Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

Mag 5

Giardino, i lavori da fare a maggio e ricorda fino a che la lilla non fiorisce le patate non si piantano

Un vecchio proverbio dice che fino a che la lilla non fiorisce, le patate non si piantano o non si seminano, voi lo sapevate? 😉

Maggio, per il giardiniere e gli amanti del verde, è il mese dove c’è  da lavorare di più. Complici temporali e schiarite di sole, l’erba è alle stelle, non fa pari a crescere, e le piante sono nel massimo splendore con foglie verdi e boccioli pronti a scoppiare con una generosa fioritura.

Proprio per queste belle condizioni climatiche i lavori da fare a maggio sia nell’orto che nel giardino sono davvero tanti:

ORTO: si piantano pomodori, meloni (DA CUI RICAVERETE UNA BUONISSIMA MARMELLATA), melanzane, carote, cavolo, spinaci, ravanelli, lattuga. Prendere misure di prevenzione contro le lumache e chiocciole .

FRUTTETO: non spruzzare prodotti trattanti su alberi in fiore perché si interrompe l’impollinazione da parte degli insetti.
Finire di  piantare piccoli arbusti di uva spina, ribes nero, lampone.

GIARDINO ORNAMENTALE: piantare gli arbusti in vaso. Se, per precauzione, non hai tagliato le rose, deve essere fatto molto rapidamente, grazie a una bella giornata, per non ritardare la data di fioritura. iniziate a fare da soli il vostro COMPOST, è il momento migliore.

Seminare l’erba

Perenni piantale in terra così come i bulbi estivi (begonie tuberose, gladioli, gigli, Cannas). Seminare direttamente in terra i  girasoli (Helianthus) a 50-70cm di distanza, e come da tradizione 3 semi per buca.

PIANTE D’APPARTAMENTO

Nebulizzazione delle piante  che emergono dal loro riposo invernale: questo è il momento ideale per il rinvaso.

4 comments

Nessun commento

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.