Google+

La Finestra di Stefania

L'enogastrogiardiniera

Feb 20

Come e quando potare le rose? Finalmente è arrivato il momento giusto per la potatura!

Come si potano le rose? Quale è il mese giusto per potare le rose? Le avrò tagliate troppo? Febbraio e marzo vanno bene per la potatura di un rosaio? Queste domande sono all’ordine del giorno nel mio lavoro…tanto che per rispondere alle vostre domande, ho fatto un lavoro da certosina! Ci sono voluti mesi per fare queste foto, dalla piena fioritura, alla perdita delle foglie, alla potatura, al ributto dei germogli nuovi, e tutto per farvi capire passo per passo le varie fasi della potatura. Calcolate sempre dove abitate! Il clima da Palermo ad Aosta, cambia! Quindi se siete al nord aspettate i primi di marzo, mentre al centro-sud, cominciate a potare. CLICCATE SOPRA LE IMMAGINI PER INGRANDIRLE!

LA POTATURA NON è UGUALE PER TUTTI I ROSAI!

Tutti i tipi di rose vanno più o meno potati, per togliere i rami secchi, vecchi, o troppo sottili e mi raccomando di levare sempre i “polloni”, che spuntano sotto l’innesto e indeboliscono la rosa. Quando volete potare un tipo di rosa, prima osservatela! Cercate le gemme che vanno verso l’esterno. Nel caso di un rosaio rampicante, lasciate crescere i getti dormienti che guardano verso il muro.

ROSE ANTICHE NON RIFIORENTI

Le rose antiche che fioriscono una volta all’anno dei gruppi Alba, Gallica, Centifolia ecc, fioriscono in giugno o luglio. In agosto di solito,si potano i rami vecchi. NON SI FANNO POTATURE DRASTICHE!

ROSE ANTICHE RIFIORENTI

La Bourbon, la Moschata, le Muscosa semplici, le rose rifiorenti, si potano a febbraio-marzo, quando le gelate intense, sono ormai passate. Anche quì vale il principio di di togliere i rami secchi, quelli rovinati o fini. Di solito, si lasciano 4-5 rami sani, alcune volte anche 7, in base alla pianta. Cercate di dare al cespuglio una forma armonica, allargata, come una mano con le dita rivolte verso l’alto. D’estate basterà togliere i fiori appassiti. Si taglia sempre fino alla prima foglia”Completa”, la prima con 5 foglioline!

ROSAI AD ARBUSTO, ROSE DA TAGLIO A GRANDI FIORI E ROSAI A MAZZO

La potatura di queste varietà, deve essere profonda: si eliminano i rami vecchi o deboli, e su quelli rimasti lasciate 3 o 4 gemme, alla fine dovreste avere dei gambi lunghi 10-15 cm. NON INCROCIATE MAI I GAMBI!

ROSE RAMPICANTI NON RIFIORENTI

Per stimolare la crescita dei nuovi getti, eliminate alla base i gambi più vecchi, tagliando alla base un getto laterale. Vanno potati al termine della fioritura di maggio-giugno.

ROSE RAMPICANTI RIFIORENTI

I fiori più belli, sbocciano sui rami dell’anno precedente. Il trucco è quello di piegare i gambi più bassi in senso orizzontale. Vedrete che sulla curvatura tenderanno a formarsi delle gemme, perchè in quel punto il flusso della linfa è rallentato.

ROSAI IN MINIATURA

La potatura è armonia, scegliere i rami che tendono all’esterno, e tagliarefino a poch cm da terra, lasciando sempre 2-3 gemme sul gambo.

ROSE AD ALBERELLO

I getti delle rose ad alberello, vanno potati a 15-20 cm, eliminando tutto il legno morto o troppo debole. Successivamente, vanno cimati a 3 foglie anche i nuovi getti.

Le rose “SARMENTOSE” o tappezzanti e rifiorenti, dopo la fioritura si effettua una seconda potatura, onde evitare tralci lunghi più di un metro, e per permettere ai gambi di gettare di nuovo.  le rose “rambler” rampicanti vigorose, da far crescere su alberi e pergolati da far crescere oltre 10mt non si potano. La rosa “Chinensis Mutabilis“, non si pota mai drasticamente! Si lascia sempre alta e si leva il vecchio.

Leggi anche

ROSE ROSSE PER TE

ROSA PIERRE DE RONSARD

ROSA BANKSIAE

 

3 comments

3 Comments so far

  1. […] corso  per imparare a potare le rose, serve proprio a voi, per riuscire a migliorare la crescita delle vostre piante e la fioritura, per […]

  2. simone giugno 23rd, 2015 2:46 pm

    ho un rosaio fire star di circa 10 anni, che anche questo anno ha fatto grandi mazzi di rose doppie in maggio ed ha finito il primo ciclo di fioritura la scorsa settimana, come devo potare per avere una buona seconda fioritura?

  3. Stefania Pianigiani luglio 11th, 2015 7:04 pm

    Ciao Simone, basta che togli le sfioriture sotto tre o quattro foglie e torneranno nuovi bocci di rose.

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.