La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

nov 15

Caccia di mare e monti a Girogustando

Purtroppo siamo arrivati al capolinea per “Girogustando 2012″,, dopo km fatti, regioni ospitate, piatti presentati, disfide fatte, stasera al Ristorante la Speranza di Siena, si chiude la stagione 2012, dell’evento enogastronomico piĂą importante della provincia di Siena.

Una stagione ricca, che ha preso il via nella scorsa primavera e che ha visto coinvolti i cuochi del territorio senese con altrettanti colleghi provenienti da tutta la penisola.

L’altra sera ho partecipato ad un importante cena di “caccia”, ma una caccia mare e monti, perchè la caccia oltre che nel bosco , la facciamo anche in mare. Così al Ristorante La Porta del Chianti di San Gusmè (ma quante porte del Chianti ci sono?), si è presentato il Ristorante Votapentole di Castiglion della Pescaia, e insieme, hanno dato via a un menu davvero equilibrato.

Niente ha prevalso, le materie prime, usate dagli chef Vincenzo Giangiordano e Massimiliano Ciriegia, sono state comparate, dando vita a un menu gustoso e allo stesso tempo delicato. Molti i piatti presentati, ma i piĂą rappresentativi senza dubbio il cacciucchetto di mollame di Castiglioni, morbido, delicato, ma con quella punta peccaminosa sul finale di boccone, la delicatezza del risotto al fagiano, i profumi dei conghiglioni con la ricciola e la sorpresa della sella di capriolo cotto sulla piastra di sale, abituati a capriolo sinonimo di cotura in  “umido”.

A solleticare la serata, i colori dei quadri di Fabio Canestri, che ha dipinto in diretta i “forchettoni” da donare agli chef, simbolo della manifestazione. Non temete però, il 2013 è vicino e porterĂ  un carico di novitĂ  a Girogustando, continuate a segurlo…

 

 

No comments

Nessun commento

Lascia un commento