Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

Mag 29

Il Roseto Fineschi a Cavriglia, sembra di essere nel giardino dell’Eden

Il “Roseto Fineschi” a Cavriglia è uno di quei posti adatti per trasformare lo spazio in un luogo di meditazione e di contemplazione, che incoraggia il visitatore a soffermarsi davanti a tanta meraviglia.

Tanta meraviglia, che non basta una sola visita per poter ammirare il roseto in tutta la sua maestosità, anche perchè le rose non sono tutte uguali: le rose più antiche, le più pregiate, fioriscono molto presto (verso la fine di aprile) e non sono rifiorenti. Le rose moderne, o rifiorenti, iniziano la fioritura durante il mese di maggio e, proprio perché rifiorenti, la protraggono fino alla metà di giugno.

Il percorso inizia con le rose più antiche messe in combinazioni orizzontali, composte da letti di rose e strutture verticali,  ecco i tre grandi gruppi in cui classificare le rose:
1. Specie di Rosa (dette anche rose botaniche)
2. Rose antiche
3. Rose moderne

Starà solo a voi , poi decidere come affrontare il percorso, alcune volte un profumo o un colore particolare, vi porterano lontano dalla retta via, lasciandovi vagare senza meta tra la moltitudine di fiori. E’ bello portarci anche i bambini, perchè ci sono anche dei bei pavoni in giro per il roseto, e se siete fortunati, vi fanno anche la ruota.

Il Roseto è’ visitabile tutti i giorni feriali e festivi dalla prima domenica di maggio all’ultima domenica di giugno, dalle ore 9 alle ore 19. I gruppi numerosi possono prenotare la visita chiamando il numero: 366 20.63.941, oppure inviando un fax al numero: 055-96.66.38, oppure scrivendo a: info@rosetofineschi.it . Per i visitatori singoli e per i piccoli gruppi familiari e di amici non è necessario prenotare la visita.
Ai visitatori è richiesta una piccola donazione di 6 Euro alla Fondazione Roseto Botanico ‘Carla Fineschi’ quale contributo per il mantenimento della collezione.

 

1 comment

1 Comment so far

  1. […] Roseto Fineschi di Cavriglia, ve ne avevo già parato in questo post, e siccome maggio è il mese delle rose e io da giardiniera le adoro, quando ho letto questa […]

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.