Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

Feb 1

Fiori bianchi come la neve

Vi devo confessare una cosa…Io un bucaneve dal vivo non l’ho mai visto! Mi sa di una pianta davvero rara e speciale, o almeno nelle mie zone non lo pianta nessuno! Prima o poi riuscirò a vederlo…Meno male che la mia amica Mauri, pittrice, e giardiniera come me , è riuscita ad immortalarlo

E visto che oggi sta nevicando in mezza Italia, mi è venuta voglia di scrivere questo post  di fiori “bianchi”  e candidi come la neve.

Tra le tante varietà di Azalea Japonica, la Palestrina si caratterizza per il suo fiore grande. Mentre la Camelia Sasanqua Gay, ha fiore semplice. Delicata la Cydonia superba Nivalis, paffuta la Choisya ternata. E’ un pochino puzzolente, il Cistus Aguilarii, ma fa un bell’effetto in un aiuola.

Bellissimo in Cornus Florida che a maggio si riempie di bellissimi fiori che in realtà sono brattee. La Datura più candida è la Knightii, plena e con fiori doppi. Ricorda un pò la Spiraea l’infiorescenza della Exochorda che però non ama le basse temperature. Per il profumo, nulla è più intenso della Gardenia Grandiflora, che si presta come fiore reciso per bottoniere e composizioni.

E poi ancora Ortensie Quercifolia e Paniculata, Magnolia Stellata, Philadelphus Virginal, Viburnum Opolus con i pon pon. Divertitevi a mixarle queste piante, perchè oguna ha un periodo di fioritura ben specifico, e in questo modo avrete il giardino fiorito in tutte le stagioni.

2 comments

Nessun commento

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.