Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

Gen 28

Raccogliere disegni, legarli in tomi. L’album S.I.4 della Biblioteca comunale degli Intronati

biblioteca degli intronati di SienaI libri aiutano la mente a lasciarsi andare, a imparare, a sognare. E quando varchi il portone della biblioteca di Siena, la Biblioteca comunale degli Intronati, sai che il tuo cervello si arricchirà di nuove informazioni, il tuo naso sentirà profumo di carta antica, le tue mani sfoglieranno la storia, le orecchie ascolteranno il rumore lieve di pagine che girano e rigirano, la tua bocca rimarrà a bocca aperta davanti ai fondi antichi e rari.

Ci tengo a segnalare che fino al 21 febbraio, prosegue la mostraRaccogliere disegni, legarli in tomi. L’album S.I.4 della Biblioteca comunale degli Intronati“.

L’esposizione presenta i risultati del restauro condotto su uno dei più interessanti album di disegni della raccolta di grafica, riunita dal primo bibliotecario Giuseppe Ciaccheri nella seconda metà del Settecento. Il volume, contenente 83 disegni e due xilografie, costituisce uno degli esempi più caratteristici della collezione Ciaccheriana sia per quanto riguarda la tipologia dell’album, che per i disegni stessi, principalmente della scuola senese dei secoli XVI-XVIII e tra i quali alcuni spiccano studi di Alessandro Casolani, Francesco Vanni, Ventura Salimbeni, Francesco Rustici, Rutilio Manetti, Bernardino Mei.
La mostra si apre tratteggiando il contesto collezionistico e le modalità con cui l’album restaurato venne composto da Ciaccheri, passando poi ad analizzare alcune fasi salienti dell’intervento conservativo dell’album e dei disegni grazie a un video girato nel laboratorio di restauro.

 

biblioteche sove studiare

Dal 19 gennaio l’album è aperto su un disegno di Rutilio Manetti, prima idea per un dipinto a olio di devozione privata raffigurante Il commiato di Cristo dalla Madonna (dalla collezione di Cesare Brandi a Vignano, in deposito presso la Pinacoteca nazionale di Siena). A fianco del disegno vengono presentati la tela e un altro studio per la composizione.
Affianca la mostra un percorso didattico sulle tecniche e gli strumenti del disegno antico che offre l’opportunità di conoscere più da vicino materiali che l’artista utilizzava in schizzi, studi e bozzetti.

Siena, Biblioteca comunale degli Intronati, Sala storica.
lunedì-domenica 10.00-18.00
No comments

Nessun commento

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.