Giardini I Giardini delle Meraviglie

Villa Durazzo Pallavicini e la conquista della libertà

28/04/2020
parchi-da-visitare-a-Genova.jpg

Io sono appassionata d’arte,  e penso a voi, che non uscite di casa da due mesi… Riapriranno musei e mostre, ma chi ci andrà? Le persone vogliono aria e libertà. Quindi se vorrete unire arte, teatro e vita all’aperto, Villa Durazzo Pallavicini a Genova Pegli, sarà una delle mete che dovrete mettere in agenda, appena riapriranno le “frontiere regionali”.

Stefania-Pianigiani-Gardener-Blogger.jpg

Lo chiamano il giardino “iniziatico” e che sia di buon auspicio una visita qui: un nuovo inizio tra la natura, dopo che “qualcosa” ha cercato di portarci via la libertà.

pagoda-cinese-a-Genova.jpg

Passeggiare tra questi viali, fra scene diverse create dalla natura e dall’uomo, farà di noi attori amatoriali e protagonisti di un viaggio nell’anima.

profumo-di-macchia-mediterranea.jpg

Tra il “lago grande” e il “tempietto di Diana” e un’infinità di specie arboree, avremo modo di liberare la mente, respirare profumi di terra e di mare.

Villa-Durazzo-Pallavicini.jpg

Ci perderemo tra oltre centocinquanta esemplari di camelie, una collezione  tra le più antiche d’Italia, con una lunga storia da ascoltare.

Composizioni-di-fiori-rustici-in-pieno-sole.jpg

Dal castello del Capitano all’Arco di trionfo, un giardino-tetro in tre atti e dodici scene, che è pronto a svelarvi ogni segreto.

Caratteristica unica di questo giardino che si sviluppa su 8 ettari di collina, è quella di essere strutturato su un racconto teatrale a sfumature esoterico-massoniche che rendono la visita un’esperienza storico-culturale, paesaggistico-botanica ma anche meditativo-filosofica.
Il percorso di visita è articolato in prologo, antefatto, tre atti, ognuno composto da quattro scene caratterizzate da laghi, torrentelli, cascate, edifici da giardino, arredi, piante rare, scorci visivi e inganni scenografici capaci di appropriarsi del panorama esterno e di dilatare quasi all’infinito i confini di questo luogo “magico” ed esodo finale.

gazebo-in-legno-decorato.jpg

Munitevi di scarpe comode, acqua e tanta curiosità. Torneranno i tempi per visitare mostre e musei,  per ora concedeteci  almeno un’ora d’aria. E Villa Durazzo Pallavicini è un buon modo per fare il pieno di energia positiva.

Villa Durazzo Pallavicini

Via Ignazio Pallavicini, 13
Genova (Pegli)
Tel: +39 010 8531544
Cell: +39 3938830842
info@villadurazzopallavicini.it

Ti potrebbe interessare anche

Nessun commento

Rispondi

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.