Cibo Chef e Cuochi Cosa fare in città Eventi di Cibo e Spettacolo

Liguritudine da Obicà

16/06/2015
Stefania Panigiani in cucina

Stefania Panigiani in cucinaRegole, ci sono delle regole da rispettare, per inventare una ricetta con gli ingredienti di Obicà. Guardo quel mazzo di carte e comincio a pensare all’Italianità…già il piatto deve avere un nome italiano. Poi c’è la convivialità, quindi niente aglio ne cipolla. E poi? E poi c’è la semplicità, la cucina di Obicà, prevede piatti semplici con ingredienti di alta qualità, senza bisogno di tante elaborazioni, del resto è per questo che è un mozzarella bar, con pizza e cucina.

Ci ritroviamo intorno a un tavolo conviviale, io, Giulia, Chiara, Marco, Raffaella, Sara, Azzurra, Valentina, Valeria e altre persone a ragionare di italianità e cosa sia cosmopolita, e cosa c’è di più cosmopolita della mozzarella? Uno dei prodotti italiani più conosciuti all’estero? La mozzarella, farà parte del mio piatto, dovrà essere la protagonista.

Una ricetta piena di freschezza, di prodotti indicati ne posso utilizzare da cinque fino a 26, quanti sono nelle ricette di Obicà. E così per quanto riguarda la prova, “Cucina con Obicà”, si materializza piano piano il da farsi, “Liguritudine“, sarà il nome del mio piatto, anche se siamo a Firenze.

Olive, pesto, tonno, mozzarella, carciofi, crostini di pane, capperi e pomodorini, è questa la mia “Liguritudine”, un omaggio rivisitato della “Capponadda ligure“. E così piano piano prendono forma tre caravelle, ognuna con ingredienti diversi, legate insieme dalla mozzarella, pronte a salpare in un mare di sapori. Basta poco, per essere conviviali,un gruppo di amici, ingredienti buoni e tanta fantasia.

ricetta della liguritudine, ingredienti

Ti potrebbe interessare anche

4 Commenti

  • Reply Ligucibario 16/06/2015 at 4:02 pm

    Siamo lieti che la caponadda ligure sia stata di ispirazione per “Liguritudine”, complimenti a Stefania e saluti da Genova!

    • Reply Stefania Pianigiani 21/06/2015 at 9:58 am

      Ligucibario, è sempre un onore far scoprire le meraviglie della Liguria.

  • Reply Andrea Tarabini 20/09/2016 at 1:00 pm

    Complimenti! Buonissima! Saluti zeneizi!

  • Rispondi

    Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.