli, giardino di villa I Tatti – Harvard University,  – giardino di villa La Pietra New York University, giardino di villa Gamberaia ed altri giardini storici della provincia di Firenze.

Il corso si articola in n. 4 moduli comprendenti lezioni frontali, dimostrazioni pratiche e/o visite guidate). I primi tre moduli avranno una durata di 40 ore ciascuno, mentre il quarto –riservato più nello specifico alle tecniche di giardinaggio professionale- avrà la durata di 50 ore.  Le lezioni si terranno in linea generale nella giornata di venerdì (9.00-13.00 e 14.00-18.00) salvo diversa disponibilità dei docenti.

Sarà inoltre possibile svolgere uno stage tecnico-pratico in alcuni importanti giardini italiani ed inglesi. Durante lo stage il corsista affiancherà una squadra di giardinieri nei lavori caratteristici del periodo. Per lo studente che scelga di svolgere lo stage fuori sede, tutti gli eventuali costi di viaggio e soggiorno saranno a suo carico; l’organizzazione del corso si renderà disponibile come supporto per l’organizzazione dello stage e l’individuazione della sistemazione più idonea per il suo svolgimento.

Lo stage si svolgerà prevalentemente il sabato mattina con cadenza e programma da definire; il mercoledì mattina i corsisti potranno inoltre partecipare alle attività dei giardinieri volontari dell’Ass. per Boboli coordinate dal capo-giardiniere Ivo Matteuzzi.

Nell’ambito del corso si terranno alcuni seminari di approfondimento della durata di 1 giorno (8 h), con frequenza obbligatoria, che saranno aperti anche ad utenti esterni.  Durante lo svolgimento del corso si terranno esercitazioni e test di varia natura collegati agli insegnamenti teorici e pratici, volti alla valutazione del livello di apprendimento raggiunto; ad ogni corsista potrà essere richiesto di cimentarsi in un piccolo lavoro di ricerca sugli elementi tipologici del giardino e sulla relativa tecnica manutentiva che potrà essere oggetto, fra le altre cose, del colloquio/test finale.

 

Modulo 1: Conoscenze di base di storia e conservazione dei giardini storici (40 h)

Materie di studio: storia e conservazione dei giardini storici, visite a giardini e/o cantieri di restauro, rilievo di giardini e interventi di restauro su piccola scala.

Modulo 2: Scienze agronomiche applicate al giardinaggio (40 h)

Materie di studio: il terreno, concimazioni, terricci e substrati, diserbo, legislazione.

Modulo 3: Scienze Botaniche e Vivaistiche (40 h)

Materie di studio: botanica e fisiologia vegetale, riconoscimento specie ornamentali, patologia ed entomologia vegetale.

Modulo 4: Tecniche di giardinaggio professionale (50 h)

Materie di studio: tipologie vegetali nel giardino, potature, tecniche di coltivazione e propagazione delle piante ornamentali, principi di irrigazione, meccanizzazione dei lavori del giardino.

Docenti: Nicholas Dakin-Elliot (New York University – Villa la Pietra); Paolo Galeotti (Soprintendenza BAP – Firenze, giardino mediceo di Castello); Margrit Freivogel (Harvard University – Villa I Tatti); Ivo Matteuzzi (Soprintendenza BAP – Firenze, giardini di Castello e Boboli); Giovanni Maluberti (biologo, capo-giardiniere Castello di Uzzano); Francesco Mati (vivaista – Pistoia); Alessandro Marziali (giardiniere free-lance, collaboratore Villa I Tatti); Stefano Sabatini (ingegnere, DS vicario Itas Firenze, esperto di sicurezza sui luoghi di lavoro).

 

Iscrizioni ed Inizio del corso

 

Le iscrizioni si accettano nella sede della Associazione “Paesaggi e Giardini” (Via Corridoni 97 c/o Tredicivolumi, tel/fax 055411308 oppure 347 0111344 paesaggiegiardini@tiscali.it )  (h. 15.30 – 18.00) previo appuntamento telefonico o a mezzo mail fino ad esaurimento dei posti disponibili. Verrà fatta una graduatoria per l’assegnazione dei posti riservati. In occasione dell’iscrizione si terrà anche il colloquio motivazionale (si prega di portare c.v. et studiorum).

L’inizio del corso è previsto per il mese di marzo 2013.

Il corso sarà finanziato per il 70% dalle Associazioni promotrici con partner privati ed istituzionali e per la restante parte dalle quote di iscrizione dei corsisti; ad ogni corsista sarà richiesta una quota di iscrizione di euro 980,00 da versare al momento dell’iscrizione e non rimborsabile (salvo non attivazione del corso).

 

Ti potrebbe interessare anche

5 Commenti

Rispondi

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.