Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

Nov 3

Cosa vedere ad Arezzo di speciale

Duomo di Arezzo, foto Di A.FerriniArezzo? Una splendida città della Toscana, antica, ma ancora non troppo conosciuta dai viaggiatori, una città che merita davvero una visita e di essere scoperta come si deve. Se non siete mai stati in Duomo oppure a vedere il Mudas, non perdetevi questa occasione domenica 22 novembre con la guida Carolina Rindi.

Il ritrovo è alle 15.15 davanti alla cattedrale.

Mudas? Fa figo vero! Museo Diocesano di Arte Sacra  sarebbe troppo classico, invece ad Arezzo, sono avanti quindi ben venga il Mudas che nonostante il nome di tendenza ha al suo interno opere pregevoli  di Spinello Aretino, Luca Signorelli, Santi di
Tito e Giorgio Vasari, come la Madonna della Misericordia oltre a una preziosa collezione di oreficerie e di paramenti liturgici.

la facciata del duomo di Arezzo Cosa vedremo ad Arezzo quindi? Faremo una visita dei monumenti, con Carolina Rindi, guida autorizzata per la zona di Arezzo e provincia: introduzione storico-artistica, visita della Cattedrale con la Cappella di Ciuccio Tarlati, l’ Altare Maggiore e l’Arca di San Donato, il Cenotafio del Vescovo Guido Tarlati, La Maddalena di Piero della Francesca e le vetrate del Marcillat.

Quota di partecipazione:
euro 7 per i soci del Centro San Lodovico
euro 9 per i non soci, la quota comprende la visita guidata e l’ingresso al Museo. È previsto un numero minimo di 10 partecipanti.
Prenotazione obbligatoria entro il 19 novembre 2015.
Ad Arezzo ci si arriva parecchio bene in treno, se non avete la macchina, guardatevi gli orari 😉

Info e prenotazioni presso segreteria del Centro San Lodovico:
giovedì e sabato ore 9,30-12,30 – Tel. 055.982670 – sanlodovico@gmail.com

No comments

Nessun commento

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.